Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

L’Ucraina afferma di aver catturato 1.420 carri armati, aerei, elicotteri e droni. Mancano prove per la metà di loro.

“La notte del 26 febbraio, le forze armate hanno attaccato un aereo da trasporto militare IL-76 MD pieno di forze di occupazione russe”, ha aggiunto.

Questo era il messaggio dell’aviazione ucraina in uno dei primi giorni di guerra. Si dice che l’aereo fosse pieno di paracadutisti russi.

Ma c’è un problema: non ci sono foto pubbliche dell’aereo precipitato o dei soldati morti da nessuna parte.

L’Ucraina afferma di aver inflitto pesanti perdite al nemico. Possiamo fidarci dei numeri?

Il divario tra i dati delle autorità ucraine e le perdite accertate è ampio. Ma questo non significa che i numeri siano solo bugie.

Il 26 febbraio di quest’anno, un caccia ucraino SU-27 era sulle ali. È iniziata la ricerca di un aereo da trasporto russo Il-76.

L’aereo può ospitare tra 126 e 225 soldati. L’aviazione ucraina ha riferito che quando i missili del caccia hanno colpito l’aereo da trasporto, era carico di paracadutisti.

Poco dopo quel giorno, si diceva che un altro Il-76 russo fosse stato abbattuto in Ucraina. Le autorità statunitensi, con fonti sul campo in Ucraina, hanno confermato all’Associated Press di una sparatoria avvenuta il 26 febbraio.

Due mesi dopo, abbiamo appreso che le truppe russe hanno subito pesanti perdite, sia in termini di materiale che di soldati russi.

Ma i due aerei con tutti i paracadutisti? Nessuno aveva ancora visto i loro resti.

Leggi il caso completo con abbonamento