Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ondata di caldo in Canada – Forte aumento delle morti improvvise – VG

Tranquillo: una donna cerca rifugio in un luogo dove può rilassarsi a Vancouver, una città di un milione di persone. Foto: JENNIFER GAUTHIER / X07099

Una forte ondata di caldo investe parti del Canada. I tassi di mortalità sono in aumento.

Inserito:

“Sono un agente di polizia da 15 anni e non ho mai visto un numero simile di morti improvvise in così poco tempo”, ha detto l’agente di polizia Steve Addison. Sole di Vancouver.

Vengono effettuate chiamate di emergenza per morti inaspettate nelle case delle persone nella Columbia Britannica. Lunedì, entro 24 ore, la polizia di Vancouver ha risposto a 31 chiamate di questo tipo. L’ufficiale di polizia Addison dice che molti dei telefoni arrivano dopo che le persone hanno visitato le case dei loro genitori o parenti, solo per trovare i morti.

Leggi anche: Record di temperatura in Canada per due giorni di fila

Nel primo pomeriggio di martedì, la polizia di Vancouver era presente e aveva registrato 20 morti improvvise, con numeri che dovrebbero aumentare di ora in ora. La polizia di solito risponde a tre o quattro morti inaspettate, scrive il Vancouver Sun.

Secondo la radio pubblica, dall’inizio dell’ondata di caldo sono state registrate più di 100 morti improvvise CBC. L’ondata di caldo dovrebbe continuare nei prossimi giorni.

Circondata dal caldo: Vancouver sta vivendo un caldo record dopo un’ondata di caldo iniziata venerdì. Foto: JENNIFER GAUTHIER / X07099

– Addison dice che i nostri agenti di polizia hanno molto da fare, ma stiamo facendo tutto il possibile per garantire la sicurezza dei residenti.

READ  Joe Biden: - In Europa con Trump nelle sue borse

C’è un grande bisogno di agenti di polizia che possano fornire assistenza immediata in modo che gli investigatori vengano trasferiti ai dipartimenti che operano con assistenza di emergenza. Anche gli agenti di polizia che sono a casa o in vacanza dovrebbero dare una mano in situazioni instabili.

A causa dell’enorme numero di telefoni, i morti sono ancora nelle loro case in attesa della polizia, delle ambulanze e dei vigili del fuoco, che sono sempre sul posto quando vengono chiamate morti inaspettate nella città di milioni di persone.

Anche gli agenti di pompe funebri hanno molto più da fare del solito. Secondo la CBC, nella Columbia Britannica sono stati segnalati come al solito 130 decessi in un periodo di quattro giorni. Tra venerdì e lunedì sono stati segnalati 233 decessi.

Nella città di Lytton, a circa tre ore di macchina a nord-est di Vancouver, domenica e lunedì è stato stabilito un nuovo record nazionale di caldo con 46,6 e 47,5 gradi, rispettivamente.

In Alberta le autorità hanno dichiarato lo stato di crisi a causa dell’elevato consumo energetico. I residenti sono incoraggiati a consumare meno elettricità possibile tra le 16:00 e le 19:00 del pomeriggio.

Anche gli stati americani dell’Oregon e di Washington stanno registrando livelli record.

Più di 11.000 persone sono state ricoverate in ospedale a causa del caldo negli ultimi giorni, scrive write BuzzFeed.

L’aeroporto di Portland ha registrato lunedì 46 gradi, un nuovo record.