Ministro della Difesa ucraino: Sul campo di battaglia è difficile

0
2

Un soldato ucraino lancia un missile contro posizioni russe vicino alla linea del fronte a Bakhmut, nella regione di Donetsk, il 5 marzo. Fotografia: Jefrem Lukatzky/AP/NTB

Il ministro della Difesa ucraino Oleksandr Sirsky ha avvertito che le forze russe potrebbero essere pronte a lanciare attacchi in profondità nelle linee di difesa ucraine a Donetsk.

Le forze ucraine sono sulla difensiva lungo 1.000 chilometri di linea del fronte nell’est e nel sud del paese dopo la prima avanzata territoriale della Russia in quasi un anno.

Sirsky ha scritto su Telegram di aver visitato due battaglioni “poiché la situazione è diventata gradualmente più complessa e c'è il pericolo che le unità nemiche avanzino in profondità nelle nostre formazioni di combattimento”.

L’Ucraina è priva di personale e munizioni.

Leggi anche: I paesi dell’Unione Europea concordano di stanziare 57 miliardi di corone norvegesi per sostenere l’Ucraina

Ciò che sta dietro è la sopravvivenza del sostegno militare occidentale e il dibattito interno su come reclutare più soldati per la guerra, giunta al suo terzo anno.

– In generale, la situazione operativa sul fronte orientale resta difficile, ha scritto Sirskij.

Aggiunge che la Russia continua a condurre azioni offensive in diversi luoghi della regione di Donetsk.

– Allo stesso tempo, forse a causa dell'alto numero di vittime, l'attività nemica su altre parti del fronte è diminuita significativamente, aggiunge Serskij.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha dichiarato in un’intervista all’inizio di questa settimana che l’avanzata russa nell’est si era fermata e che la situazione era “molto migliore” rispetto a tre mesi fa.

Leggi anche: Putin sull'adesione di Svezia e Finlandia alla NATO: – Non ha alcun senso

Le forze russe hanno preso il controllo della città simbolica di Avdijivka, situata fuori dalla città di Donetsk, a febbraio.

READ  Svezia, pacchetto crisi | Il governo svedese propone un grosso pacchetto di sostegno al popolo

La battaglia di Medina è una delle battaglie più sanguinose finora della guerra. Questa vittoria rappresenta la più grande avanzata russa sul campo di battaglia dalla caduta di Bakhmut nel maggio 2023.

Leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here