Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Puoi vincere la battaglia, ma perdere la guerra – VG

Candidato primo ministro: il segretario di Stato Liz Truss è il favorito per sostituire Boris Johnson. Ci vorrà molto tempo per il Partito conservatore – e la Gran Bretagna – a destra.

La candidata al primo ministro Liz Truss porterà la Gran Bretagna saldamente a destra. Questo suona bene per le orecchie che lavorano.

Inserito:

iconaQuesto è un commento. Il commento riflette la posizione dell’autore

L’attuale ministro degli esteri è nella posizione migliore per diventare il nuovo leader del Partito conservatore e quindi il prossimo primo ministro conservatore. per me Scommesse britanniche Le sue possibilità di trasferirsi nella residenza del primo ministro al 10 di Downing Street sono ora aumentate all’88%.

Le possibilità di vittoria dell’avversario, Rishi Sunak, sono basse del 12%.

Allo stesso tempo, la battaglia tra i due candidati su chi succederà a Boris Johnson mostra che ci sono molte divisioni nel partito. e profondo.

Pedalano tra città e campagna, tra generazioni e fazioni ideologiche – e tra il partito in parlamento ei 160.000 membri del partito.

Il gruppo parlamentare del partito al governo a Westminster, a cui partecipa anche Liz Truss, fin dal primo turno di votazioni ha favorito l’ex ministro delle finanze Rishi Sunak (42). Nel quinto e ultimo round, Truss ha ricevuto 113 voti, rispetto ai 137 di Sunak.

A livello popolare, l’umore è l’opposto. Una netta maggioranza dei membri del Partito conservatore vuole che Liz Truss sia il nuovo leader e primo ministro del partito. I sondaggi mostrano che sta mentendo tra le 22 e completo 34 punti percentuali Davanti A Rishi Sunak.

Sono i membri del gruppo registrati che decidono ora il duello. In una votazione primaria in corso, è necessario apporre una (X) accanto al nome preferito sulle schede elettorali inviate. Le banconote devono essere riconsegnate all’ufficio del partito entro venerdì 2 settembre.

READ  Un uomo salvato dopo una settimana di battaglia con gli orsi in Alaska

Lunedì 5 settembre Sir Graham Brady, presidente del cosiddetto Comitato 1922, annuncerà chi ha ricevuto il maggior numero di voti. Martedì 6 settembre Boris Johnson incontrerà la regina Elisabetta e chiederà le sue dimissioni.

Contenuti aggiuntivi

Leggi anche

Duello di Downing Street

Il prossimo Primo Ministro della Gran Bretagna si chiama Liz Truss. O Rishi Sunak.

Per il partito laburista di opposizione, il partito socialdemocratico britannico, la nomina di Liz Truss è un regalo.

Il leader conservatore alla destra dell’impopolare Boris Johnson, che elogia anche la politica di austerità economica di Margaret Thatcher in un momento in cui la grande classe media è in difficoltà, è esattamente ciò che il leader laburista Keir Starmer vuole prima di una regolare elezione generale tra poco più di 16 anni. mesi.

Liz Truss è stata a lungo rieletta alla normale Convenzione nazionale conservatrice nel 2023 come candidata a primo ministro.

Molti sembrano dubitare esattamente di questo.

Sebbene i conservatori stiano generalmente facendo un po’ meglio nei sondaggi d’opinione dopo che il suo partito ha fatto pressioni su Boris affinché si dimettesse, c’è ancora un divario tra ciò che vuole la maggioranza dei membri del partito conservatore e ciò che potrebbero pensare i vecchi e i nuovi elettori Tory.

Attualmente, i sondaggi mostrano che Liz Truss non ha sostenitori al di fuori dei collegi elettorali di destra euroscettici del Partito conservatore, il che la rende alquanto marginale nell’elettorato.

Truss può vincere la battaglia ma perdere la guerra.

Presentandosi come la nuova “Iron Lady” britannica, l’appellativo che il Primo Ministro Margaret Thatcher ha ricevuto per la sua tenacia implacabile, risuona molto male con la cosiddetta Regola del 2019, ad esempio. Gli elettori importanti che hanno assicurato la maggioranza a Boris Johnson alle elezioni generali di due anni e mezzo fa.

Molti di loro sono originari del nord dell’Inghilterra, nelle zone dove ci sono L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea ha avuto un impatto negativo Quanto all’economia, nonostante le affermazioni contrarie degli oppositori dell’Unione Europea.

Liz Truss ha vinto molte vite dei conservatori dalle frange reazionarie del partito con le sue promesse di enormi tagli alle tasse – nessuna copertura, lo ammetto, non proprio nello spirito della Thatcher, ma follia – e un altrettanto forte rifiuto degli aiuti sociali per i più bisognosi a un costo acuto – crisi della vita che ha colpito molte famiglie britanniche.

Truss vuole risolvere questo problema “in modo conservativo”, come lo chiama lei stessa, e crede nella risposta Non un sostegno in denaro, ma una riduzione delle tasse – Il che ha spinto i critici del suo partito a ricordarle che si trattava di famiglie in difficoltà che pagavano a malapena le tasse a causa della disoccupazione e delle malattie.

Dopo un tale orientamento alla realtà da parte sua e un pericolo adeguatamente devastante da parte dell’ex segretario al Tesoro Sunack che descrive la politica della sua rivale come “economia da favola”, Liz Truss ha fatto come fa di solito: afferma che è stata fraintesa, citata deliberatamente e cerca di essere. Prendilo in giro, poi fai la sua parte.

Contenuti aggiuntivi

Leggi anche

Uno di questi diventerà il nuovo primo ministro

Scopriremo mercoledì pomeriggio quali dei tre si contenderanno le chiavi del 10 di Downing Street.

“Con quattro settimane rimaste nella competizione di guida, quante volte Liz Truss sarà fraintesa?” chiede un commentatore del settimanale conservatore The Spectator.

Il resto della colonna è la sua recensione Inversioni a U Le spiegazioni sono solo in parte strane in questa campagna.

READ  Cancellazione e sospensione del "Paradise Hotel" in Svezia a seguito di accuse di abuso

Una coppia più comica, Liz Truss, attacca la stampa per aver “deliberatamente riportato erroneamente” una proposta Sconti generali Determinazione dei salari regionali posizioni nel settore pubblico E cosa vuoi farne prezzi dell’energia.

In entrambi i casi è stato dritto volte Letteralmente il Financial Times Riproduzione dei propri comunicati stampa.

Negli ultimi tre anni, la Gran Bretagna si è abituata a uno Il primo ministro che ha fatto il passaggio a un sistema politico separato, e Le Truss Ha già ricevuto il passaparola per fare molto per Boris Johnson in questo senso.

Proprio come Winston Churchill del suo tempo riconosceva – che il suo avversario più pericoloso non era il leader dell’opposizione, ma i suoi stessi discorsi – anche Truss (e Boris, del resto) doveva stringere i denti. Al giorno d’oggi, la maggior parte di essi viene mostrata su YouTube e altri canali di memoria digitale, cosa che Liz Truss ha particolarmente notato.

I suoi oppositori, anche nel Partito conservatore, ricordano regolarmente agli elettori che su due questioni importanti ha difeso l’opposto della destra che ora proclama: la Brexit e la monarchia.

L’implicazione è che sia una sfacciata opportunista. o “pazzo”, È stato anche chiamato dal capo stratega isolato di BoJo, Dominic Cummings. Dovrebbe saperlo.

Nel 2016 mi sono alzato Il lato amichevole dell’Unione Europea (che tutti pensavano avrebbe vinto) e fece una campagna per rimanere nell’Unione Europea. Da giovane politica – quando ha ricoperto una posizione di leadership nei liberaldemocratici e ha tenuto un discorso alla convention nazionale del partito nel 1994 – Liz Truss ha sostenuto la proposta di una repubblica britannica e L’abolizione della famiglia reale.

Se Liz Truss viene eletta come nuova leader del partito, il suo primo incarico ufficiale sarà quello di assumere il compito di formare un governo. Lo ottenne dalla regina Elisabetta e divenne il suo 15° Primo Ministro.