Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Miglior serie | Questo è richiesto nella pagina degli uomini. Ora Toppserien lo ha raggiunto:

ULLEVAAL STADION (Nettavisen): la Serie 1 inizia domenica. La campionessa in carica Bran è stata menzionata da diversi candidati, mentre Rosenborg, Vålerenga e LSK Women vogliono una parola nel gioco.

La squadra di Bergen è rimasta imbattuta nella scorsa stagione, cosa che l’allenatore del Bran Alexander Strauss dubita fortemente che accadrà di nuovo.

– Il livello sarà difficile quest’anno, quindi non credo in nessuna versione, dice a Netavizin.

D’altra parte, Carl-Erik Torp di NRK si rende conto che i vestiti rossi devono resistere a un personaggio preferito prima che esplodano.

– Bran sembra molto forte, meglio dell’anno scorso, ha detto a Netavizen.

Leggi anche: La stagione del giocatore della nazionale è stata un fallimento. Quindi Solbakken è entrato in azione


Grandi città nella prima partita

Sono passati due anni ormai, ma con l’avvicinarsi di una nuova stagione, sono ancora le grandi squadre delle più grandi città del paese a dominare in cima.

Vålerenga a Oslo, Rosenborg a Trondheim e Brann a Bergen sono i favoriti per la Toppserien di quest’anno.

– Penso che questo sia importante e non c’è motivo di nasconderlo. All’interno della squadra di calcio femminile di Topseren e norvegese, è importante coinvolgere più persone nelle partite e più persone interessate. Poi è importante che le tre città contribuiscano a questa crescita. Abbiamo bisogno delle partite tra le grandi città, dice a Nettavizen l’allenatore del Bran, Alexander Strauss.

E ottiene supporto dal suo rivale Vålerenga:

– Sono qui da molto tempo ormai e ho pensato che l’interesse per il nostro prodotto aumentasse solo con il passare delle stagioni. È fantastico tenerne traccia, e poi sono sicuro che i grandi accordi tra i club che hai menzionato ne sono una parte importante. Il capitano Valringa ha detto a Netavisen di essere assolutamente decisivo.

Leggi anche: Focolaio di Corona a Bran – presentare domanda per posticipare l’inizio del campionato questo fine settimana

L’esperto di Toppserien presso NRK Carl-Erik Torp crede fermamente che questo accresca l’interesse, ma riconosce anche che c’è un altro fattore in particolare che beneficia del grande carattere della città.

– È esclusivamente positivo, e questo è particolarmente evidente anche nei budget che sono aumentati in modo significativo. L’economia ha visto una crescita significativa ed è naturale trovare una squadra più grande dietro di te. L’attenzione è molto importante con i marchi famosi, quindi ovviamente sarà fantastico quando diventerà Vålerenga – Brann på Intility.

– Non ti prepari mai

Sono successe molte cose a Sandviken dalla scorsa stagione. Bran team, l’interesse cresce sempre di più. In compenso l’allenatore è lo stesso e Alexander Strauss è pronto per una nuova stagione a Bergen.

– Oggi sono tutti seduti qui e dicono che sei pronto, ma non sarai completamente preparato per ciò che verrà. Ma è così, quindi dobbiamo solo iniziare e iniziare questa stagione, e poi le cose probabilmente andranno bene.

Anche se sei rimasto imbattuto per tutta la stagione, hai detto che era “molto lontano da dove vorresti essere”. Cosa hai fatto per avvicinarti a lui quest’anno?

READ  Ecco il sorteggio della UEFA Champions League

– Abbiamo cambiato un po’ la rosa dei giocatori, introducendo alcuni generi che sentivamo di aver perso l’anno scorso. Tra l’altro, l’attaccante e il centrocampista più dinamico, dandoci più spunti per giocare. Allo stesso tempo, abbiamo sviluppato ulteriormente il nostro concetto e speriamo che quest’anno sia migliore.

Leggi anche: Women of Fire vuole spingere i confini dopo un solido aumento di $ 1 milione, sperando di scuotere il pubblico

Bran, o Sandviken come è stata chiamata la squadra la scorsa stagione, ha avuto un ottimo anno al Toppserien ed è stato imbattuto per tutta la stagione. D’altra parte, Strauss pensa che le cose sembreranno un po’ diverse questa volta:

– Sarà anche in cima. Il Rosenborg ha fatto una serie di rinforzi, anche se hanno perso Julie Blakstad, altrimenti dovrebbero essere ben coperti. Vålerenga ha un ottimo allenatore e lo conosco molto bene, e potrebbero esserci anche molte altre squadre che si uniranno.

Si continua:

– In Bran, abbiamo sempre lavorato principalmente con noi stessi, non trascorrendo mai molto tempo con nessun altro intorno a noi. Non ha senso dire che non so nemmeno chi incontreremo nel quarto round, quindi è meglio che gli altri facciano il loro lavoro.

Perderà la sua prima partita per il conto alla rovescia come Brann contro il neopromosso Røa il 20 marzo. Potete vedere questo trattamento su Nettavisen e Direktesport!

Rosenborg in vetta

Per il segmento Rosenborg si è classificata al secondo posto, per il secondo anno consecutivo. Ora il club vuole fare la mossa, nonostante la scomparsa della stellina Julie Blackstad al Manchester City.

Non abbiamo apportato molti cambiamenti rispetto allo scorso anno, perché abbiamo molta fiducia in quello che abbiamo fatto la scorsa stagione. Ci ha dato buoni risultati, quindi vogliamo solo essere migliori in ciò che ha già funzionato, ha detto la giocatrice RBK Matilda Al-Saker Rugdy Nettavisen, che attualmente soffre di un infortunio ai legamenti crociati.

– Hai perso il giocatore che era considerato da molti il ​​miglior giocatore del campionato a Julie Blakstad. Come lo sostituisci?

– È una grande perdita, ovviamente, perdere, ma allo stesso tempo trattiamo Julie con l’opportunità che ha. D’altra parte, penso che andrà bene e abbiamo portato altri giocatori che vogliono colmare rapidamente quel divario.

I residenti di Trøndelag, tra gli altri, hanno ampliato la squadra con l’artista Marie Dolvik e l’islandese Selma Sol Magnesdottir.

Leggi anche: Glimt ha perso il suo profilo questo inverno. Ora Knutsen arriva con un messaggio chiaro: – Non è la scelta migliore per il club

Il Rosenborg ha perso due partite la scorsa stagione, entrambe contro i campioni Sandviken (ora Bran).

Penso che sarà una stagione molto difficile, con molte squadre che scommettono molto. Ci sono molte persone là fuori che stanno bene prima che tutto inizi, quindi penso che la stagione sia molto più tranquilla quest’anno. Ma penso che abbiamo buone possibilità, conclude Alcaker Rugde.

READ  - Totalmente pazzo - VG

Jon Arne Reis e Avaldsnes fanno un viaggio a Trondheim e si incontrano a Brosenberg il 20 marzo. Puoi guardare la partita in Nettavisen e Direktesport qui!

Nostalgia Vålerenga vendetta

La scorsa stagione è stata una grande delusione per lo scudetto della capitale, ma sono finite in uno scarso quarto posto nella serie. Jack Maggard ha ringraziato lo stesso Jensen e Nils Lexerud di Halden è entrato come nuovo allenatore.

– Niels si è unito alla squadra con una buona energia e nella convinzione che la squadra ora disponibile potesse avere successo. Stiamo migliorando ogni giorno che passa, quindi mi sento come se fossimo ben preparati ora.

Leggi anche: La reazione di Lindelof alla scelta non convenzionale di sua moglie è stata: – Ha pensato che fosse molto disgustoso.

Il 45enne ha esperienza con il sistema Sarpsborg 08, tra le altre cose e come capo allenatore del Kvik Halden, ma di recente è stato alla guida della nazionale norvegese J19.

– Abbiamo cambiato il nostro gameplay, ora giochiamo 3-5-2. Conoscere il sistema e trovare i suoi ruoli richiede tempo, ma è bello vedere che ora stiamo iniziando a prendere forma.

Il Vålerenga ha avuto un buon inverno, vincendo di recente nelle prove contro il campione della Premier League dell’anno scorso Brann, 2-0 in casa dell’Intility.

– Ci ha impressionato fin dal primo giorno e sembra avere la qualità di poter vedere ogni giocatore in base a chi sei. Nils ci fornisce feedback, sia come squadra che come singoli giocatori, quindi naturalmente ci aiuta a svilupparci ulteriormente. Ci ha aiutato molto

Hai valutato e sei giunto a una conclusione dove sono andate le cose come sono andate la scorsa stagione?

Molte cose sono andate storte la scorsa stagione. Avevamo un programma di partite molto difficile.
Soprattutto in un momento in cui abbiamo avuto così tante partite importanti, quindi la maggior parte delle cose è andata storta l’anno scorso. Ora siamo pronti a lottare di nuovo per le prime posizioni.

Vålerenga ha aperto la serie contro lo Stabæk, in casa, il 21 marzo.

Donne «Underdogen» LSK

Un’altra squadra che ha perso uno dei suoi giocatori più importanti prima della stagione di quest’anno è il Lillestrøm. Il capitano della squadra e regina dei punti Emily Haffey ha fatto la trasferta alla Roma italiana, ma il club non è stato pigro durante il mercato.

Le Isole Canarie hanno portato, tra gli altri, l’attaccante svedese Nina Jacobson di Hammarby e il duo Avaldsense Rebecca Hollum ed Erin Derdahl.

– Penso che sia impossibile sostituire direttamente un giocatore come Emilie, ma abbiamo portato alcuni giocatori che hanno un fattore x degno dell’oro in questa stagione. La ragazza che ha guidato Huffy, Emily Marie Ains Wolfk, dice che quelli che sono venuti sembravano piuttosto belli.

Leggi anche: La migliore serie di cambiamento in Champions League

Il Lillestrøm è finito davanti al rivale Vålerenga in classifica la scorsa stagione, raggiungendo le semifinali di coppa. D’altra parte, si parla poco di LSK come potenziali contendenti al titolo, il che si adatterebbe bene alla squadra, pensano.

READ  Premier League, Calcio | Carrick elogia Solskjaer:

– Siamo finiti al terzo posto l’anno scorso, di cui dobbiamo dire che siamo soddisfatti, in base alle condizioni che abbiamo avuto. Ora vogliamo basarci sui giovani che hanno leggermente sovraperformato l’anno scorso, quindi è perfetto per noi parlare di Brann, Rosenborg e Vålerenga come candidati. Ma pensiamo di essere nella stessa classe, ha detto a Nettavisen l’allenatore dell’LSK Women’s Knut Statleim.

E il suo capo continua:

Va benissimo mettere pressione sugli altri, perché significa che possiamo concentrarci su noi stessi e sul gioco che volevamo sviluppare. Quindi ci sta bene. Siamo passati dall’essere una squadra di dieci giocatori in nazionale, a una squadra di tre o quattro giocatori. È normale che le persone abbiano aspettative leggermente inferiori alle nostre, conclude Woldvik, ma ce la faremo abbastanza bene.

Kolbotn visiterà l’LSK Women il 20 marzo, nella sua prima partita della stagione. Puoi guardare la partita qui!

– Penso che sarà divertente

La novità dell’anno in Toppserien è il sistema dei campionati. Invece del layout di stringa “originale”, useresti endgame, che sarebbe simile a questo:

Pianificazione della serie – Miglior serie 2022

La nuova struttura del campionato consiste in un gioco base e un gioco finale, con Toppserien e First Division divise in tre campionati prima della finale, dopo 18 partite giocate nel gioco base:

top serie 4: 1.-4. Posto a Toppserien.

serie top: 5. -10. Posizione in Toppserien e primo e secondo posto in Prima Divisione.

sezione Uno: 3. -10. Posto di prima classe.

I primi due posti nella “Top Series Top 4” si sono guadagnati un posto in UEFA Champions League.

L’esperto di Toppserien di NRK Carl-Erik Torp pensa che sarà più o meno lo stesso quartetto che ha combattuto per i primi quattro la scorsa stagione, ma Brann potrebbe essere forte.

– Penso che sarà una serie interessante, con quattro ovvi favoriti. Penso che Bran si distingua come il favorito per l’oro in campionato, mentre attualmente l’LSK sembra una squadra che potrebbe perdere la medaglia. Bran sembra solido, semplicemente più forte dell’anno scorso. Ha molto a che fare con quello che hanno fatto fino alla stagione. Hanno fatto gli impegni come rinforzi, soprattutto perché Nora Eddie Lay sembrava eccezionale, mentre Valringa sembrava debole, dice.

Si ritiene che il Capital Club abbia prove:

– Il VIF si è incalzato dopo una stagione negativa l’anno scorso che si è conclusa senza una medaglia nella serie. Hanno perso molti giocatori importanti, ma hanno anche qualcosa di eccitante in corso. La RBK sembra avere sfide offensive, ma potrebbero averle risolte rapidamente. Julie Blackstad è quasi insostituibile, ma questo significa che gli altri devono cogliere l’opportunità e trovare il successo.