Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Politico dell'UE che era un agente della Russia – NRK Urix – Notizie e documentari sugli affari esteri

Politico dell'UE che era un agente della Russia – NRK Urix – Notizie e documentari sugli affari esteri

È quanto scrive il quotidiano svedese Esprimere.

Insieme al quotidiano russo The Insider, al lettone Re:Baltica e al Delfi in Estonia, hanno rivelato che lei era stata per 20 anni un agente del servizio di sicurezza russo FSB.

Tatiana Zhdanuka afferma di non sapere che era l'FSB con cui era in contatto.

Immagine:Wikipedia

Le e-mail mostrano che ha contatti nel servizio di sicurezza federale. Ha rinviato ai contatti le discussioni e i piani interni dell'UE.

Ha anche organizzato incontri con loro più volte.

Expressen ha screenshot di diverse e-mail. Tra le altre cose, una e-mail del 2006 in cui Ždanoka prevede di incontrare qualcuno dell'FSB in una stazione ferroviaria di Bruxelles.

Dice che non sapeva che fossero del Servizio di Sicurezza Federale

Tatiana Zhdanuka ammette che le e-mail sono vere. Tuttavia, lei afferma di non sapere che era l'FSB con cui era in contatto.

– Posso confermare che le uniche persone sedute allo stesso tavolo con me, e che sapevo essere o erano ufficiali dell'FSB, sono Vladimir Putin e Sergei Naryshkin, ho scritto.

Tatiana Zdanowka siede qui al Parlamento europeo a Strasburgo dal 2004.

Tatiana Zdanowka siede qui al Parlamento europeo a Strasburgo dal 2004.

Fotografia: Frederic Florin/AFP

Il contatto che ha stabilito all'FSB la definisce un'amica. Deve averlo incontrato mentre studiava all'inizio degli anni '70. A quel tempo la Lettonia faceva ancora parte dell’Unione Sovietica.

Gli eventi antecedenti al 2016 non possono essere portati in tribunale. Questo perché fino al 2016 la Lettonia non disponeva di leggi in materia.

Ma il servizio assicurativo lettone VDD aveva chiaramente nel mirino il 73enne, scrive Expressen.

– Lo status di Šdanuka come membro del Parlamento europeo è stato un fattore importante che ha contribuito alle sue attività a sostegno degli interessi geopolitici della Russia, ha scritto il Servizio di sicurezza lettone.

La Russia è un'amica

Edanuka è membro del Parlamento europeo dal 2004 e siede ancora qui.

Dal 2007 presiede la coalizione di lingua russa nell’Unione europea. Il suo curriculum lo dimostra Le pagine del Parlamento europeo.

Tatiana Zadanoka.

Edanuka è membro del Parlamento europeo dal 2004 e siede ancora qui.

Immagine: Unione Europea

Secondo Expressen ha già dichiarato il suo sostegno aperto e chiaro alla Russia.

Tra le altre cose, ha pubblicato propaganda relativa a presunte violazioni dei diritti dei russi negli Stati baltici. Ha anche difeso le politiche favorevoli al Cremlino.

Inoltre, ha rifiutato di condannare l’invasione russa dell’Ucraina.

La politica svedese Alice Bah Könke ha un seggio nel suo stesso gruppo. Poiché non ha condannato la guerra di aggressione della Russia, è stata espulsa dal gruppo.

Alice bah Conkey

Alice Bah Conkey dice di non essere rimasta sorpresa dalle scoperte.

Foto: Emil Langvad/TT/NTB

Kuhn ha detto a Expressen di non essere sorpresa dalle scoperte.

-So come lavorano gli agenti della Russia e di Putin. Hanno reti ovunque, dice Conkey.

E aggiunge: Costituisce una minaccia per ciò per cui l’Unione Europea dovrebbe lottare.

READ  PST sta indagando su diverse possibili violazioni delle sanzioni russe - E24