martedì, Luglio 16, 2024

Paul Pogba, Juventus | Viene fornito con una cupa previsione di Pogba: – Nessuna possibilità

Must read

Ernesto Conti
Ernesto Conti
"Scrittore. Comunicatore. Drogato di cibo pluripremiato. Ninja di Internet. Fanatico della pancetta incurabile."

– Nel primo allenamento di Pogba con la Juventus, i giocatori hanno iniziato a ridere.

Queste parole appartenevano all’ex maestro del centrocampo Andrea Pirlo, che ha ricordato l’arrivo del giovane francese ai giganti italiani nel 2012.

– Ricorderò sempre quel giorno. È un ragazzo giovane ma si vede che è speciale, aggiunge Pirlo.

Pogba lasciò il Manchester United quell’estate dopo che Sir Alex Ferguson non rinnovò il contratto e firmò per la Juventus. Lì ha avuto rapidamente successo e alla fine è diventato uno dei migliori calciatori del mondo.

– Lo hanno davvero fatto entrare gratis? Gianluigi Buffon ha chiesto a Pirlo prima di scoppiare a ridere.

Dopo quattro stagioni alla Juventus, lo United non può più vedere i suoi ex migliori talenti scatenare il caos in Italia. Hanno battuto il record di trasferimento e lo hanno portato.

Per saperne di più: Holland ha sorpreso l’amministratore della città in una conversazione telefonica: – Ha qualcosa di speciale

È stato accolto come un eroe

L’estate scorsa abbiamo spostato l’orologio in avanti a luglio. I tifosi della Juventus si radunano fuori dalle strutture di allenamento del club. Un vecchio eroe è tornato a Torino dopo anni tumultuosi al Manchester United.

Un Pogba felicissimo ha posato volentieri per selfie e magliette autografate dai tifosi della Juve. Alla fine è tornato al club, dove ha sfondato ad un livello elevato che lo ha reso una superstar.

Sebbene la sua permanenza al Manchester United non abbia portato molto successo, le aspettative per il francese erano ancora alte. Alcuni erano ancora scettici sul fatto che la Juventus lo avesse riportato indietro.

Rumore non sportivo, problemi di infortunio e prestazioni incoerenti in campo hanno caratterizzato il suo tempo allo United.

Ma anche i suoi più grandi critici non crederanno che una stagione di ritorno alla Juventus sarà un incubo per il francese.

READ  Stano ha lasciato i favoriti di casa a Sapporo

– Si potrebbe dire che le speranze di successo di Paul Pogba hanno superato le reali aspettative in vista del suo ricongiungimento con la Juventus e il calcio italiano. Con questo, avevo aspettative più alte rispetto a ciò che ci è stato consegnato”, dice Trygway Reid a Netavisen.

Segue da vicino la Serie A ed è un appuntamento fisso su Avanti, uno spettacolo sul calcio italiano su Fotball.tv.

Per saperne di più: Una stella del calcio olandese è stata incarcerata per aver accoltellato suo cugino

brutto sogno

Due settimane dopo che Pogba ha firmato il suo contratto quadriennale con la Juventus, si è infortunato al ginocchio. L’infortunio lo ha tenuto fuori dai giochi per due mesi prima che i medici scoprissero in seguito che il trentenne avrebbe avuto bisogno di un intervento chirurgico.

È stato sospeso per molti altri mesi e Pogba ha dovuto abbandonare le sue speranze di Coppa del Mondo in Qatar. Non è stato fino al 28 febbraio che il francese ha giocato i suoi primi minuti con la Juve dopo il suo ritorno dallo United.

Pochi giorni dopo, è stato escluso dalla rosa della Juventus dal tecnico Massimiliano Allegri in vista della partita contro il Friburgo per motivi disciplinari. Il francese era in ritardo per una cena di gruppo.

Quattro giorni dopo, Pogba ha ricevuto un’altra notizia schiacciante. Ancora una volta è stato ferito, ma questa volta è rimasto fuori combattimento solo per tre settimane.

Il 14 maggio Pogba ha esordito in una partita di campionato contro l’US Cremonese. È stato anche il suo unico inizio. Ha subito un infortunio al tendine del ginocchio 23 minuti dall’inizio della partita. Pogba ha lasciato il campo in lacrime e la stagione è finita.

READ  Star ucraino di TikTok: - Fuggito dall'Ucraina

Pogba ha quindi giocato un totale di 161 minuti per la Juventus nella sua stagione di rimonta. Un nuovo minimo nella carriera del francese, le cui frecce negli ultimi anni hanno puntato solo in una direzione.

Per saperne di più: La superstar americana Inkbrickson condivide l’intervista: – È raro

Spese eccessive

– Col senno di poi, è stato saggio da parte della Juventus riportarlo indietro?

– In nome del senno di poi, finora la Juventus si è rivelata estremamente imprudente riportarlo indietro. Perché non è molto economico “nel processo”, ha risposto Reid.

L’esperto di Serie A, che è anche dottore commercialista, ha guardato i numeri per vedere quanto potrebbe costare Pogba alla Juventus se continuerà nella stessa direzione anche nei prossimi anni.

Il 30enne ha firmato un contratto quadriennale la scorsa estate e il suo stipendio totale nei quattro anni, esclusi tutti i bonus, si aggirerà intorno ai 42,5 milioni di euro.

Se mette a disposizione solo 161 minuti a stagione, costerà alla Juventus 66.000 euro al minuto, ovvero circa 800.000 corone al minuto in corone norvegesi, secondo i calcoli di Røed.

– Ora non sono un consulente per gli investimenti certificato, ma questo suona come un cattivo investimento. Non importa quanto siano buoni i minuti forniti, dice.

Per saperne di più: Ecco i trasferimenti confermati della Premier League per l’estate del 2023

– sarà senza possibilità

In molti adesso si chiedono se il francese riuscirà mai a tornare alla forma che ha mostrato di tanto in tanto alla Juventus, al Manchester United e alla nazionale francese.

Reid almeno è fiducioso che non vedremo più il trentenne essere un giocatore dominante per molto tempo.

– La risposta breve qui è “no”. In alcuni dei momenti di Pogba con la maglia della Juve in questa stagione, puoi sicuramente vedere che c’è ancora qualcosa di speciale in lui. Ma se non ottiene le cose fisiche giuste, dice, è senza speranza.

READ  Quiz: 17 Veloce

Di recente, Pogba è apparso in un’intervista con Calciomercato italiano dove ha parlato della sua stagione da protagonista. Lì attribuisce le ferite a problemi psicologici.

– Nessuna stagione mi ha messo alla prova così tanto. “Superare questi ostacoli aggiuntivi una volta per tutte sarà il mio risultato più importante”, afferma.

Seguirà le orme di Ronaldo?

La maggior parte delle indicazioni sono che Pogba stia puntando su una nuova stagione alla Juventus, ha detto anche il suo agente ai media. Reid ritiene improbabile che la Juventus lo venda quest’estate.

“La Juventus può sempre provare a venderlo, ma non ha quasi carte in mano”, dice.

Tuttavia, un trasferimento in Arabia Saudita sembra del tutto improbabile, soprattutto considerando la quantità di denaro che il paese riversa nel calcio e in tutte le stelle legate a questa estate.

Reid ritiene inoltre che questo sia il risultato più probabile se il francese vuole progredire in futuro.

– Dipendi dai liberatori dell’Arabia Saudita o simili. Un gruppo di titolari che può pagare un simile ingaggio a Pogba senza generare ingenti introiti in campo. Dobbiamo buttare via l’idea di Pogba e Cristiano insieme ad Al-Nassr? Perché a parte il PSG, dice, non riesco a immaginare nessun club europeo soggetto all’acquisto e alla gestione di Pogba da parte di FSR.

Fino ad allora, Pogba resta un giocatore della Juventus. Poi resta da vedere se segue Ronaldo e Benzema e si trasferisce in Arabia Saudita o ritrova la buona vecchia forma alla Juventus.

More articles

Latest article