Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Nulla verrà tralasciato – VG

Champions 2021 nel 2022: il vincitore della partita Molde-Sievert Mansverk (a sinistra) e i compagni di squadra Ola Brynhelsen, Benjamin Tiedmann, Eric Holland-Andersen, il capitano Magnus Wolf-Ekrem, Jacob Karlstrom, Magnus Grodem ed Emil Breivik alzano la King Bud Cup dopo la vittoria finale . In Ullevaal.

Alla prossima riunione del consiglio di amministrazione della Federcalcio norvegese, verrà deciso il modo in cui si terrà la coppa il prossimo anno. L’alternativa è abbandonare l’intero campionato per la stagione 2023.

Inserito:

Lo ha confermato al VG il direttore della competizione della Federcalcio norvegese Nils Fiskejon. Ma è anche pronto a sottolineare che è una delle tante opzioni in discussione fino a quando il capo del calcio Liz Clavins e il suo consiglio di amministrazione decideranno in ottobre il destino della coppa.

Quel che è certo, invece, è che il campionato maschile norvegese 2022 si concluderà con gli ultimi quattro turni nel 2023, con la finale prevista per fine maggio. La domanda è cosa accadrà all’edizione 2023.

Collaborazione EditorialeScopri +

Guarda Eliteserien e OBOS League in diretta su Discovery +

Le discussioni sono in corso ora. Facciamo una raccomandazione al consiglio di amministrazione e ci stiamo lavorando da diversi mesi. Dobbiamo cementare questo con i grandi club, il NISO, la divisione d’élite della NFF, i tifosi e i media. Siamo nel mezzo di quella fase, dice Fisketjohn.

Sono più probabili i seguenti scenari:

  1. Per iniziare la Coppa 2023 dopo la finale di maggio, che sarà un po’ più tardi dell'”anno normale” e si concluderà con la finale nel 2023.
  2. Ha continuato a dividere la coppa in due, in due anni solari, con i primi round nel 2023 e la chiusura nel 2024.
  3. Non giocare affatto alla coppa.
READ  Concerto domenicale italiano a Londra - La Bretagna pronta per la finale di Wimbledon - Dagsavissen

Il motivo della sua considerazione è il tempo a disposizione e il programma serrato. Ora non voglio escludere nulla. Ci sono molte opinioni, afferma Fisketjon, il quale osserva che gran parte è “l’accumulo” della pandemia di Corona, il che rende più ristretto l’elenco delle date specifiche.

Dal 2024 ci sarà spazio anche peggiore. Quindi la UEFA ha cambiato la struttura delle partite dei gironi di Champions League, Europa League ed Europa League, aumentando il numero di partite lì.

– Ci vogliono altri due anni. Non sappiamo come sarà nel 2024, ma è stato suggerito che l’Europa League e l’Europa League potrebbero avere le loro settimane, senza le partite di Champions League, poiché questi campionati brilleranno da soli. Fisketjønn dice, ma non lo sappiamo ancora con certezza.

Tra i club in cui il VG ha ricevuto la temperatura di coppa, le risposte sono state unanimi:

– Gharib ritiene che si dovrebbe disputare la Coppa del 2023. Con la finale nel 2023. Non rilanciaremo la Coppa saltando un anno, afferma il direttore generale Einar Hendeliken.

Non è d’accordo sul fatto che l’elenco dei termini sia troppo ristretto.

Possono farlo, se si sforzano abbastanza. Se questo significa che le squadre di Coppa dei Campioni stanno ricevendo un programma difficile, dovrebbero invece dare la priorità ai tornei su cui concentrarsi. Penserei anche se fossimo lì. Basta guardare l’Inghilterra. Come dice l’allenatore di una delle due squadre con il maggior numero di campionati di coppe (12) in Norvegia, non possono presentare la loro squadra migliore in tutti i tornei.

Anche il Rosenborg lo è – e il presidente Cecily Guttas-Johnsen è perfettamente allineato con Odd: vogliono che la Coppa nel 2023 e il torneo venga completato entro l’anno solare. Lo stesso è stato fatto dal presidente Morten Kokem a Lillstrom.

READ  Zlatan chiede a Raiola: - Chiama il Napoli!

– Vogliamo riprendere il ritmo mentre la finale di coppa chiude la stagione, dice Kokem.

– Cosa pensi che far cadere la coppa nel 2023 sarebbe un’opzione?

– Non capisco che ci debba essere un’alternativa, risponde il capitano del Lillestrøm.

Vålerenga ritiene che la coppa debba essere giocata in modo tradizionale, durante l’anno solare e che la finale sia l’ultima partita della stagione. La mia impressione è che la maggior parte dei club della Elite Series condivida la nostra opinione, quindi possiamo sperare che questo sarà il risultato, aggiunge il presidente Tuva Ørbeck Sørheim a Vålerenga.

Leif Øverland al Norsk Toppfotball, che ha 32 club in Eliteserien e Obosligaen, afferma che ci sono opinioni diverse sul trofeo.

– C’è una grande comprensione del fatto che questo è complicato. Abbiamo un arretrato dopo la pandemia e sento che abbiamo un buon processo per lavorare su due o tre alternative, afferma Overland.

È il caso di qualcuno che non vuole giocare la Coppa del 2023?

– Non abbiamo un sondaggio di opinione relativo a questo. L’allenatore del Norsk Toppfotball ha risposto: Sento che i club vedono la complessità e hanno paura di cercare alternative.