Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Nel pattinaggio artistico, la Norvegia scappa e la Norvegia si distingue con 12 sport d’oro

Nel pattinaggio artistico, la Norvegia scappa e la Norvegia si distingue con 12 sport d’oro

La russa Kamila Voleva è riuscita a evitare le polemiche positive sul doping e ha scalato la classifica del pattinaggio artistico femminile dopo un breve evento.

L’atleta francese Quentin Fillon ha lasciato Millet e ha ottenuto alcuni risultati notevoli, come la quinta medaglia nelle stesse partite o il podio tedesco del 100 percento in un bob a due mani.

La Norvegia si prepara a vincere la sua terza partita consecutiva e guida la classifica con 12 ori su un totale di 26 medaglie. Segue la Germania con nove metalli d’oro e gli Stati Uniti con sette.

Oltre alle polemiche, Valeva è la migliore

Camila Voleva ha fatto un ottimo programma corto dove ha dovuto salvare le cadute nel triplo pivot iniziale, ma con 82.16 punti (44.51 + 37.65) è stata in testa alla classe.

Nonostante la 15enne campionessa europea sia risultata positiva al doping, grazie a una sentenza del Tribunale dello Sport (CAS), non è riuscita ad arrivare in fondo, data l’età. Ma il fatto è che toglierlo dalla concorrenza potrebbe causare “danni irreparabili”.

Il suo programma include una tripla colonna, caduta senza cadere, triplo flip e triplo bottino + triplo tulipano.

Dietro di lei c’è la campionessa del mondo Anna Shcherbakova della Russia con 80.20 punti, e Sakamoto Korei del Giappone, sorprendentemente già nella competizione a squadre con 79.84 punti.

Giovedì si terrà un evento medaglia gratuito.

Le ali hanno battuto le piste e hanno confermato il dominio della Svizzera nello sci alpino

La campionessa mondiale svizzera di disciplina Corinne Swetter è stata dichiarata campionessa olimpica di discesa libera vincendo la pista innevata di Yanqing, portando l’italiana Sofia Goggia al secondo posto, una vittoria nella sua storia.

Sutter ha firmato la più grande vittoria della sua carriera, coprendo un percorso “rock” degli Yankee per 16 settimane, 1 minuto, 31 secondi e 87 centinaia mentre camminava ancora con le stampelle tre settimane fa, riprendendosi da un tempo record al ginocchio a Jogja. rovina.

READ  Erling Braut Haaland ha battuto la leggenda dell'Arsenal Thierry Henry segnando 44 gol in una stagione

Un’altra italiana, Nadia Delago, ha vinto la medaglia di bronzo con 5700 giri dietro l’ala.

Dopo che Pete Fuse e Marco Odermatt sono caduti e hanno preso il controllo dei giganti maschili e Laura Gutt-Behrami, Sutter ha vinto la quarta medaglia d’oro di Helvetic, rendendo la Svizzera la più grande vincitrice dei Giochi di Pechino 2022 al Winter King Sport. “Superdonna.

Lo snowboard in Austria e Cina finisce in oro

L’austriaca Anna Jacir ha confermato il suo titolo olimpico “Big Air” nel pattinaggio di figura ai Giochi di Pyongyang quattro anni fa.

Grazie all’ultima acrobazia eseguita in tre round (che è il doppio della migliore nella valutazione finale), ha aumentato il suo punteggio di vincita a 185,50 e ha ottenuto un vantaggio di 8,50 unità sul neozelandese Joey Sadowski. Il Senato, che ha aggiunto la medaglia d’argento alla medaglia d’oro, ha gareggiato in terra il primo giorno.

Il giapponese Kokuma Murasi, che ha aggiunto 171,50 punti, ha commentato la medaglia di bronzo sul petto.

L’ultima medaglia d’oro nel programma di pattinaggio artistico di Pechino 2022 è andata al vincitore cinese di 17 anni Su Yiming con 182,50 punti.

La medaglia d’argento è andata al norvegese Monsieur Royslad 171.75 e al canadese Max Parrot 170.25.

Nel test “Slope Style”, Parrot e Su hanno effettivamente eguagliato rispettivamente l’oro e l’argento sul podio.

Al termine del pattinaggio di figura, Austria e Stati Uniti sono in testa al medagliere, con tre ori e un argento ciascuno, e il Canada al terzo posto con un oro, un argento e quattro bronzi, il paese con i podi più alti.

Errori fatali nel biathlon e nel nord insieme

READ  Voci sulla Premier League | Voci sulla Premier League giovedì

La combinazione di due errori critici della staffetta di biathlon maschile e un lungo punto di partenza nordico ha cambiato la linea di fondo.

Nel biathlon sono stati negati due colpi al russo Eduard Latipov, che ha raggiunto l’ultimo giro di tiro con un minuto di scarto, e gli è valso la medaglia d’oro, finendo terzo dietro a Norvegia e Francia sul podio.

I norvegesi, passati dal settimo al terzo posto dopo la prima staffetta, hanno vinto 1:19:50.2, prima di precipitarsi in finale. La Francia a +27,4 e la Russia a +45,3 sono in testa per l’intero test.

Con la medaglia d’argento nell’evento, il francese Quentin Villon Maillet, 29 anni, è diventato il primo atleta biologico nella storia delle Olimpiadi a raggiungere il podio cinque volte in una singola partita.

Ha vinto medaglie in tutte le competizioni a cui ha partecipato: oro e argento nella 20 km individuale e sprint, oro e argento sia nella staffetta maschile che mista. Non parteciperà ancora a nessun test con partenza in serie venerdì prossimo.

Alla combinata nordica, il norvegese J? Rl Magnus Riber ha corso comodamente fino a quando ha sbagliato strada e ha concluso all’ottavo posto a 39.8, senza riuscire a recuperare il tempo perso.

Il suo compagno di squadra Jürgen Graback ha vinto la gara di Sochi otto anni fa, con soli 4 decimi di vantaggio sul compagno di squadra Jens Loras Oftebro.

In un solo pugno, a soli sei decimi dal vincitore, il giapponese Akito Watanabe ha partecipato alla sua quinta Olimpiade, regalandogli i frutti di tre podi.

La Germania domina Bob e Frederick inizia a realizzare il suo sogno

“Sai esattamente qual è la battaglia?” A bissare la doppia vittoria olimpica a Pechino. Nessuno l’ha raggiunto. “È pazzesco”, ha detto Bobsley, uno dei migliori giocatori della storia, prima che Francesco Friedrich arrivasse alle partite.

READ  - Cercherò di essere paziente - VG

Oggi ha realizzato la prima metà di quel sogno a Pechino 2022 dal partner principale Thorsen Margis con tre coppie tedesche che hanno separato il podio Bob Two-up di 1 secondo e 6900. Questa è la prima volta che tutte le medaglie in un evento pop olimpico sono arrivate allo stesso Paese.

Frederick ha vinto sia il bob a due braccia che il bob a quattro braccia ai giochi del 2018. Ha anche vinto i 13 campionati del mondo.

Lui e Margis sono scesi dalla metropolitana a 3:56,89 e hanno terminato a 135,9 km/h. Johannes Lochner e Florian Bauer hanno completato il percorso in 3:57.38 e Christoph Hofer e Matthias Sommer hanno completato il percorso in 3:58.58.

La Hall è stata decisa nell’hockey maschile: la Russia sulla Danimarca

Nell’hockey maschile, mercoledì si giocheranno i quarti di finale: Stati Uniti – Slovacchia, Russia – Danimarca, Finlandia – Svizzera e Svezia – Canada. I russi hanno mantenuto il titolo.

Domani ci sarà anche una battaglia tra Finlandia e Svizzera per il bronzo nel campionato femminile.

Svezia e Gran Bretagna alle semifinali di curling

Svezia e Regno Unito si sono qualificate per le semifinali nel curling maschile. Gli svedesi hanno battuto la Danimarca 8-3 al mattino, ma hanno perso la prima sconfitta nella sessione pomeridiana, forse 7-6 contro gli inglesi.

La squadra svizzera guida la classifica femminile con sei vittorie e una sconfitta, seguita dalla Svezia con cinque vittorie e tre squadre da quattro. Finora nessuno è stato in grado di pubblicare la soluzione perfetta, il che non sorprende.