Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Peugeot + Chrysler = Vero

Peugeot + Chrysler = Vero

L’italo-americana Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e la francese PSA hanno concordato di fondersi per diventare la quarta casa automobilistica più grande del mondo.

Il Consiglio di Amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Peugeot hanno firmato un accordo di fusione.

Mercoledì mattina in un comunicato congiunto si legge che i consigli di amministrazione delle due società hanno firmato un accordo vincolante sulla fusione.

La nuova società sarà responsabile della produzione di Alfa Romeo, Chrysler, Citroen, Dodge, DS, Jeep, Lancia, Maserati, Opel, Peugeot e Vauxhall.

Se la fusione paritetica venisse approvata dalle autorità garanti della concorrenza, i ricavi totali del nuovo gruppo ammonterebbero a circa 1.700 miliardi di corone norvegesi, secondo FCA e PSA.

Il gruppo avrà una forza lavoro di oltre 400.000 persone e un fatturato annuo di circa 8,7 milioni di veicoli. Nessuna fabbrica verrà chiusa a seguito di questa fusione, secondo le società, che ritengono che la fusione fornirà effetti sinergici annuali per un valore di 37 miliardi di corone norvegesi.

Non è stato battezzato

Si prevede che la fusione sarà completata entro i prossimi 12-15 mesi. Al momento non è chiaro come si chiamerà la nuova società, ma la sede sarà nei Paesi Bassi e la società sarà quotata alle Borse di Parigi, Milano e New York.

La nuova società sarà la quarta casa automobilistica più grande del mondo, superata solo da Volkswagen, Renault-Nissan-Mitsubishi e Toyota.

L’amministratore delegato di PSA Carlos Tavares ricoprirà il ruolo di amministratore delegato per i primi cinque anni, mentre il presidente di FCA John Elkann presiederà il consiglio di amministrazione della società.

Tecnologia dei veicoli elettrici

Quest’estate è fallita una potenziale fusione tra Fiat Chrysler e la francese Renault. Sebbene Fiat sia di origine italiana, FCA non ha una forte posizione in Europa rispetto alla francese PSA. Nel frattempo, PSA ha poca presenza nel mercato statunitense, dove FCA possiede Chrysler, Jeep, Dodge e Ram.

La fusione consentirà inoltre a FCA di accedere alla tecnologia dei veicoli elettrici del suo partner. Il governo francese possiede circa il 12% di PSA. Le autorità sia in Francia che in Italia hanno chiarito che è importante preservare i posti di lavoro e l’industria locale.

READ  L'Argentina lotta fuori dal campo. Il titolo mondiale potrebbe dare una spinta al paese. - H 24