giovedì, Giugno 20, 2024

Pokemon Cremisi/Viola: Anteprima disco Indaco: un’anticipazione familiare ma divertente

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

Ho sempre pensato che Game Freak avesse realizzato un gioco un po’ sciatto con Pokemon Scarlet/Violet. Da un lato, il mondo aperto (anche se privo di tecnologia) ha aperto un’avventura Pokémon più coinvolgente e personale, ma allo stesso tempo, il mondo aperto ha reso la progressione completamente imprevedibile a causa della mancanza di limiti. Puoi e dovresti esplorare prima il mondo. Sollevo questi due punti perché penso anche che la prima espansione, Il Tesoro Nascosto di Area Zero – The Teal Mask, riesca a mantenere le cose buone e limitare quelle cattive grazie al livello di ingresso più alto. Quindi, entrando nella seconda espansione, The Indigo Disk, ero molto entusiasta di vedere come Game Freak intende sviluppare una formula in continuo miglioramento. Dopo aver trascorso circa un’ora con l’espansione durante la mia visita alla sede britannica di The Pokémon Company, sono emozionato, ma non del tutto impressionato.

Perché il disco indaco non è qualcosa che non abbiamo mai visto prima. Certo, l’ambientazione nell’espansione è un terrario sottomarino diviso in quattro sezioni, e sì, è piuttosto interessante, ma il livello e il design del mondo in sé ricordano molto quello che Paldea ha mostrato, ma su scala più piccola. Puoi scalare vette ghiacciate e saltare sopra iceberg galleggianti, prendere il sole su spiagge sabbiose, camminare lungo scogliere brulle e strisciare attraverso verdi praterie. Il terrario in cui si svolge questa espansione ricorda in qualche modo le aree Safari dei precedenti titoli Pokémon pixelati.

Pokemon Scarlatto/Viola

Questo è un annuncio:

Pokemon Scarlatto/ViolaPokemon Scarlatto/Viola

Ogni bioma è pieno di Pokemon vecchi e nuovi da catturare e catturare. L’attrazione principale sono ovviamente i Pokemon iniziali che puoi trovare nel mondo, che sembrano essere piuttosto rari, quindi non aspettarti di riempire le tue scatole con Squirtles e Chikoritas, ma potresti anche incontrare varianti regionali di Pokemon a seconda di quale parte del terrario che stai esplorando. C’è davvero molto per voi collezionisti con cui divertirvi in ​​questa espansione, e il fatto che tutti i Pokémon sembrino essere al di sopra del livello 60 significa che probabilmente potrete inserirne la maggior parte direttamente nella vostra squadra senza dover spendere molto tempo per farli entrare. livello.

In termini di livello, Il Disco Indaco è una vera esperienza di fine gioco, il che significa che i Pokémon con cui entri in contatto ti metteranno alla prova e gli allenatori cercheranno solo di spingerti oltre. Avrai bisogno di una squadra forte, diversificata e versatile se intendi completare il nuovo Pokédex e affrontare i numerosi Allenatori che chiamano casa l’isola. Per costruire su questo, mentre The Teal Mask era un’espansione che sembrava ruotare attorno alla storia e affrontare Pokemon selvaggi, in The Indigo Disk, dovrai combattere e affrontare allenatori preferiti di ritorno come Carmine, e anche quelli nuovi di zecca. Elite Four – Sembra essere una vera sfida. Durante l’anteprima ho potuto incontrare Amarys, che aveva un gruppo di livello superiore a 80, e ho dovuto superare una sfida dei Superquattro che prevedeva di scivolare attraverso gli anelli sulla schiena di Koraidon. Inutile dire che dovrai essere ben preparato per superare questa fase, e forse anche le altre partite dei Superquattro.

Pokemon Scarlatto/Viola

Questo è un annuncio:

Pokemon Scarlatto/ViolaPokemon Scarlatto/Viola

Ma mentre The Indigo Disk vuole davvero offrire la sfida che manca da molto tempo ai giochi Pokémon, attingendo alla nostalgia dei giocatori rendendola più accessibile ai principianti, questa espansione è ostacolata dalle stesse insidie ​​e problemi di The Teal Mask e il gioco base. Puoi aspettarti un’esperienza con texture a bassa risoluzione, frame rate instabili e spesso tragici e con texture e Pokemon che appaiono proprio davanti ai tuoi occhi. Game Freak Nonostante anni di lavoro su questo gioco e il supporto post-lancio, non riescono a farlo funzionare bene, il che è un peccato, perché c’è molto potenziale in questa versione moderna della serie.

C’erano alcuni segreti e altre chicche da scoprire che sembravano tenerti intrattenuto e interessato mentre studiavi alla Blueberry Academy nell’acquario sottomarino, ma nel complesso, se hai giocato al gioco base o a The Teal Mask, probabilmente lo hai già fatto. una bella idea quella che Game Freak vuole presentare a dicembre con questo capitolo finale di quest’ultima generazione di Pokémon.

READ  Apple Lossless Audio per NOK 249

More articles

Latest article