Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Questa sarà la chiave del successo

L’Oculus Quest 2 pesa 500 grammi e ora Ming-Chi Kuo afferma che l’auricolare Apple peserà da 300 a 400 grammi.

Apple ha 1.000 sviluppatori che lavorano su un visore VR/AR

Per motivi naturali, è importante che l’auricolare sia il più leggero possibile in modo da poterlo indossare a lungo senza diventare scomodo.

Si dice anche che le prestazioni siano alla pari con il chip M1 di Apple, pannelli ad altissima risoluzione e un prezzo di circa 1.000 dollari (9.000 corone). Il focus dovrebbe essere su Giochi, consumo di media e comunicazione.

Stile: Antonio Derosa

Saprà captare gesti precisi

Kuo ritiene inoltre che la tecnologia di illuminazione dell’auricolare possa rilevare non solo le mani davanti all’utente, ma anche i dettagli della mano e ciò che sta facendo, come sta già facendo Apple con FaceID per Animoji che cambia in termini di espressioni facciali.

Ciò renderà più facile eseguire gesti motori fini senza dover fare gesti evidenti e sarà una delle cose più importanti che Apple deve fare correttamente in modo che non causi irritazione o che le cuffie eseguano operazioni errate. “Gesti precisi” sono già stati rivelati in un brevetto Apple relativo all’auricolare.

Oltre al rilevamento dei gesti, l’auricolare può vedere gli oggetti, vedere dove stai guardando, il riconoscimento vocale, il rilevamento della pelle e dell’espressione e l’analisi della stanza.

“La seconda generazione è già in arrivo nel 2024”

Kuo prevede la vendita di circa 2,5-3,5 milioni di cuffie nel 2023 e ritiene che Apple perseguirà la seconda generazione già nella prima metà del 2024 e prevede vendite fino a 10 milioni di unità. La seconda generazione sarà molto più leggera e avrà un design aggiornato e un chipset più veloce.

READ  L'ex capo di PlayStation crede che lo sviluppo di giochi sia diventato troppo costoso per concentrarsi sulla diversità

Sembra che Apple presenterà il visore l’anno prossimo, ma darà agli sviluppatori solo le prime copie per costruire e lanciare l’ecosistema di app l’anno successivo.

Ci aspettiamo che la seconda generazione sia più economica perché la prima generazione è rivolta alle persone che vogliono l’ultima. È probabile che sia una grande battaglia per ottenere i primi.