Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Penty e Ole Rold hanno ottenuto un appartamento per le vacanze in Spagna che ha scioccato i residenti della casa – NRK Trøndelag

– La cosa peggiore è che ci è voluto molto tempo. Stiamo tutti bene ora, dicono la coppia Bentee Edvardsen e Ole Roald Derns.

Hanno comprato l’appartamento sulla costa a pochi chilometri da Torrevieja in Spagna nel marzo 2020, quando il coronavirus ha preso piede nel mondo.

Il piano era quello di avere un posto dove la grande famiglia potesse riunirsi quando erano in vacanza.

Rambont

Entro novembre 2020, tutte le scartoffie erano in ordine, ma non ci volle molto prima che gli occupanti della casa prendessero il controllo dell’intero appartamento. Una madre e i suoi due figli si sono trasferiti nell’appartamento nel febbraio 2021.

Solo ora, a metà luglio, la coppia norvegese ha ottenuto l’appartamento per le vacanze che avevano riacquistato. È successo dopo 17 mesi e diversi round della corte spagnola.

Ma non sembrava l’appartamento quando finalmente l’hanno ottenuto.

Gli infissi della cucina sono tutti malconci, dice Edwardson.

Le ante dell’armadio erano state abbattute e c’erano dei buchi nella porta della camera da letto.

– Ho rinunciato completamente. Il cattivo odore che ci ha colpito era orribile.

Ora possono finalmente ricominciare da capo. Tutto viene portato fuori all’interno dell’appartamento. Si lavano e si rinnovano dentro e fuori.

Un buco nella porta dopo che gli occupanti della casa vivevano in un appartamento in Spagna.

Foto: privato

Avvisare

– Ora va bene. Ci si sente bene, dice Ole Rold.

Avverte gli altri che intendono acquistare un appartamento in Spagna. Perché gli occupanti di casa qui sono comuni. Ora hanno già sostituito la serratura in casa e non ultimo installato l’allarme.

L’allarme deve essere installato immediatamente. Le persone dovrebbero avere un allarme anche se non hanno grandi valori in casa, dice Ole Rold.

Erano i passeggeri nell’alloggio Più di 48 ore Senza contattare la polizia, gli intrusi non possono essere espulsi senza ulteriori indugi. Ma se suona l’allarme nell’appartamento, si parla di furto con scasso. Poi devono uscire di casa.

Negli ultimi anni in Spagna sono state occupate ben 100.000 case, secondo le stime dell’agenzia centrale spagnola INE. Gli occupanti della casa vanno dai senzatetto ai criminali.

Ole Roald e Penty

Ole Roald Dyrnes e Bente Edvardsen sono felici di far uscire finalmente gli occupanti dal loro appartamento in Spagna.

Foto: privato

Ancora groppo allo stomaco

“È così bello che si siano finalmente mossi, ma ho ancora un nodo allo stomaco”, dice Benti.

Ha perso parte del fascino della Spagna, ma pensa che funzionerà. Hanno una buona rete con gli amici.

Per Bente Edvardsen e Ole Roald Dyrnes di Egersund, è diventato costoso. Hanno assunto un avvocato e hanno partecipato a diverse sessioni del tribunale. Ora hanno sostituito le serrature, installato un allarme e hanno dovuto rinnovarlo.

– Il tutto ci costerà almeno 50.000 corone, dicono.

Ora hanno ancora qualche giorno libero in Spagna e tu ci sarai fino alla fine di luglio. L’anno prossimo sperano che venga tutta la famiglia quando saranno finiti tutti i lavori di ristrutturazione dell’appartamento abitato.

Casa per le vacanze in Spagna

Gli occupanti sono un problema in Spagna. Se la casa è vuota, c’è il pericolo che si impossessano della casa.

Foto: privato

READ  Tre anni tra i morti a Plymouth - VG