Aprile 15, 2021

Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Più donne nei consigli di amministrazione italiani, ma meno CEO donne

File foto: logo Ferrari trovato sulla parte anteriore della Borsa di Milano a Milano, Italia, il 4 gennaio 2016. REUTERS / Stefano Rellandini

MILANO (Reuters) – Le società quotate in Italia hanno aumentato il numero di donne che prestano servizio nei loro consigli di amministrazione, ma il numero di CEO donne è leggermente diminuito nell’ultimo anno, ha detto martedì il watchdog del mercato Consop.

Secondo la legge 2019, le società quotate alla Borsa di Milano devono utilizzare la quota per garantire che i due quinti delle loro nomine in consiglio siano donne entro il 2020. Questa regola ha rafforzato il requisito della quota di un terzo imposto dalla legge del 2011.

Entrambe queste leggi hanno portato a un cambiamento, ma è necessario introdurre molti più requisiti per garantire che le aziende possano scegliere tra un numero maggiore di donne di talento, ha affermato il Commissario di Consups Pavlo Chioka in una presentazione del Rapporto di monitoraggio sulla governance aziendale.

“La rappresentanza femminile nei consigli di amministrazione delle aziende ha raggiunto il suo picco storico alla fine dello scorso anno”, ha detto Sioka, aggiungendo che “in futuro è importante neutralizzare le distorsioni di genere che rendono la rappresentanza delle donne ancora meno visibile nella scienza avanzata”. Tecnologia, ingegneria, studi di matematica e posti di lavoro bassi e retribuzione bassa. “

Nonostante l’aumento dei membri del team femminile, il numero di donne in ruoli manageriali era ancora molto basso.

Entro la fine del 2020, le donne costituiscono quasi il 39% dei membri del consiglio di amministrazione delle società quotate italiane, secondo i dati raccolti da Consop.

READ  Italo-americani e la lingua del cibo: come Kalamari è diventato Kalamara e come la Ricotta è diventata Ricotta

Guardando ai ruoli delle donne nel gruppo, alla fine del 2020 le donne CEO erano a capo di 15 società, che rappresentavano il 2,5% della capitalizzazione di mercato totale di Borsa di Milano. Nel 2019 c’erano 17 aziende con donne come CEO, il che equivale al 2,6% della capitalizzazione di mercato totale.

L’anno scorso le donne hanno presieduto il consiglio di amministrazione di 26 società, che erano simili al 2019, ma le società erano molto più piccole rispetto al 2019.

Reportage di Francesca Landini a Milano; Montaggio di Matthew Lewis