Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Martedì potrebbe diventare storico

Martedì pomeriggio alle 3 ora della Norvegia, il primo razzo Blue Origin con passeggeri a bordo decolla, diretto nello spazio. A bordo c’erano il fondatore Jeff Bezos, il fratello Mark, un adolescente e un pioniere dell’aviazione.

– Da quando avevo cinque anni, sogno di viaggiare nello spazio. Il 20 luglio farò questo viaggio con mio fratello. La più grande avventura, con il mio migliore amico, il 57enne ha scritto Instagram 7 giugno, quando è stato annunciato il volo.

Se il lancio avrà successo, i quattro selezionati parteciperanno al primo volo senza equipaggio nello spazio con un equipaggio civile.

Scrive che l’entourage dei fratelli Bezos potrebbe stabilire più record NBC.

Turismo: un murale dei fratelli Bezos decora il lato di un edificio nella piccola città di Van Horn, in Texas. Il centro di test Blue Origins si trova a 40 chilometri a nord-est della città. Secondo i media statunitensi, la città ha visto un boom del turismo a seguito del lancio previsto per martedì di questa settimana. Foto: Sean Murphy/AP/NTB

Wally Funk, 82 anni, ex pilota collaudatore che era una delle donne Mercury 13 negli anni ’60, sarà la persona più anziana nello spazio.

Il diciottenne olandese Oliver Daemen si prepara a diventare l’astronauta più giovane di sempre. Oliver è un appassionato dello spazio ed è stato scelto dallo stesso Bezos. Il rischio è di diversi milioni.

Dieci minuti

Il missile New Shepard viene lanciato dal Texas occidentale e volerà in modo autonomo, cioè senza pilota a bordo. Non orbiterà attorno alla Terra, ma raggiungerà invece il confine dello spazio a 105 chilometri sopra la superficie terrestre, dove i passeggeri sperimenteranno l’assenza di gravità per tre o quattro minuti.

Durante quel periodo, i quattro viaggiatori potranno godersi il panorama. Il razzo Blue Origin fornisce le finestre più grandi mai costruite per un veicolo spaziale.

Quindi la capsula viene affondata con un paracadute e atterra di nuovo nel deserto. L’intero viaggio dovrebbe durare una decina di minuti.

Programmato da molto tempo

Sono state le foto di Neil Armstrong e Buzz Aldrin sulla luna il 20 luglio 1969 a rendere il bambino di cinque anni Jeff Bezos ossessionato dallo spazio e dai viaggi nello spazio. Nella storia, dopo 52 anni, ha seguito le orme dei campioni. La pianificazione ha richiesto tempo.

Il fondatore di Amazon ha creato Blue Origin nel 2000. Le grandi ambizioni del miliardario hanno spinto la sua fidanzata d’infanzia a dire: “Jeff ha fondato Amazon per ottenere abbastanza soldi per creare Blue Origin”.

– Non posso dire che abbia torto, si dice che la 57enne abbia detto, secondo AP.

Lo stesso Bezos ha affermato di finanziare la compagnia missilistica vendendo $ 1 miliardo di azioni Amazon all’anno.

Corsa miliardaria

Jeff Bezos non è l’unico miliardario che desidera ardentemente lo spazio.

La scorsa settimana, il miliardario britannico se n’è andato Richard Branson (70) e cinque dipendenti nello spazio in una ciotola speciale. Gli inglesi hanno fondato la propria compagnia aerospaziale nel 2004, Virgin Galactic. Sulla navicella spaziale VSS Unity, hanno sperimentato l’assenza di gravità per alcuni minuti e hanno visto il contorno della Terra sottostante. L’intero viaggio è durato circa un’ora.

L’acrobazia di Branson è stata creata secondo CNN, un piccolo alterco tra i due campi con i capitani di Blue Origins che affermavano che le navi di Branson non avrebbero raggiunto lo spazio.

Equipaggio: La scorsa settimana, Branson e cinque dipendenti hanno viaggiato nello spazio.  Il britannico avrebbe dovuto decollare entro la fine dell'anno, ma il 2 luglio Branson ha dichiarato che stava accelerando il volo.  Allo stesso tempo, era chiaro che non stava cercando di sconfiggere Bezos.  Elon Musk era tra il pubblico quando la navicella spaziale Branson è decollata.

Equipaggio: La scorsa settimana, Branson e cinque dipendenti hanno viaggiato nello spazio. Il britannico avrebbe dovuto decollare entro la fine dell’anno, ma il 2 luglio Branson ha dichiarato che stava accelerando il volo. Allo stesso tempo, era chiaro che non stava cercando di sconfiggere Bezos. Elon Musk era tra il pubblico quando la navicella spaziale Branson è decollata. Foto: AP/NTB

Notch segue in gara il boss di Tesla, Elon Musk. Con SpaceX, ha in programma un viaggio simile a Bezos, entro la fine dell’anno.

– Questo è l’inizio

Ma gli esperti sottolineano che il potere muscolare economico che i miliardari vogliono mostrare non è esclusivo.

I voli Bransons e Bezos potrebbero dare il via all’industria spaziale, che finora ha fatto pochi progressi negli ultimi due decenni. Questo è ufficialmente l’inizio, ha affermato Marco Caceres, analista del settore aerospaziale presso Teal Group Corporation NBC.

Musk ha anche annunciato piani per il turismo spaziale commerciale in futuro, secondo lui stesso Canale. Ad oggi, tutti i voli nello spazio per le persone sono stati effettuati dall’Agenzia spaziale statale russa.

Portafoglio duro

In Norvegia, il volo spaziale pianificato di Bezos viene seguito da vicino e con entusiasmo.

– Forse ha l’idea perfetta che ora cercherà di aprire lo spazio per i turisti ordinari, cosa che lui stesso desiderava da molti anni, afferma Kristian Haugli Hansen, amministratore delegato del Norwegian Space Center for TV 2.

– È una lotta tra miliardari?

Preparato: c'è sempre il rischio di un viaggio spaziale nello spazio, ma Blue Origin è ben preparato, assicura Kristian Hoegle Hansen del Norwegian Aerospace Center.  Dice che la società ha condotto con successo 15 lanci di prova con il prototipo del missile.

Preparato: c’è sempre il rischio di viaggiare con un razzo nello spazio, ma Blue Origin è ben preparato, afferma Kristian Hoegle Hansen del Norwegian Space Center. Dice che la società ha condotto con successo 15 lanci di prova con il prototipo del missile. Foto: Centro spaziale norvegese

– Sì, senza dubbio l’aspetto della concorrenza qui. Ma allo stesso tempo, sono interessati a rendere disponibili al pubblico i viaggi nello spazio.

Hauglie-Hanssen ha affermato che i viaggi spaziali si sono allontanati dai programmi governativi grandi e pesanti e che stanno arrivando più società commerciali che sviluppano tecnologie più economiche.

– Penso che al momento sia probabile che i viaggi nello spazio siano riservati a chi ha un portafoglio forte, ma questo potrebbe trasformarsi in un business; io ci credo!

READ  Nuovi dettagli sul dramma calcistico: pressioni vicine a Boris Johnson sullo stato del Golfo