Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Può essere un arresto completo: – Celebriamo la nostra ultima notte liberamente

Nicola, 40 anni, e Fiona, 37, hanno un ultimo consiglio prima di prepararsi per le vaccinazioni obbligatorie e il lockdown.

Celebriamo la nostra ultima notte liberamente, afferma Nicholas, fondatore dell’industria del turismo.

La luce è fioca, il jazz è acceso e gli interni rossi audaci danno al gruppo di amici l’atmosfera da bar di cui hanno bisogno in questo momento. Potrebbe essere l’ultima festa in città da molto tempo.

Lunedì, l’Austria ha imposto un blocco di 10 giorni alle persone non vaccinate. Possono solo fare la spesa, andare dal medico, lavorare o andare a scuola.

Festa degli amici: Fiona e Nicholas sono completamente vaccinati e possono andare al pub in questo momento. Pensano che l’intera Austria si chiuderà. Foto: Santiago Vergara / TV 2

– sleale

RUFT: Robert pensa che sia ingiusto che le persone non vaccinate non abbiano una vita sociale al di fuori del lavoro.  Foto: Santiago Vergara / TV 2

RUFT: Robert pensa che sia ingiusto che le persone non vaccinate non abbiano una vita sociale al di fuori del lavoro. Foto: Santiago Vergara / TV 2

Nicola e tanti altri credono che ci sarà una chiusura per tutti, o da lunedì o magari da sabato.

– Mia madre è una dottoressa. Le unità di terapia intensiva stanno lottando e devono filtrare i pazienti che riceveranno cure. Sembra che un blocco per tutti sia ciò di cui abbiamo bisogno, afferma Nicholas.

Dietro il bancone c’è Robert Kokokasonko (20) con il suo cappello di paglia che prepara cocktail americani. È tra i non vaccinati e si mette alla prova ogni giorno per essere in grado di funzionare. Come persona non vaccinata, può solo andare al lavoro, dal medico o comprare cibo, altrimenti sarà a casa.

È scortese e ingiusto, dice di chiudere i non vaccinati.

Crede che il governo dovrebbe trovare altre soluzioni.

Perché non sei vaccinato?

Non sono un fan dei vaccini. Penso che tutti dovrebbero essere in grado di decidere se vogliono essere vaccinati o meno.

Ma sono i vaccini che ci salveranno?

– Sì, lo dicono, ma le persone vaccinate si ammalano ancora.

Bar aperti: nonostante l'aumento dei tassi di infezione in Austria, i bar possono ancora rimanere aperti fino alle 4 di sera nella capitale.  Foto: Santiago Vergara / TV 2

Bar aperti: nonostante l’aumento dei tassi di infezione in Austria, i bar possono ancora rimanere aperti fino alle 4 di sera nella capitale. Foto: Santiago Vergara / TV 2

sbarra Roberto nel centro di Vienna non è nemmeno mezzo pieno il giovedì sera. I bar possono restare fino alle 4 del mattino a Vienna, nonostante la diffusione del contagio da Corona negli ultimi giorni.

Il gruppo di amici afferma che durante il periodo Corona, il governo ha adottato la norma per fare piccoli cali attorno alle nuove misure. Ora tutti lo stanno interpretando come se ci fossero nuove misure molto rigide, come il lockdown e la vaccinazione obbligatoria.

– Come vede una possibile nuova chiusura?

Non capisco: Fiona non ha idea di chi non sia vaccinato.  Foto: Santiago Vergara / TV 2

Non capisco: Fiona non ha idea di chi non sia vaccinato. Foto: Santiago Vergara / TV 2

– Sono molto deluso. Abbiamo sentito a lungo che i vaccini ci salveranno, ma poi saremo di nuovo chiusi dentro, dice Fiona, che lavora nel reparto vendite.

Lei e Nicholas erano completamente vaccinati. Non ha idea di chi non sia vaccinato.

Le misure di intervento dell’Austria contro i non vaccinatori hanno fatto notizia in tutto il mondo.

– Siamo anche nei titoli dei giornali in Brasile, dice Nicholas.

prova obbligatoria?

Il dibattito in Austria riguarda la vaccinazione obbligatoria. Nikola dovrebbe costringere le persone a vaccinarsi.

– Penso di sì. Questo riguarda l’intera comunità. È vero che questi vaccini non vengono testati da anni, ma il punto è che questo è l’unico modo in cui la società può continuare a funzionare, afferma Nicholas.

Per le strade di Vienna addobbate con il Natale, la gente si precipita. Se stai andando in un negozio, in alcuni luoghi ti verrà richiesto di avere un passaporto Corona. I bocchini sono obbligatori all’interno dei negozi. Non i soliti assorbenti chirurgici, ma assorbenti FFP2. Un materiale legante più solido che ricorda il becco di un uccello.

L’umore è debole in Austria. Il numero di ospiti nei ristoranti e nei bar è inferiore al solito. Gli hotel non ricevono le prenotazioni che speravano. E i tassi di infezione hanno registrato un record negli ultimi giorni, raggiungendo i 14.000 feriti al giorno. Ogni giorno muoiono fino a 40 persone.

Alla polizia è stato affidato il compito di verificare che la sospensione dei non vaccinatori dovesse essere seguita. La violazione delle regole può comportare una multa fino a 1.450 euro, che equivale a 14.346 corone norvegesi.

Multe: la polizia deve verificare che le persone soddisfino i requisiti per i passaporti corona e che le persone non vaccinate rimangano a casa.  Le persone possono essere multate.  Foto: Santiago Vergara / TV 2

Multe: la polizia deve verificare che le persone soddisfino i requisiti per i passaporti corona e che le persone non vaccinate rimangano a casa. Le persone possono essere multate. Foto: Santiago Vergara / TV 2

Esperti e politici sono alla ricerca di azioni che possano aiutare. Uno di questi è la vaccinazione obbligatoria, una misura interventistica. Molti esperti di controllo delle infezioni chiedono un arresto completo. Il compromesso potrebbe essere un coprifuoco notturno. Venerdì il governo annuncerà nuove misure.

Il terzo non è immune

L’Austria è tra i peggiori vaccini d’Europa, se si ignorano alcuni paesi dell’Est come Bulgaria e Romania. Poco meno del 64 per cento era completamente vaccinato.

Per vaccinare più persone sono stati introdotti due tipi di passaporti Corona. La versione 2G fornisce solo l’accesso a ristoranti e bar, tra le altre cose. Per ottenere questo tipo di corona pass, devi essere completamente immune o aver avuto di recente COVID-19.

Vienna di notte: puoi ancora mangiare all'aperto senza che ti venga chiesto il passaporto della corona.  All'interno, dovresti ottenere una vaccinazione completa per mangiare.  Foto: Santiago Vergara / TV 2

Vienna di notte: puoi ancora mangiare all’aperto senza che ti venga chiesto il passaporto della corona. All’interno, dovresti ottenere una vaccinazione completa per mangiare. Foto: Santiago Vergara / TV 2

Meno persone: il caso di Corona si traduce in un minor numero di persone per le strade di Vienna.  Foto: Santiago Vergara S.

Meno persone: il caso di Corona si traduce in un minor numero di persone per le strade di Vienna. Foto: Santiago Vergara S.

Vienna: venerdì il governo adotterà ulteriori misure contro il COVID-19.  Molti temono ulteriori chiusure.  Foto: Santiago Vergara S.

Vienna: venerdì il governo adotterà ulteriori misure contro il COVID-19. Molti temono ulteriori chiusure. Foto: Santiago Vergara S.

Reddito spaventoso: Il periodo prenatalizio è importante per la fiera di Vienna.  Con molte meno persone per strada, questo supera le entrate.  Foto: Santiago Vergara S.

Reddito spaventoso: Il periodo prenatalizio è importante per la fiera di Vienna. Con molte meno persone per strada, questo supera le entrate. Foto: Santiago Vergara S.

“Medici e operatori sanitari di tutta l’Austria mi hanno parlato della tragica situazione negli ospedali e nelle unità di terapia intensiva”, ha dichiarato giovedì il presidente Alexander Van der Bellen su Twitter.

Ha avvertito che gli operatori sanitari, che lottano quotidianamente per sopravvivere alla malattia coronarica, stanno lavorando sodo quanto possono.

READ  Le tempeste tropicali devastano la costa del Golfo degli Stati Uniti