Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Qui sta testando il prodotto che Apple ha cancellato

Apple ha annunciato AirPower, ma non ha rilasciato un pad di ricarica. Questo potrebbe non essere mai accaduto nella storia recente di Apple.

Se fosse diventato troppo costoso, ce l’avrebbero fatta

La società ha annunciato il prodotto a settembre 2017, ma alla fine ha dovuto confermare marzo 2019 Avevano cancellato ciò che non aveva sorpreso nessuno quando c’era stato silenzio dopo l’annuncio.

Dopo aver fatto molti sforzi, abbiamo pensato che non saremmo stati in grado di soddisfare i nostri standard elevati, quindi abbiamo annullato il progetto. Ci scusiamo con i clienti che non vedevano l’ora del lancio. Continuiamo a credere che il futuro sia wireless e ci impegniamo a portare avanti l’esperienza wireless.

Dan Riccio, vicepresidente senior dell’ingegneria hardware, Apple.

L’importanza di AirPower non è solo che è un grande tappetino di ricarica, ma che l’utente non deve posizionare idealmente i gadget su di esso per caricarlo grazie a molti punti di ricarica.

Il prodotto è stato anche testato duramente l’anno scorso.

È lo YouTuber Luke Miani che ha ottenuto i prototipi e sta rapidamente testando la custodia per iPhone e gli AirPods. Sfortunatamente, i dispositivi si caricano solo per 1 secondo prima che si fermino tutti:

Quanto costano mille corone svedesi?

Questo era anche ciò che significava che Apple non avrebbe mai potuto rilasciare AirPower. Non solo hanno faticato a tenere sotto controllo le temperature, ma probabilmente anche il prezzo era troppo alto. Qui stiamo parlando di un prototipo con 16 bobine di carica e un altro prototipo con un massimo di 22 bobine.

L’idea quindi era che l’utente potesse buttare via la custodia dell’iPhone, dell’orologio e degli AirPods senza pensare a nient’altro.

READ  Magic V sarà il primo cellulare pieghevole di Honor

La domanda è se ci riproveranno.

Guarda Apple annunciare il prodotto: