Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Porta sulle spalle una patria

Porta sulle spalle una patria

Informazioni sul calcio: alcune partite di calcio significano più di altre. Basta chiedere al capitano dell’Ucraina Oleksandr Zinchenko (26).

Il capitano Oleksandr Zinchenko e i giocatori dell’Ucraina portavano la bandiera ucraina sulle spalle prima della partita contro Malta di ottobre.

Questo è un commento. Il commento esprime l’opinione di chi scrive. Leggi di più qui.

Le qualificazioni per gli Europei di calcio della prossima estate in Germania sono quasi al termine.

Rimangono alcune partite dell’ultimo turno di partite.

Ma mentre la Norvegia aveva poco o nulla contro le Isole Faroe e la Scozia, ce n’è qualcuno nel calcio europeo che ha tutto per cui giocarsi.

L’Ucraina, messa a dura prova, può assicurarsi un posto agli Europei vincendo lunedì sera contro l’Italia a Leverkusen.

Piccolo punto luminoso

Oleksandr Zinchenko (26 anni) uscirà dalla sua partita più importante da calciatore.

Il capitano Ucraina e i suoi compatrioti sognano la fine della guerra. Ma gli ucraini sognano anche di formare una nazionale la prossima estate.

Perché la partecipazione dell’Ucraina agli Europei di calcio prima o poi sarà una notizia positiva.

– Il sogno è dare un passaggio agli ucraini che hanno difficoltà. E per quello che meritavano, Zinchenko è sceso dal podio all’Hampden Park prima della partita di qualificazione alla Coppa del Mondo in Scozia all’inizio dell’estate dello scorso anno.

Le lacrime scorrevano e l’Ucraina ha vinto.

Tre mesi dopo l’attacco di Vladimir Putin all’Ucraina, Zinchenko e i suoi compagni di squadra si stavano preparando per le partite della Coppa del Mondo.

Mancavano nel riscaldamento contro il Galles, ma non si sono mai arresi.

Oleksandr Zinchenko indossava una maglietta

Oleksandr Zinchenko indossava una maglietta “No alla guerra” pochi giorni dopo che la Russia di Vladimir Putin aveva attaccato la sua patria, l’Ucraina.

La migliore morale

Dall’esterno può sembrare quasi impossibile costruire una nazionale di giocatori in un Paese fratturato.

L’Ucraina non gioca partite internazionali nel suo paese d’origine da due anni. In queste qualificazioni, hanno gareggiato per punti in Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e ora in Germania.

Ma per Zinchenko e i suoi colleghi una situazione molto difficile si stava unificando.

Vinci il prossimo duello tra i tuoi connazionali nella tua terra natale in Ucraina. Fate un passo in più per coloro che sono in prima linea e le cui vite sono in gioco mentre combattono per la libertà della nazione.

L’Ucraina potrebbe non avere la migliore squadra nazionale del mondo, ma ha il morale migliore.

Il capitano Oleksandr Zinchenko è diventato un simbolo di quella moralità.

Secondo quanto riferito, il calciatore avrebbe voluto tornare in patria per combattere quando la Russia di Putin ha invaso l’Ucraina lo scorso febbraio, ma gli è stato impedito di farlo dalla sua famiglia, dai suoi amici e dal club del Manchester City.

Invece, Zinchenko ha contribuito a inviare rifornimenti a coloro che combattevano in prima linea. Inoltre, ha donato una grossa somma di denaro.

Oleksandr Zinchenko e i giocatori della nazionale ucraina festeggiano la vittoria sulla Macedonia del Nord a Praga in ottobre.

Oleksandr Zinchenko e i giocatori della nazionale ucraina festeggiano la vittoria sulla Macedonia del Nord a Praga in ottobre.

Avanti Italia

Quando il Manchester City vinse l’oro in campionato quella stessa primavera, sollevò il trofeo con la bandiera ucraina avvolta attorno al suo corpo.

Quando Zinchenko parlava, si trattava sempre di “stare uniti”, “non arrendersi mai” e “continuare a combattere”.

Porta sulle spalle l’intero paese calcistico.

Ora attende la partita più importante della sua carriera per il giocatore dell’Arsenal.

Con la vittoria dell’Italia sulla Macedonia del Nord venerdì scorso, prima dell’ultima partita è arrivata a pari punti con l’Ucraina. Ma gli Azzurri hanno vinto 2-1 a loro favore.

Lunedì sera, quindi, l’Ucraina dovrà sconfiggere l’Italia a Leverkusen, la quarta trasferta nelle qualificazioni agli Europei.

Dare qualche notizia positiva al popolo ucraino è molto importante. Giocare agli Europei di solito è un risultato straordinario, ma ora sarà ancora più speciale. Indossare la maglia ucraina è sicuramente il momento di cui siamo più orgogliosi”, ha detto Zinchenko ai media prima di partire per la partita della nazionale dopo la vittoria per 3-1 dell’Arsenal sul Burnley lo scorso fine settimana.

Ci possono essere opinioni divergenti su quanto sia unita la nazionale, solitamente in base ai risultati e alla partecipazione ai tornei.

Ma in Ucraina non ci sono dubbi. Lì, anche nelle partite poco importanti, le vittorie sono molto importanti.

– Quando c’è una guerra nella nostra patria, sappiamo che ogni partita che vinciamo, comprese le partite di allenamento, significa molto per la nostra gente.

Il calcio può significare molto nella vita di molte persone. In Ucraina, i risultati della Nazionale significano di più.

READ  Cristiano Ronaldo - - Il trasferimento di Messi ha rovinato Ronaldo