venerdì, Giugno 21, 2024

Questo è quello che ha detto Ten Hag prima dell’inizio della partita su Maguire, Mount e Amrabat

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Per l’incontro di martedì contro il Crystal Palace in Coppa di Lega, Erik ten Hag ha deciso di apportare sette modifiche alla squadra partita titolare contro il Burnley nel fine settimana.

Nell’intervista con Manchester United TV prima dell’inizio della partita, l’attenzione si è concentrata principalmente su tre arrivi: Harry Maguire, Monte Mason E Sufyan Amrabat.

Maguire e Mount tornano dopo essere rimasti feriti.

“Hanno bisogno di minuti”, dice Ten Hag dei due.

– Erano feriti, ma ora sono tornati. E’ importante che la squadra ritorni, perché ci sono tante partite a venire. Ha continuato: “Abbiamo bisogno di una squadra al completo, di concorrenza ed è anche importante avere opzioni dal punto di vista tattico”.

Né Maguire né Mount erano in rosa per la partita contro il Burnley. D’altra parte, Amrabat ha esordito quando è stato sostituito come terzino sinistro nei minuti finali.

Adesso sarà un’altra battaglia alle spalle per il marocchino, anche se Ten Hag non è chiaramente la sua posizione migliore.

– È un centrocampista, ma gioca da terzino, anche se è da tanto che non gioca. Alla Fiorentina era un centrocampista, il “grande uomo” del centrocampo del Marocco ai Mondiali, e uno dei migliori giocatori del torneo. Ma può giocare in questo ruolo.

– È un guerriero, vuole lottare per il logo dello United. E’ uno che giocherà dove l’allenatore ha bisogno di lui.

READ  Leknessund impressionato dalla vittoria di tappe in una corsa prestigiosa

More articles

Latest article