martedì, Luglio 16, 2024

Mikhail Degtyarov è il nuovo ministro dello Sport di Putin.

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Mikhail Degtyargov – nella sua veste di governatore della regione di Khabarovsk – riceve la visita di Vladimir Putin nel gennaio 2024. La foto è distribuita dal gruppo di fotografi del Cremlino. Foto: Gavriil Grigorov/Sputnik/Toro del Cremlino/EPA/NTB

È riuscito a reprimere le proteste in una regione russa. Ora Vladimir Putin ha nominato il fedele Mikhail Degtyarov (42) nuovo ministro dello Sport.

Degtyarov appartiene al partito ultranazionalista Liberal Democratico e proviene dalla sua posizione di governatore della regione di Khabarovsk.

Ha già deciso di organizzare uno spettacolo sportivo separato sulla Piazza Rossa a Mosca.

– A Putin piacciono le persone leali che non mettono in dubbio come verranno realizzati i desideri di Putin, ha detto a VG Inna Sangadzeva del Comitato di Helsinki.

– Ci sono molte ex star dello sport nella politica russa. Gli atleti hanno le qualità giuste per mantenere la società militarizzata. Sono più leali e disciplinati, possono sopportare i colpi e hanno le qualità che Putin vuole.

I personaggi dello sport facevano tutti parte del “Team Putin” in vista delle elezioni presidenziali di marzo. Fila in alto da sinistra: Yelena Valpi, Alexander Legkov e Nikolai Valujev. Al centro da sinistra: Tatiana Navka, Alexander Karelin e Serge Karyakin. In basso a sinistra: Yevgeny Plushenko, Vladislav Tretiak e Jeff Munson. Fotografia: Bjorn S. Dilibke, Associated Press, AFP, Reuters, EPA

Tra le ex star dello sport della politica russa figurano il pugile dei pesi massimi Nikolai Valuev, il lottatore Alexander Karelin, la pattinatrice Svetlana Zyurova e, non ultima, la leggenda del pattinaggio artistico Irina Rodnina. Altri, come la corridore di sci di fondo Jelena Valpi e il portiere di hockey Vladislav Tretjak, gestiscono le proprie federazioni.

Inna Sangadzhieva afferma che Putin ha inviato il nuovo ministro dello Sport a Khabarovsk nell’autunno del 2022, per sistemare le cose dopo le numerose proteste nella regione.

READ  Southgate non aveva molte opzioni - il caso dovrebbe essere lodato - VG

– Ha utilizzato molte forze di polizia e di sicurezza. Ha usato violenza e leggi estreme ed è stato paziente. Alla fine, la gente si stancò di protestare. È riuscito a reprimere le proteste. Quindi Putin è stato soddisfatto. Sangadjieva dice che a Putin è piaciuto.

Degitarov (a destra) durante un incontro con Putin nel gennaio 2024. La foto è stata distribuita dal gruppo di fotografi del Cremlino. Fotografia: Gavriil Grigorov/AFP/NTB

Degtyarov appartiene quindi al Partito Liberal Democratico, partito che Vladimir Zhirinovsky ha guidato per 30 anni, fino alla sua morte poco più di due anni fa.

Il Partito Liberal Democratico rimane un partito ultranazionalista che sostiene pienamente Putin. Sangadjieva afferma di far parte della base di potere di Putin.

– Ma ovviamente ha davanti a sé un compito difficile ora che alla Russia è stato vietato di praticare la maggior parte degli sport, continua l’esperto russo.

Tuttavia, sia Putin che Degtyargov hanno le idee chiare anche su come scommettere sugli sport:

– La cooperazione tra Russia e Cina nel campo dello sport è molto importante, sia negli sport d’élite che in quelli popolari, ha detto Putin all’agenzia di stampa R-Sport.

In una dichiarazione congiunta successiva al recente incontro tra Putin e il leader cinese Xi Jinping, i due leader hanno dichiarato di agire contro la politicizzazione dello sport.

Il Cremlino usa costantemente questo argomento contro il divieto della Russia dagli sport internazionali. Ma fortunatamente, le sanzioni contro lo sport russo sono ancora in gran parte in vigore, afferma Inna Sangadzeva.

Il Comitato Olimpico Internazionale ha deciso di consentire agli atleti russi di partecipare alle Olimpiadi estive di Parigi quest’estate, ma non sotto la bandiera russa o con l’inno nazionale russo. C’è anche un divieto per le squadre russe.

READ  Gettò il vestito e si tolse i capelli

I singoli atleti possono partecipare a determinate condizioni, incluso il soggiorno lontano dalla guerra in Ucraina.

More articles

Latest article