Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Milioni di persone sono fuggite dall’infezione Corona

Mercoledì il ciclone tropicale Yas è atterrato sulla costa orientale dell’India con velocità ed esplosioni comprese tra 140 e 155 km all’ora.

Un anno fa, un tornado della stessa dimensione ha ucciso quasi 100 persone nella stessa regione del Golfo del Bengala – nello stato di Odisha (42 milioni di persone) a sud della città di Kolkata (Calcutta), che ha una popolazione di 15 milioni.

Distruggi tutto: Questo è l’aspetto della zona balneare dopo l’uragano Yas e le onde del Golfo del Bengala mercoledì scorso. Foto: Reuters / NTB.
Mostra di più

La scorsa settimana, un tifone che ha colpito la costa occidentale dell’India ha causato 155 vittime.

Hurricane Force Si è indebolito dopo alcune ore a terra e sono apparsi direttamente i massacri fisici. Entro pochi giorni verrà rivelato anche il numero di morti, dispersi e feriti.

Ma difficilmente questa volta.

Nuovo nemico

Un nuovo nemico invisibile crea una nuova e più terrificante immagine della paura: il Coronavirus e l’infezione da COVID-19.

Prima che il tifone colpisse il suolo, i media indiani e internazionali hanno riferito che era compreso tra 1,2 e Due milioni di persone Un residente vicino al mare è evacuato o è fuggito nascondendosi.

Nessuna scelta: è così che centinaia di migliaia di giovani e adulti sono costretti a vivere nell'area ciclabile dell'India colpita.  Foto: AFP / NTB.
nessuna scelta: Centomila giovani e adulti sono costretti a vivere nell’area ciclabile colpita in India. Foto: AFP / NTB.
Mostra di più

Ci si aspettava che le onde e la forza del vento molto maggiore della forza di un uragano distruggessero le case.

Anche la costa orientale dell’Oceano Indiano e il Golfo del Bengala, compresa la regione dell’Odisha colpita dal ciclone, sono state duramente colpite dal virus e dalle infezioni.

L’India con una popolazione di 1,4 miliardi di persone – 1.400 milioni – è nella peggiore serie di epidemie del Paese con oltre 300.000 nuove infezioni registrate e 3.500 decessi registrati ogni giorno.

READ  Paure di una nuova ondata di feriti a Gaza - VG

Chittapriyo Sadhu, uno dei capi di Indian Save the Children, dipinge un intenso scenario horror molto prima che i danni del tornado possano essere riassunti isolatamente:

Distruttore: un'area residenziale distrutta nella città di Digha.  Foto: AFP / NTB.
rotto: Una zona residenziale distrutta nella città di Digha. Foto: AFP / NTB.
Mostra di più

Centinaia di migliaia di bambini e le loro famiglie sono a rischio di sfollamento, essendo costretti a dormire all’aperto e non potendo stare a distanza senza essere esposti al virus. Il tifone in pericolo di vita è l’ultima cosa di cui l’India ha bisogno in questo momento, ha detto Indian Save the Children in una dichiarazione portata dalla norvegese Save the Children.

Lavoro minorile e spose bambine

Guarda tristemente le conseguenze del tornado e lo stato di contagio.

Questa parte dell’India è già oberata dal lavoro minorile, soprattutto nell’agricoltura. E in futuro ci saranno maggiori pressioni sui bambini per fornire cibo alla tavola familiare quando il lavoro e la casa non ci saranno più. E lo stato del Bengala occidentale sulla costa orientale ha già la più grande percentuale di spose bambine in India.

Secondo i ricercatori, gli uragani stanno diventando più frequenti e più intensi nell’Oceano Indiano settentrionale, poiché il cambiamento climatico sta causando l’innalzamento della temperatura del mare, devastando le comunità costiere, secondo i rapporti NTB dei media internazionali.