Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Näslund è diventato il grande favorito e ha vinto l’oro nello Skicross

Il caso è aggiornato.

Il 25enne ha vinto nove gare di Coppa del Mondo su dieci in questa stagione. La competizione olimpica ha preso il via giovedì con il miglior tempo della cronometro che ha regalato la classifica ai playoff. Era circa due secondi più veloce del concorrente più vicino.

Poi è stata la prima in finale nei quarti di finale, quarti di finale e semifinale sulla neve prima di concludere con una netta vittoria in finale. Nella end zone, ho lasciato scorrere lacrime di gioia e ho distribuito abbracci a est ea ovest. Si è messa alle spalle un amaro quarto posto della precedente Olimpiade.

“Provo molto sollievo e orgoglio”, ha detto Discovery.

– Ma anche gratitudine. Ci sono molti che mi hanno aiutato e sono stati in questo viaggio. È davvero un lavoro di squadra dietro.

Quando ho tagliato il traguardo, mi è stato assicurato che la Svezia aveva ottenuto le migliori Olimpiadi invernali di sempre: 15 medaglie, di cui sette d’oro.

Dramma

La svizzera Fanny Smith ha primeggiato brevemente in finale e stava per stare al fianco di Naslund, ma poi la svedese ha lasciato di nuovo. Era in una classe tutta sua.

Dietro le quinte, la battaglia per l’argento e il bronzo è stata dura e la giuria ha impiegato sei minuti per decidere se qualcuno doveva essere sostituito. La canadese Marielle Thompson, l’unica non Näslund a vincere una gara di Coppa del Mondo quest’inverno, ha mantenuto l’argento, mentre Smith è scivolato via terza. E così il bronzo è andato alla tedesca Daniela Mayer.

È stata una sorpresa per la maggior parte delle persone, poiché i replay televisivi si sono concentrati sul gomito di Thompson contro Smith e sulla guida spericolata di Meyer poco prima. Smith è stato punito per essere vicino a Mayer.

READ  Cristiano Ronaldo, Juventus | Allegri si dice maledetto dopo la decisione di Ronaldo della Juventus

– Ruba la medaglia

Gli svizzeri erano molto sconvolti dopo la decisione e l’hanno definita uno “scherzo”. Dopodiché, non ha voluto parlare con i media.

– Non mi sento bene. Piange e sente che loro (la giuria) le hanno rubato la medaglia. L’allenatore svizzero Ralf Wafel ha detto all’Aftonbladet che questa era la cosa più difficile in cui fossi mai stato coinvolto.

Tutti, tranne forse i tedeschi, pensavano che la gara fosse andata bene. Nessuno pensava che fosse un reato penale.

All’inizio, la Meyer non voleva essere felice del suo trasferimento al medagliere. Sul podio piangono ancora lacrime di gioia.

– Non so cosa sia successo, e mi dispiace per Fanny, ma la giuria ha deciso, ha detto.

Come al solito a Skycross, ci sono state delle brutte cadute. La peggiore è stata l’italiana Lucrezia Fantelli nei quarti di finale. È stata lasciata sdraiata e ha dovuto essere rimossa dalla slitta per ulteriori cure.

(© NTB)