Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Olimpiadi di Tokyo, Jacob Ingbrigtsen | La notizia del concorrente d’oro di Jacob ha causato reazioni scioccanti. Ora racconta cosa è successo

La superstar è un nome caldo durante le Olimpiadi di Tokyo, ma Jakob Ingbrigtsen crede che il concorrente stia barando con la sua dichiarazione dopo le semifinali dei 1500 metri.

TOKYO (Netavison): Tuttavia, non è certo che il re del Kenya Timothy Cheruiyot, alto 1.500 metri, sarà al suo posto durante le Olimpiadi nella capitale giapponese.

Anche se ha navigato come il grande favorito per vincere la medaglia d’oro dalla distanza, poco più di un mese fa era incerto se il 25enne avrebbe mai fatto un’apparizione olimpica.

Cheruiyot era solo il numero quattro durante la qualificazione del Kenya per il torneo, e quindi è stato determinato a non essere ammissibile per le Olimpiadi.

onde d’urto

Il keniano è il campione del mondo nella distanza ed è stato quasi imbattibile nei 1500 m negli ultimi anni, quindi la notizia di non essere riuscito a qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo è stata accolta con reazioni scioccanti in tutto il mondo.

Leggi anche: Jakob Ingbrigtsen ha detto dopo le semifinali: – Alcuni si sentono così male che devono eseguire un programma come questo.

– Questo è un risultato che manderà onde d’urto in tutto il mondo. Il campione del mondo Timothy Cheruiyot è arrivato solo quarto nella selezione keniota. Il giornalista di atletica leggera Jonathan Gault scrive di aver vinto 21 delle ultime 23 gare dei 1500 m a cui ha partecipato. Non è stato peggio del numero tre in gara da maggio 2017.

È sembrato per molto tempo che Cheruiyot non sarebbe stato effettivamente autorizzato a partecipare a Tokyo, ma alle dodici in punto il KFA si è girato e ha deciso di inviare comunque il 25enne.

READ  "La partita di Marin Lundby e dei suoi compagni di squadra è il fulcro del conflitto"

Giovedì sera, ora locale, Cheruiyot è salito al terzo posto durante le semifinali dei 1500 metri e si è assicurato un posto in finale. Lì incontra, tra gli altri, Jacob Ingbrigtsen.

Conferma i problemi di infortunio

In risposta alle domande di Jonathan Gault di letrun.com, Cheruiyot ha parlato un po’ di quello che è successo durante la selezione olimpica alla fine di giugno, quando ha parlato con la stampa norvegese e internazionale dopo la gara di giovedì.

– Ho avuto un infortunio all’inguine quando ho corso. Ecco perché ero al quarto posto. Poi, ho visitato un medico e ho scoperto i problemi, dice Cheruiyot.

Afferma inoltre di sentirsi bene ora e dice alla stampa che ha dato circa il 90% durante la semifinale di giovedì allo Stadio Olimpico.

Leggi anche: Ecco di nuovo Line Andersen in TV: – Ero nervoso

Dopo essersi scatenato nel porto del Kenya, un fortissimo Cheruiyot ha segnato 3.28.28 a Monaco quando ha vinto davanti a Jakob Ingebrigtsen.

scoppiato in una risata

Quando Ingebrigtsen ha sentito Cheruiyot dire di aver corso al 90% a pieno regime durante la semifinale di giovedì, il norvegese ha reagito con una risata.

Anche Ingebrigtsen non ha avuto grossi problemi nelle qualifiche per la finale di giovedì ed è arrivata seconda in un periodo di sparring mentre correva pericolosamente veloce lungo la strada.

READ  Premier League, Calcio | Tabloid britannico: questo è ciò che Ronaldo ha detto ai suoi colleghi in un discorso stimolante

– Ha-ha-ha, è carino, dice della dichiarazione di Cheruiyot.

– Ho corso al due percento oggi. Devo quasi dire che è divertente che si riferisca ad esso.

– Cheruiyot pensa che vincerà sabato. Qual è la tua opinione?

– Sì, potrebbe dirlo, sembra un corridore norvegese.

Leggi anche: Henriksen ha fatto scalpore olimpico – influenzato da Warholm. messaggio

Come ho detto, la gente si aspetta di correre veloce. Non sei sicuro di vincere, ma se corri i 1500 nel 2021, devi correre veloce. Questa è una cosa bellissima per me.

Filippo scettico

Già durante i Bislet Games di luglio, la situazione intorno a Cheruiyot è diventata un argomento per la famiglia Ingebrigtsen. All’epoca sembrava che alla star keniana non sarebbe stato permesso di partecipare alle Olimpiadi, ma Philip Ingbrigitsen era scettico.

Penso che se vuoi essere competitivo alle Olimpiadi, devi essere in forma e fare bene quando è necessario. Cherriot no, disse allora a Philip Netavizen.

Leggi anche: Alnes ha ricevuto richieste dai concorrenti di Warholm

– Questo è il gioco, ma è molto sorprendente ed è stato lui a dominare i 1500 nel mondo negli ultimi tre o quattro anni. Ma vedremo chi sarà sulla lista di partenza quando inizieranno le Olimpiadi”, ha detto il 28enne con un certo scetticismo.

Può influenzare le tattiche

Philip Ingbrigtsen si è fumato durante il test di calore dei 1500 m alle Olimpiadi. Ha lottato con la sua forma in questa stagione e dice di essere lontano dal suo meglio.

Quando Nettavisen gli ha parlato di Cheruiyot all’inizio dell’estate, è stato in grado di dire che se il keniano fosse in campo, Jacob avrebbe spesso dovuto pensarla in modo leggermente diverso.

READ  Ecco Dennis (2) in sella a un quad da solo - ora vicino a un traguardo storico - NRK Sport - Notizie sportive, risultati, programma di trasmissione

– Prima di tutto, può avere qualcosa da dire sulla tattica. Jacob ama mettersi davanti e correre veloce indipendentemente dal fatto che sia campionato o meno, ma ora potrebbe dover pensare in modo un po’ diverso dal punto di vista tattico. Il fratello di mezzo Ingbrigtsen ha detto che ovviamente tutti vinceranno un oro olimpico e penso che tutti vogliano il meglio per iniziare e tu sei il migliore alla fine.

Leggi anche: Warholm ha ricevuto il saluto di Bolt: – Non ha senso

Nella semifinale giocata da Jacob, ha impressionato anche un altro Kenny. Abel Kipsang ha vinto le qualifiche con il tempo di 3.31.65, nuovo record olimpico di distanza.

Ingebrigtsen ha segnato a 3.32.13, mentre Cheruiyot ha corso a 3.33.95 nella prima semifinale, non così veloce nella manche di semifinale come Jacob.

Sabato si disputerà la finale dei 1500 alle Olimpiadi.