sabato, Giugno 22, 2024

Pensiamo che Apple lo lancerà al WWDC di quest’anno

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

L’intelligenza artificiale è in cima alla lista.

mela

Nicola Blake

Apple sente la pressione quest’anno. Probabilmente sei già stanco di sentirne parlare, ma l’intelligenza artificiale ha preso d’assalto il mondo e nessun lancio tecnologico passa senza che la parola venga menzionata almeno due volte.

Ma da Apple tutto era tranquillo. Ciò cambierà quando lunedì 10 giugno inizierà la Worldwide Developers Conference di Apple, con una presentazione alle 19:00 ora norvegese.

Ecco cosa aspettarsi dal keynote della WWDC 2024 di Apple.

AI, AI e ancora AI

Siri non è sempre stato eccezionale, ma a partire da iOS 18 potrebbero accadere grandi cose.

Niklas Blake, Tek.no

Alla WWDC si vociferava che Apple avrebbe introdotto l’intelligenza artificiale in tutti i suoi sistemi operativi, con Siri al centro dell’attenzione. secondo Bloomberg Apple ha completamente revisionato Siri con grandi modelli linguistici per aiutarlo a capire meglio ciò che vogliono gli utenti e rispondere meglio alle loro domande. Secondo quanto riferito, la nuova versione di Siri in iOS 18 sarà in grado di eseguire azioni per te nelle app di Apple, il che potrebbe rendere l’assistente molto più capace di quanto non lo sia oggi.

Le voci suggeriscono che Apple chiamerà la sua funzionalità AI “Apple Intelligence” e la integrerà nelle sue app, secondo Bloomberg. Altre funzioni AI menzionate sono i riepiloghi AI di messaggi e pagine web e la trascrizione in tempo reale di note e registrazioni audio, secondo Insider di Apple. È in arrivo anche un creatore di emoji dedicato e l’app Foto ti consentirà di utilizzare l’intelligenza artificiale per rimuovere oggetti e persone dalle foto.

READ  Shin Megami Tensei V: Vengeance - Il modo migliore per vivere un JRPG nei preliminari

In collaborazione con OpenAI

OpenAI

Si dice inoltre che Apple abbia preso in considerazione la collaborazione con una terza parte per migliorare la propria esperienza nell’intelligenza artificiale. Si dice che la società sia in trattative con Google e Anthropic, ma tutte le azioni indicano che OpenAI ha raggiunto un accordo definitivo. Recentemente hanno anche mostrato un’impressionante demo di ChatGPT 4o, con la potente funzionalità di chat simile a un assistente personale di ChatGPT.

Secondo engadget, un tipo di chatbot simile a ChatGPT è ora in arrivo sui dispositivi Apple. Bloomberg.

Aggiorna le bolle verdi

Le bolle verdi probabilmente saranno ancora lì, ma probabilmente saranno bolle verdi piuttosto belle!

Campo Horvey, Tek.no

Dopo anni di pressioni sia da parte del governo che di Google, sembra che Apple stia finalmente aggiungendo il supporto per i cosiddetti Rich Communication Services (RCS) come sostituto standard di iMessage, e probabilmente lo vedremo arrivare come parte di iOS 18.

Probabilmente ci saranno ancora bolle verdi per i messaggi provenienti da dispositivi Android e blu per i messaggi iPhone, ma le bolle verdi non saranno più “cattive”. RCS supporterà cose come reazioni ai messaggi, conferme di lettura, messaggi lunghi e foto e video di alta qualità. Si spera che tutto rimanga crittografato end-to-end.

Una schermata iniziale più personalizzabile

In realtà puoi tecnicamente creare temi oggi, ma è molto lavoro e ogni icona è essenzialmente un collegamento di scelta rapida che apre l'app.  Sembra elegante, ma in pratica è goffo.  Questo potrebbe diventare più semplice in iOS 18.

@highlysubpar su Twitter

Una caratteristica tipica di Android arriva finalmente su iOS: finalmente Apple può consentire agli utenti di organizzare le app a proprio piacimento.

READ  Non comprare un iPhone ora!

MacRumors riporta che finalmente potrai lasciare spazi vuoti tra le app in iOS 18.

Bloomberg ha riferito che Apple integrerà un sistema di temi nel sistema operativo, che consentirà di modificare i colori delle icone per abbinarli tra loro.

Tanti aggiornamenti dell’app

Cerca Jarl di Kvalheim, Tek.no

Nell’ambito degli aggiornamenti del sistema operativo per Mac, iPhone, iPad e altri, Apple dovrebbe anche rilasciare versioni nuove e migliorate delle sue app integrate.

Le voci indicano un aggiornamento dell’app Calcolatrice e il suo debutto sull’iPad (!), il lancio di un gestore di password su tutte le piattaforme Apple e una riprogettazione sia delle Impostazioni che del Centro di controllo.

E allora i dispositivi?!

L’iPad Pro riprogettato di Apple è stato lanciato a maggio con un nuovo chip M4 incentrato sull’intelligenza artificiale. È stata anche la prima volta che un chip della serie M è arrivato prima sull’iPad e non sul Mac!

È molto probabile che presto il chip M4 arriverà anche sui Mac, ma difficilmente verrà lanciato durante la WWDC. Rumors sono abbastanza convinte che Apple dedicherà l’intero evento all’intelligenza artificiale e al software, mentre il nuovo hardware verrà svelato in un secondo momento.

Forse Apple Vision Pro

Una cosa che potrebbe arrivare sul fronte hardware è il lancio internazionale degli occhiali da vista Apple, Apple Vision Pro. Non possiamo calcolarlo nuovo Hardware, ma per noi qui in Norvegia sarà una novità, dato che attualmente la vendita degli occhiali è ancora limitata negli USA.

Inoltre non è detto che il “lancio internazionale” significhi che lo vedremo alle nostre latitudini. La Norvegia è raramente tra il primo gruppo di paesi dopo il lancio negli Stati Uniti, e potremmo dover aspettare ancora un po’ prima di mettere gli artigli nell’AVP. Ma potrebbe essere così, dato che costeranno un’enorme quantità di denaro quando verranno rilasciati qui in Norvegia.

READ  Google Stadia è ora integrato nei televisori LG

More articles

Latest article