martedì, Luglio 16, 2024

“Mi spiace, ma si fermerà il 14 ottobre 2025”

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

Le correzioni di bug e gli aggiornamenti per Windows 10 termineranno il 14 ottobre del prossimo anno. È anche possibile che i consumatori saranno in grado di pagare per il supporto dopo tale data, ma il prezzo non è stato confermato.

L’articolo contiene collegamenti pubblicitari

TPM 2.0 causa ancora problemi

Questo è il messaggio che Microsoft sta ora inviando ai dispositivi Windows 10, compresi quelli che eseguono Windows 10 NO Possono aggiornarsi, quindi cosa dovrebbero fare? Non è del tutto chiaro cosa vada oltre gli aggiornamenti hardware. Microsoft ha stabilito requisiti sorprendentemente severi (TPM 2.0) per i dispositivi Windows 11 e non consente l’aggiornamento dei vecchi sistemi Intel e AMD. Si scopre che ci sono modi per aggirare il blocco e anche la stessa Microsoft ha dimostrato di utilizzare trucchi sui propri dispositivi.

Microsoft è andata oltre qui

È il Redditer “Man_of_Microwaves” che si chiede “Scusa, ma cosa…” in un thread di Reddit. Per quelli di voi che hanno seguito le continue chiamate di Microsoft che esortano le persone ad aggiornare, anche quelle che non dispongono di dispositivi supportati, questo non è sorprendente, ma se non avete seguito attivamente questo e poi vi è stato detto che non potevate ricevere aggiornamenti nell’inverno del prossimo anno, questa reazione sarebbe… Capito.

Controlla Microsoft per informazioni complete Elenco delle CPU Intel supportateVedi qui per l’elenco AMD.

Questi sono i requisiti per Windows 11, secondo Microsoft:

  • Processore: 1 gigahertz (GHz) o più veloce con due o più core su un processore o un sistema a 64 bit compatibile su un chip (SoC).
  • Memoria: 4 GB o più.
  • Spazio di archiviazione: 64 GB o più di spazio su disco disponibile.
  • Scheda grafica: compatibile con DirectX 12 o successivo, con driver WDDM 2.0.
  • Firmware di sistema: UEFI, avvio sicuro.
  • TPM: Trusted Platform Module (TPM) versione 2.0.
  • Display: display HD (720p), da 9 pollici o più, 8 bit per canale di colore.
  • Connessione Internet: è necessaria una connessione Internet per gli aggiornamenti, il download e l’utilizzo di alcune funzionalità.
  • Windows 11 Home Edition richiede una connessione Internet e un account Microsoft per completare la configurazione del dispositivo al primo utilizzo.
READ  Ubisoft punta tutto su Assassin's Creed -

More articles

Latest article