Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Non ci sono abituati – VG

Un grande ringraziamento: lo svedese Adam Anderson (a sinistra) e Stefano Vecchia hanno capito la differenza tra il calcio svedese e quello norvegese. Foto: Frederick Warfzel

TRONDHEIM (VG) La nuova divisione stella dell’RBK Stefano Vecchia (26) ha avuto un incontro brutale con lo stile di calcio norvegese.

Pubblicato:

Quando ha posato per un’intervista di pausa con Eurosport dopo il suo primo gol per il Rosenborg, c’erano radiazioni in italiano Pop star E Tinder vince.

Vecchia lo fissò negli occhi dopo un livido sanguinante durante l’allenamento della scorsa settimana, raccontandogli del soffocamento e di quanto fosse stanco.

Collaborazione editorialeDiscovery +

Guarda in diretta la serie Elite e la Opos League Discovery +

– Non sono al completo, concorda il VG italo-svedese, anche se ha segnato un gol all’esordio di Lerkendel.

– Il fatto che ci sia un sacco di avanti e indietro è stato uno shock di tempo. La palla va più in alto tra le squadre e c’è un gioco più diretto. Ho dovuto modificarlo. Penso che stiamo lentamente ma inesorabilmente iniziando a cambiare, e andrà sempre meglio per tutta la stagione, dice Vecchia, che ha dovuto cambiare le maniglie durante la pausa, che all’inizio sembrava un dosso nella neve.

– Sono scivolato troppo, dice dopo il 5-0.

– Diverso

Age Haride, che ha una vasta esperienza nel calcio svedese, ritiene che lo sport in stile norvegese sia stato uno shock per Vecchia e altre nuove acquisizioni svedesi.

Adam Anderson ha iniziato a sinistra dopo aver trasferito le prime due partite di campionato dall’Haq, mentre Jonathan Augustinson si è allenato come alternativa da quando è entrato nel club.

READ  Antonio Conte sarà d'accordo con il Tottenham

– La transizione tra attacchi molto rapidi, transizioni rapide e “rush football”, che non vengono utilizzati in Svezia. C’è un tempo basso, tengono la palla a lungo, ci sono lunghi trasferimenti di palla. Hared a VG ha detto che era diverso da come erano abituati.

– Dentro e fuori la stanza del fisioterapista

Se c’è qualcuno con molte armi per correre avanti e indietro sul campo, è il terzino destro dell’RPK Erland Doll Rayton. Le schiene veloci e forti sperano che i nuovi svedesi continuino a muoversi.

– Da quando sono arrivati ​​sono entrati e usciti dalla sala fisioterapica senza intoppi. Spero che tornino presto, e Rayton sorride e rivela che le foto della prostituta esausta durante la pausa non sono arrivate:

– Vecchia è così stanca quest’inverno, lui sì.

V.G. Guarda le statistiche aggiuntive per la serie Elite dal vivo.