Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Nancy Pelosi ha minacciato di far cadere Donald Trump – VG

Leader del Congresso: Nancy Pelosi è uno dei più potenti politici democratici.

Quando ci sono state voci secondo cui il presidente uscente voleva marciare al Congresso con i suoi sostenitori il 6 gennaio dello scorso anno, è stato un bollore per la potente democratica Nancy Pelosi.

Inserito:

– Vorrei che venisse. Lo metterò giù. Questo è il mio momento. Ho aspettato questo. (…) Lo abbatterò. Dovrei andare in prigione per quello, ma sono contento di averlo fatto.

Le parole sono arrivate da Pelosi, tremante e arrabbiata, la donna che solo due settimane dopo è diventata Presidente della Camera – una delle due Camere del Congresso – pochi minuti fa. I sostenitori di Trump assaltano il Congresso Il 6 gennaio dello scorso anno, nello stesso momento in cui i politici al Congresso si sono riuniti per dichiarare formalmente Joe Biden vincitore delle elezioni presidenziali del 2020.

Secondo quanto riferito, Donald Trump ha espresso il suo desiderio di marciare con i suoi sostenitori contro il Congresso. Questo è ciò che mostra un video inedito del suo capo dello staff, Terry McCullough, che racconta a Pelosi.

Ex presidente: Donald Trump ha perso le elezioni del 2020.

Nel video, Pelosi ha raccontato che i servizi segreti avevano detto di dover convincere Trump, che all’epoca era ancora presidente ma sosteneva di aver perso le elezioni due mesi fa per frode, a non camminare con i suoi migliaia di sostenitori perché sono a il tempo. Non può garantire la sua sicurezza.

– Quindi in questo momento non verrà. McCullough dice che potrebbe cambiare.

READ  Joe Turkle: - Il brillante attore è morto

Fu allora che Pelosi rispose che sperava che sarebbe venuto e minacciò di picchiarlo se lo avesse fatto.

Puoi guardare la clip in questo messaggio di Twitter:

foto di sua figlia

Il video è stato girato dalla figlia di Pelosi, la regista di documentari Alexandra Pelosi. È stata vicina a sua madre tutto il giorno, in quello che è stato descritto come un attacco alla democrazia americana, poiché i sostenitori di Trump miravano a fermare la nomina ufficiale di Biden come vincitore delle elezioni.

Ho condiviso le registrazioni che ho fatto quel giorno con il cosiddetto Comitato del 6 gennaio, un comitato del Congresso che ha cercato di accedere, tra l’altro, al ruolo di Donald Trump quando i suoi sostenitori hanno attaccato il Campidoglio.

Diversi minuti delle registrazioni sono stati riprodotti quando la commissione ha tenuto un’audizione giovedì. Tra l’altro, hanno mostrato Pelosi al telefono con l’allora vicepresidente Mike Pence, che, come Pelosi, è stato costretto a evacuare. Mostra anche le conversazioni tra lei e altri politici di spicco nel disperato tentativo di convincere qualcuno a inviare forze militari dalla Guardia Nazionale per controllare la situazione.

READ  La Cina ha pubblicato un rapporto sui possibili segnali dagli stranieri - VG

Non da ultimo, mostra quanto fosse preoccupata Pelosi che il processo di approvazione dei risultati elettorali avrebbe dovuto andare avanti nonostante la folla che l’ha assalita e, tra le altre cose, è entrata nel suo ufficio.

In caso contrario, sarebbe una vittoria completa per loro, dice Pelosi.

Puoi guardare più clip qui:

Dovrebbe essere lasciato in pace

Era ancora una piccola parte dei passaggi che Alexandra Pelosi ha consegnato alla commissione che ha effettivamente mostrato durante l’audizione. CNN Hanno ottenuto circa un’altra ora di materiale. Tra questi materiali si può trovare la clip in cui Biloa Trump minaccia di colpire.

È molto comprensibile che Nancy Pelosi abbia reagito con rabbia dopo che Trump ha incitato la folla e li ha incoraggiati a “combattere come un inferno”. Non c’è da stupirsi se il presidente della Camera dei Comuni ha reagito quando il presidente ha quasi incoraggiato la folla ad attaccare il Congresso, afferma Eric Locke, esperto statunitense e consulente del think tank Civita.

Crede ancora che Pelosi dovrebbe astenersi dal rispondere in questo modo:

Gli appelli alla violenza di Pelosi sono irresponsabili e dovrebbe essere molto brava in questo. Anche in un incontro con Trump.

Né Nancy Pelosi né Donald Trump hanno ancora commentato la clip.

Comitato 6 gennaio Conferenza di venerdì l’ex presidente A testimonianza del suo raggiungimento. Vogliono sentirlo direttamente. È ancora improbabile che si lasci intervistare.

Il vicepresidente del Comitato repubblicano Liz Cheney ha detto giovedì che lo è Un uomo è il motivo principale dell’attacco Al Congresso, e in particolare lo stesso Donald Trump.

READ  L'FBI sequestra un telefono pro-Trump al Congresso