Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Quattro persone sono morte in una serie di valanghe a Troms

Quattro persone sono morte in una serie di valanghe a Troms

Venerdì quattro gravi frane nel Nord-Troms: quattro morti e un ferito grave. Diversi edifici e 140 capre furono spazzati via dal mare.

La foto mostra la frana a Renoia nel comune di Karlsøy, dove una fattoria è stata trascinata in mare. Qui sono stati confermati due decessi.

Quattro pericolose valanghe si sono verificate venerdì nel Nord-Troms:

  • Vicino a Lyngseidet a Lyngen: È stato confermato che una persona è morta e un’altra persona è rimasta ferita gravemente e moderatamente. Appartenevano a un gruppo di cinque, di cui gli ultimi due illesi.
  • A Reinøya nel comune di Karlsøy: Due persone sono morte. Deve essere un uomo e una donna. Una frana ha spazzato in mare una fattoria con 140 capre.
  • A Mandalen nel Kåfjord: Non ci sono persone scomparse.
  • Da Storslett a Nordreisa: Un decesso è stato confermato. Lo ha detto a NTB Camilla Brosland, consulente per la comunicazione del distretto di polizia di Troms.

La Croce Rossa chiede ai residenti del nord di restare a casa. Chiamano la situazione valanghe molto pericolosa.

Il primo ministro Jonas Gahr Sture ha descritto gli incidenti da valanga come un “tragico inizio di Pasqua”. – Ora è importante seguire il consiglio delle autorità e delle agenzie umanitarie di non uscire in aree con avvisi di pericolo, dice a NTB.

Frana a Lingen: ferito il gruppo turistico italiano

La frana si è verificata a Lingen su Cavringtenden, una montagna alta 1.289 metri che è una popolare montagna escursionistica. La polizia ha ricevuto un rapporto alle 14:46.

Influenzato da un gruppo italiano di cinque persone. Uno di loro è morto, un altro è rimasto gravemente ferito e un altro è rimasto ferito in modo lieve. Gli ultimi due non sono danneggiati. La polizia ha detto che i parenti prossimi non sono stati informati.

READ  Scambia il tuo luppolo preferito sull'Oslo Bors

– Ora tutti sono stati eliminati, afferma il sindaco di Lingen Dan Havard-Johnsen. La persona gravemente ferita è stata portata in un ospedale di Tromsø.

L’operazione di salvataggio ha posto grandi sfide per le squadre di soccorso. Il personale di terra non è stato in grado di entrare a causa delle condizioni meteorologiche.

Frana a Renoia: 2 morti, fattoria travolta in mare

La polizia di Troms conferma che due persone sono state trovate morte dopo la frana a Renoia. Hanno ricevuto un messaggio alle 15:10.

La frana ha travolto una fattoria di diversi edifici e l’ha trascinata in mare, comprese 140 capre. Secondo Nordleys, un uomo e una donna sono stati trovati morti in mare.

– Stiamo parlando di residenti permanenti della fattoria, afferma il sindaco di Karlsruhe Muna Benjaminsen.

Reinøya è una piccola isola nel Nord-Troms con una popolazione di circa 300 abitanti.

– Ci sono state frane a Renoya in passato, ma non di questa entità, afferma il sindaco Benjaminsen.

Il comune sta ora evacuando altri residenti della zona di Rinoya.

La barca di salvataggio “Bergesen Dy” si trova a Grøtnesdalen, fuori Tromsø. Cercano il mare fuori dalla frana di Renoia, dove ci sono i detriti della frana che hanno raggiunto il mare.

Frana a Kofjord: non mancava nessuno

La terza frana si è verificata a Mandalen, comune di Kaafjord, intorno alle 15:00, dove non mancava nessuno. Ma una stalla con bestiame è stata colpita. Il sindaco Bernt-Erik Isaksen Lyngstad ha detto che gli animali non hanno subito danni, ma l’edificio è stato danneggiato e mancava l’elettricità.

READ  Vålerenga ha rifiutato un'offerta da 20 milioni per un grande talento

L’Autorità norvegese per la sicurezza alimentare è associata a Mandalin e Renoia per la cura degli animali bisognosi.

Otto persone sono isolate a Cavford.

– Ora stiamo pensando di evacuare. Per definizione, sono al di fuori della zona di pericolo di valanghe, afferma il sindaco di Nordlie Bernt Lyngstad.

Frana a Nordrissa: compagno di viaggio di un cercatore d’oro

La frana più recente fino ad oggi si è verificata a Storslett nel comune di Nordreisa. La polizia è stata informata alle 17:57.

Un cittadino straniero è stato rimosso dalla valanga e confermato morto. La persona è stata eliminata da un’altra persona dello stesso gruppo.

Entrambi appartenevano a un gruppo straniero di sei persone che si trovavano a Kildalen, secondo il sindaco di Nordreisa Hilde Anita Nivol. all’aurora boreale.

Croce Rossa: – Una situazione molto pericolosa

La polizia avvisa che nessuno si deve muovere sulle montagne della zona perché le condizioni sono adesso.

– Questa situazione è molto pericolosa. Non capita spesso di inviare così tante squadre contemporaneamente, afferma Tor Indrevoll, direttore delle operazioni del Corpo di soccorso della Croce Rossa di Troms.

Giovedì le autorità hanno avvertito del pericolo di valanghe nel Troms. Venerdì e sabato è stato emesso un avviso di pericolo rosso nelle seguenti località: Vest-Finnmark, Nord-Troms, Lyngen, Tromsø e Indre Troms.