Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Quest’estate, la prima cucciolata del programma UiO Honors si diplomerà. Ora i politici dell’AUF vogliono smettere di studiare

Blinder Campus, Università di Oslo. Archivia l’immagine. Foto: John Olaf Nisvold / NTB

anno Domini

anno Domini

Il programma dispone di 60 posti di studio.

Lo 0,2 percento dei 28.000 studenti ha conseguito la laurea, il master, il dottorato, le materie individuali e l’istruzione superiore presso l’Università di Oslo. sembra ancora Programma di lode In UiO per fare da spina nel fianco a molti.

Il corso di laurea conta 210 crediti, rispetto al tasso normale di 180 crediti, in tre anni. Il programma è più scientificamente orientato rispetto ai normali studi universitari e riscalda gli studenti per una potenziale carriera di ricerca.

anno Domini

E mentre la maggior parte degli studenti deve condividere il docente, ogni studente del programma lode ottiene il proprio tutor personale tra i docenti.

Leggi anche: Ecco come va con gli studenti d’élite di UiO (+)

Per l’anno 2021/2022 il limite di ammissione è stato di 62,3 punti per la linea scientifica del programma. Possono entrare solo gli studenti con la media dei voti più alta della scuola superiore.

Il nome si ispira alla cultura delle università britanniche e americane, che assegnano diplomi di laurea “con lode” – con lode in norvegese – ai migliori studenti.

Il programma Honours è iniziato per la prima volta nel 2019. Ciò significa che la prima classe del programma dovrebbe laurearsi la prossima estate.

Leggi anche: Indignazione per aver premiato studenti eccezionali: – Ho sentito le lacrime cadere

L’anno scorso, Resett ha scritto del programma Honors. All’epoca, il presidente del consiglio di programma Anders Malthe-Sørenssen dichiarò che molti studenti erano coinvolti in progetti di ricerca.

“Ci aspettiamo che presenteranno risultati scientifici a conferenze e pubblicheranno i loro risultati mentre sono studenti universitari”, ha detto Malthe Sorensen Ripristina.

READ  La ricerca di base non può essere rimandata

La pubblicazione su riviste scientifiche peer-reviewed è spesso un ambiente per dottorandi e alcuni studenti di master. È insolito che gli studenti universitari abbiano una formazione sufficiente per pubblicare i risultati della loro ricerca su una rivista.

Leggi anche: UiO Presidente della New European League Interfaces: – La collaborazione è più importante che mai

Ora Astrid Marie Voss Clausen vuole che lo spettacolo prenda vita. È membro del Consiglio distrettuale dell’AUF Oslo e ha scritto contributi di lettori a Dopo posta.

anno Domini

Clausen afferma che gli studenti del programma lode sono davvero pieni di risorse e trova ironico che ricevano più risorse del lavoratore medio del campus Blinder.

Il programma Honours fornisce quindi ulteriore assistenza agli studenti che ne hanno più bisogno, osserva Clausen.

Leggi anche: Difende il titolo di professore neutrale rispetto al genere: – adatto al suo genere (+)

Si dice che “pari opportunità e requisiti” tra gli studenti sia più importante dello sviluppo di futuri ricercatori in una fase iniziale dell’istruzione.

Gli studenti frustrati e deboli dovrebbero avere la priorità.

Clausen disegna i personaggi da Statistiche Norvegiail che indica che uno studente ordinario su due non completa gli studi in tempo.

anno Domini

Leggi anche: Il professore si lamenta dei brutti voti nel 2020, ora gli studenti reagiscono: – Sei malato di grasso in testa

– Pertanto, i soldi dovrebbero invece essere spesi per misure per convincere più studenti a completare i loro studi nell’orario standard. Clausen conclude che non è nemmeno un buon investimento per il futuro spendere la maggior parte delle risorse sulle risorse già disponibili.

READ  Andy Ware Mars appare di nuovo con Project Peace be upon you, Mary

Tra i lettori di Aftenposten, ci sono opinioni diverse sulla proposta. Molti credono che Clausen abbia frainteso cosa sia veramente il mondo accademico.

– D’accordo sul fatto che di solito non è norvegese. Ma qui si parla anche di istruzione superiore. Anders ha scritto: Non è una scuola dell’obbligo dove le persone demotivate sono costrette a frequentare, è qualcosa che scegli tu stesso.

Leggi anche: Gli accademici si oppongono all’isteria risvegliata: – Non ci lasciamo cancellare

anno Domini

Avviare un’università è volontario. Bisogna essere in grado di aspettarsi che gli studenti possano assumersi la responsabilità del proprio apprendimento senza essere spinti in avanti in ogni momento dagli altri. Allo stesso tempo, in questo Paese abbiamo bisogno di persone altamente qualificate, come si dice dal 4 gennaio.

– Niels Frederik ritiene che l’obiettivo dell’istruzione superiore non sia quello di ottenerne il maggior numero possibile e chiede se la Norvegia stia ottenendo abbastanza esperienza, scienza e prodotti vendibili dai miliardi destinati all’istruzione superiore.

Leggi anche: Lånekassen riceve costantemente consigli sulle frodi: – sa che è sbagliato (+)

Il lettore Ton si chiede perché è sbagliato coltivare il talento accademico, mentre la Norvegia sta investendo molto nei migliori sport e nei suoi college sportivi.

– Allora possiamo mettere il vertice olimpico nella stessa leva e spendere i soldi per gli sport popolari. Perché è lecito investire nel talento in Norvegia solo nello sport?

Ma nella sezione commenti c’è anche il supporto per Claussen.

– Molto bene. Programma lode Questo è qualcosa di totalmente non ortodosso. Come accennato in precedenza, gli studenti più intelligenti e più forti non devono ottenere molti vantaggi che gli studenti medi non ottengono, scrive Kjetil.

READ  Fine del raddoppio della retribuzione degli straordinari per gli infermieri

Leggi anche: Formazione in ingegneria in Francia? Quindi puoi ottenere una borsa di studio aggiuntiva (+)

Quindi questo programma di lode è un altro passo nella direzione di divisioni di classe più ampie. John pensa che sia un peccato che UiO sia per un tale sviluppo.

Per lo meno, il programma dovrebbe essere rinominato. Il programma Honors suona completamente sbagliato in norvegese. Lars-Jürgen, che però dice che si dovrebbe essere premiati in base a ciò che si produce, non in base a quanto si è intelligenti e non testati:

-DottIl meglio di noi (qualunque sia il ramo e quello che fai) dovrebbe portarci come esempio fulgido per rendere migliore la nostra società.

Questo è ciò che entrambe le parti dicono dei bambini più intelligenti: – È come una tortura (+)

Registrati per iscriverti
o
Sostienici in altri modi
Se vuoi che il reinsediamento rimanga un contrappeso ai media ben consolidati e supportati dallo stato in Norvegia.

Phipps 124526
conto bancario 1503.94.12826
breve messaggio “Ripristina(200, – di nuovo) 2474