Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Non ho mai visto niente di simile – VG

Drammatico: un Boeing 777-300ER dell’Aeroflot all’aeroporto Sheremetyevo fuori Mosca nel 2015.

Vladimir Putin e la Russia hanno confiscato circa 400 aerei passeggeri noleggiati dalle compagnie aeree russe dall’estero. I proprietari si aspettano pesanti perdite.

Inserito:

La Russia – con compagnie aeree come Aeroflot e S7 – ha una flotta di aeromobili molto moderna e questi aerei sono in gran parte noleggiati dall’estero.

Le sanzioni contro la Russia hanno fatto sì che le compagnie aeree restituissero centinaia di aerei.

Ma il presidente Putin ha firmato una legge che consente la registrazione e l’utilizzo di aeromobili in Russia.

“Non ricordo di aver visto nulla di simile nell’aviazione civile, che è molto ben regolamentata e molto trasparente”, afferma l’analista aeronautico Hans-Jürgen Elnas di Winair a VG.

– Non sappiamo cosa succede agli aerei quando tutto questo sarà finito. Non è affatto chiaro.

Elnæs stima che ci siano tra 375 e 425 aerei confiscati dai russi.

– Sono riusciti a far uscire alcuni aerei dalla Russia prima che fosse chiusa.

– E ora basta dimenticare questi aerei alle società di leasing?

– Nei conti sì! Stanno iniziando a cancellarli come perdite.

Non ottenere parti

Si tratta principalmente di macchine di Airbus e Boeing.

– Questi aerei ora non sono assicurati e non riceveranno pezzi di ricambio per loro a causa delle sanzioni. Pertanto, è probabile che ce ne siano molti sulla Terra, pensa Elnæs,

Dice che i creditori stanno osservando da vicino se gli aerei alla fine lasceranno la Russia e se si può impedire loro di tornare.

– Non puoi nascondere un aereo!

READ  USA hevder russisk invasjon kan ta Kiev på to dager – VG

Le compagnie aeree spesso noleggiano aeromobili per una rapida espansione, senza la necessità di raccogliere il capitale necessario per acquistare l’aereo. Ma le sanzioni hanno costretto le società di leasing a rescindere i contratti con le compagnie aeree russe.

fortuna Hanno valutato il valore degli aerei a circa $ 10 miliardi, circa 100 miliardi di corone al tasso di cambio odierno, e hanno definito quello che è successo un “dirottamento”. Altri, come Politico E telegrafoLa parola “furto” era usata intorno alla mossa russa.

Le compagnie di leasing si rivolgono alle compagnie di assicurazione per recuperare ciò che stai perdendo ora.

Noce legale

È tempo di una vera battaglia legale, il cui esito è sconosciuto. Questa potrebbe essere una causa legale improbabile. È ora di combattere in tribunale, afferma l’analista dell’aviazione Elnæs.

– Siamo molto entusiasti del risultato, ma per quanto ne so nessuna azienda rischia di arrendersi a causa delle perdite in Russia.

Bloomberg Scrive che le compagnie di charter sono riuscite a prenotare circa 30 aerei in luoghi come Hong Kong, Istanbul e Città del Messico. Quando i paesi in cui sono registrati gli aerei, spesso Bermuda e Irlanda, hanno ritirato i certificati di sicurezza, il Cremlino ha introdotto una nuova legge che consentirebbe alle compagnie aeree di registrare gli aerei anche a casa e immetterli nel traffico aereo nazionale.

“Non credo che nessuno nel mercato assicurativo abbia considerato la Russia di immatricolare nuovamente gli aerei occidentali”, ha detto a Bloomberg Garrett Hanrahan, direttore dell’aviazione globale presso il broker assicurativo Marsh.

– È probabile che attrezzature, scafo e motori siano in Russia.

secondo fortuna Russian Airlines ha un totale di 515 aeromobili di proprietà straniera in uso. La maggior parte sono di proprietà di società di noleggio in Irlanda e Bermuda. La più grande compagnia aerea d’Irlanda.

READ  - La giustizia è qui - VG