Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Non un incidente isolato – VG

Bambini scomparsi: Stephanie Gutierrez lega un papillon a una delle 215 paia di scarpe che sono state collocate fuori dalla Kamloops Indian Residence School. Foto: DARRYL DYCK / The Canadian Press

I resti di 215 bambini sono stati trovati la scorsa settimana nel sito di un ex collegio aborigeno. “Tutti” sanno che c’è di più, scrivono i media canadesi.

Pubblicato:

La scorsa settimana è stata scoperta la scoperta che ha scosso il Canada:

I resti di 215 bambini È stato trovato sepolto in un’area appartenente a un ex collegio aborigeno.

– Rosan Casimir, il capo della tribù Takamlops T-Seaquibmak, ha detto che alcuni di loro avevano solo tre anni, quando ho menzionato la scoperta.

È stata la sua tribù a organizzare la ricerca dei resti trovati usando il georadar.

Tra il 1890 e il 1969, i bambini di famiglie indigene in Canada furono mandati alla Kamloops Indian Residential School per diventare “buoni cristiani”, come parte di un programma per la loro integrazione nella società canadese. Un comitato pubblico ha precedentemente scoperto che almeno 51 bambini sono morti in questa particolare scuola, scrive AP News Agency.

sfondo: I resti di 215 bambini sono stati trovati in una scuola chiusa

Risultati dell’orrore: l’ex scuola di Kamloops, British Columbia, Canada, dove sono stati trovati i resti di 215 bambini. Foto: Andrew Snucins / The Canadian Press / AP

E non erano gli unici: fino agli anni ’70, più di 150.000 bambini di varie tribù indigene canadesi venivano mandati in collegi finanziati dallo stato. Questi erano cristiani e i bambini dovevano cambiare religione. Inoltre, non erano autorizzati a parlare la loro lingua madre.

READ  Jill e Joe Biden: - Toglie il velo al matrimonio

Sono stati anche segnalati numerosi casi di abusi fisici e mentali nelle scuole e si stima che circa 6.000 bambini non siano mai tornati dalle loro famiglie, scrive. AP News Agency.

Le esperienze dei bambini nelle scuole sono citate come una spiegazione del fatto che molti di coloro che attualmente vivono nelle riserve indigene della nazione soffrono di problemi di salute mentale e abuso di alcol e droghe.

Troverai altre tombe anonime

Secondo i gruppi indigeni, da molti anni circolano voci di fosse comuni non contrassegnate in collegi chiusi.

“Ho raccontato molte storie su questo posto e molti altri posti oralmente, e sembrava che nessuno credesse a nessuno”, ha detto Mary Narcisse. CBC canadese Sabato durante la cerimonia commemorativa per le vittime.

Era una studentessa della scuola, e lo erano anche i suoi genitori.

MEMORIALE: Un poster con 215 cuori a Kingston, in Ontario, lunedì. 215 paia di scarpe sono state installate sulle scale. Foto: Lars Hagberg / The Canadian Press

Dice Jackie Bromley, che ha frequentato la St. Mary’s Residential School in Alberta CBC La scoperta l’ha portata a chiedersi se ci fosse qualcosa di simile nel suo ex distretto scolastico.

– Stavo pensando al cortile sul retro. Devono esserci state delle tombe lì. E la prima cosa che ho pensato è stata: mi chiedo se ci sono bambini sepolti?

Secondo la CBC, molti esperti e leader indigeni chiedono ora che le aree intorno agli altri convitti siano protette, in modo che possano essere condotte ricerche simili. Chiedono inoltre alle autorità di finanziare le attrezzature necessarie, come georadar e droni.

Il canale ha scritto che “tutti” sanno che ci sono molti resti.

READ  Molte persone sono morte dopo un forte terremoto ad Haiti

“Questo non è sicuramente un incidente isolato”, ha detto al canale Link Kessler, professore presso l’Institute for Aboriginal Monetary Studies presso l’Università della British Columbia.

– Questo non è l’ultimo posto

Il politico dell’opposizione Jagmit Singh, che guida il Nuovo Partito Democratico, ha chiesto ulteriori ricerche.

– Questo non è l’ultimo posto, c’è molto altro da trovare. Dice che le comunità indigene meritano di essere trovate ovunque in questo modo.

Vuoi più ricerca: il politico dell’opposizione canadese Jagmit Singh al parlamento di Ottawa lunedì. Crede che una politica simbolica non sia sufficiente e alle autorità è stato chiesto di finanziare le ricerche di resti nelle aree di diverse ex scuole. Foto: Adrian Wyld / The Canadian Press

– 215 bambini indigeni sono stati trovati in una fossa comune anonima. Quando pensiamo a fosse comuni anonime, pensiamo a un paese lontano in cui si è verificato un genocidio. Questo non è un paese lontano, continua Singh.

La Commissione per la verità e la riconciliazione aveva precedentemente identificato i nomi o le informazioni di almeno 3.200 bambini morti a causa di abusi o negligenza mentre frequentavano tali collegi, scrive NTB.

Nel 2008, il governo canadese si è formalmente scusato per quello che la Commissione ha definito da allora “genocidio culturale”.

Sfortunatamente, questa non è un’eccezione o un incidente isolato. Non ci nasconderemo da lui, dobbiamo ammettere la verità. Queste scuole erano reali – una tragedia che era qui, nel nostro paese, e dobbiamo averla. Ha detto che i bambini sono stati portati via dalle loro famiglie, riportati indietro con ferite o per niente L’Associated Press ha riferito che il primo ministro canadese Justin Trudeau lunedì.

READ  Nove morti in una sparatoria in una scuola in Russia - VG