Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Mercoledì altri record di Wall Street, ma i titoli tecnologici scendono

L’S&P 500 ha chiuso le negoziazioni di mercoledì con il massimo storico: 4.793,14 punti.

Record anche negli scambi negli ultimi minuti: l’S&P 500 ha stabilito un nuovo record di scambi circa mezz’ora prima della fine di 4802.1 punti. Anche il Dow Jones Industrial Average ha stabilito un nuovo record dopo soli dieci minuti a 36568,17 punti.

Ecco come apparivano gli indici del mercato azionario statunitense alla chiusura delle negoziazioni di mercoledì:

  • Il pesante Dow Jones Industrial Average è aumentato di oltre lo 0,25 percento ed è stato finalmente appena al di sotto del suo massimo intraday.
  • L’indice aggregatore S&P 500 è in rialzo di oltre lo 0,14%, raggiungendo il massimo storico.
  • Nasdaq Composite Heavy Technology è sceso dello 0,1 percento.

Storicamente, gli ultimi cinque giorni di negoziazione di dicembre e i primi cinque giorni di gennaio sono stati un buon periodo a Wall Street, con l’indice S&P 500 in rialzo dell’1,7% dal 1928.

L’S&P 500 ha stabilito un nuovo massimo circa mezz’ora prima della chiusura delle negoziazioni di mercoledì. Poco dopo, l’indice azionario è balzato a 4802.1 punti.

Omikron ha causato turbolenze nel mercato azionario statunitense alla fine di novembre, ma da allora l’umore è migliorato. L’S&P 500 è aumentato di circa il cinque percento finora a dicembre.

Il Dow Jones Industrial Average è leggermente aumentato dall’inizio di mercoledì e potrebbe raggiungere un nuovo massimo durante il giorno di negoziazione. Il precedente aumento intraday era di 36.565,73 punti. Il prezzo di chiusura più alto finora è stato nel novembre di quest’anno – 36432,22 punti.

READ  Sempre qualcuno che rovinerà il tuo buon umore! - VG

A circa 21:40 litri, l’indice si è attestato a 36568,17 punti e una nuova lista è in cima alla lista.

Mercoledì mattina è stato annunciato che il CEO di Tesla Elon Musk ha venduto azioni della società per ulteriori 9 miliardi di NOK, quindi un passo avanti verso la riduzione della sua quota di proprietà del 10%.

Secondo Bloomberg, il colosso cinese dell’e-commerce Alibaba sta valutando di vendere la sua quota del 30% nella società di marketing Weibo allo Shanghai Media Group, di proprietà statale. Le azioni Alibaba sono scese del 2,7% alla chiusura delle negoziazioni.

Le azioni di Victoria’s Secret sono aumentate del 6,7% nel pre-negoziazione dopo che la società ha annunciato un riacquisto accelerato di 250 milioni di dollari e ha mantenuto le linee guida per il quarto trimestre, secondo Bloomberg News. Alla chiusura delle contrattazioni, la società è cresciuta del 5,9%.

Secondo Trading Economics, le scorte all’ingrosso degli Stati Uniti sono aumentate dell’1,2% a novembre rispetto al mese precedente, secondo i dati preliminari del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti in vista dell’apertura del mercato azionario di mercoledì.

All’interno, l’indice principale della Borsa di Oslo è sceso dello 0,45% alla chiusura delle negoziazioni del penultimo giorno di negoziazione dell’anno, e quindi la maggior parte delle borse europee e asiatiche ha seguito l’esempio. (Condizioni)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando un collegamento che porta direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per termini aggiuntivi guarda qui.

READ  Eric Bailly è stato tolto dalla panchina allo United per lottare per lo scudetto!