Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Nordea: – Lontano da nuovi aumenti dei tassi di interesse

Nordea: – Lontano da nuovi aumenti dei tassi di interesse

I tassi di interesse negli Stati Uniti sono aumentati notevolmente di recente poiché l’inflazione negli Stati Uniti continua ad aumentare inaspettatamente.

Per molto tempo sul mercato si è sperato che la Federal Reserve (Fed) avrebbe tagliato i tassi di interesse in estate e all'inizio dell'anno il mercato prevedeva tra 6 e 7 tagli dei tassi di interesse negli Stati Uniti quest'anno.

All’inizio della settimana, UBS aveva avvertito che ora ci si dovrebbe preparare a un aumento dei tassi di interesse da parte della Fed anziché a un taglio.

“Se la crescita continua e l'inflazione rimane al 2,5% o più, c'è il rischio reale che la Fed riprenda ad aumentare i tassi di interesse dall'inizio del prossimo anno, raggiungendo il 6,5% entro la prossima estate”, hanno scritto in una nota gli strateghi di UBS.

In un rapporto di Nordea, gli strateghi Erik Bros e Joachim Bernhardsen hanno scritto che c’è ancora molta strada da fare prima di qualsiasi nuovo aumento dei tassi di interesse da parte della Fed.

“Per ora, nuovi aumenti dei tassi di interesse rimangono molto lontani. Lo strumento preferito è mantenere i tassi di interesse elevati più a lungo.

Bruce e Bernhardsen fanno riferimento alle dichiarazioni di martedì del vice governatore della Banca centrale Philip Jefferson, in cui ha affermato che se i dati economici indicassero che l'inflazione è più stabile di quanto si pensasse, sarebbe giusto mantenere le attuali misure di inasprimento per un periodo più lungo.

Inoltre, sottolineano che il governatore della banca centrale Jerome Powell sostiene da tempo che il criterio per abbassare i tassi di interesse è una maggiore fiducia che l’inflazione stia scendendo verso l’obiettivo.

READ  L'estremista italiano condannato è stato estradato in patria

All’inizio di questa settimana, ha affermato che i dati recenti non avevano chiaramente contribuito ad aumentare la fiducia e che probabilmente ci sarebbe voluto più tempo per raggiungere quella fiducia.

Gli strateghi scrivono che il primo taglio dei tassi di interesse negli Stati Uniti per settembre è ormai stato scontato, e due tagli dei tassi sono stati previsti quest'anno.