Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Qui, un gestore di scambio di criptovaluta gestisce 900 milioni di fondi dei clienti nella sua borsa

Gli investitori dell’agenzia di criptovaluta turca Thodex hanno sollevato la loro sorpresa quando sono arrivati ​​all’improvviso dall’agenzia che tutte le negoziazioni erano state chiuse per quattro o cinque giorni dal 21 aprile, a causa della vendita.

Fino ad allora, Thodex scambiava diversi miliardi di corone criptovalute al giorno.

Gli utenti a cui non era consentito prelevare denaro o accedere al proprio account hanno iniziato a chiedere informazioni su Twitter. Poi la palla di neve ha iniziato a rotolare. 390.000 turchi iniziarono i loro investimenti nell’agenzia, timorosi di frodi.

Corri il giorno prima della chiusura

Il fondatore di Thodex è Farouk Fatih Ozer. Quando la polizia ha agito contro Thodex, 68 persone sono state arrestate, ma Ozer stava annegando nel terreno, secondo l’agenzia di stampa statale. Anatolia.

Con lui sono scomparsi 108 milioni di dollari, o quasi 900 milioni di NOK, in denaro degli investitori.

Ozer si era recato a Tirana, in Albania, il giorno prima della conclusione dell’accordo. L’indagine ha mostrato che si trovava a quattro indirizzi lì, ma è scomparso prima che la polizia lo seguisse in ogni luogo.

A piede libero

Due settimane dopo, Ozer era ancora latitante. Ancora con 900 milioni nel cosiddetto “portafoglio freddo” – un computer che non si connette a Internet.

Il fratello e la sorella di Ozer erano tra gli altri sei arresti nel caso, ha detto Anatolia.

La polizia turca ritiene che la rete attorno a Özer sia stata rafforzata. Credono che sia probabilmente ancora in Albania, ma fuggirà da qualche parte nei Balcani, in Macedonia, Montenegro, Kosovo, Bosnia ed Erzegovina o Grecia.

Inoltre, c’è la possibilità che possa scappare in Italia in motoscafo.

READ  Qui l'infezione è peggiorata ora

Ozer è ricercato tramite l’Interpol, il che gli impedisce di attraversare legalmente il confine. Quindi verrà restituito direttamente alla Turchia.

I media turchi hanno riferito che Ozer potrebbe collaborare con la mafia per monetizzare la criptovaluta.

Il tasso di turnover è di miliardi

L’agenzia turca per il crimine economico MASAK ha bloccato gli account di Thodex. È stato inoltre imposto un divieto all’uso della criptovaluta come metodo di pagamento. Notizie che hanno contribuito temporaneamente al drastico calo del valore di Bitcoin a fine aprile.

Molti turchi investono i propri risparmi in criptovalute per proteggersi dall’inflazione e da una lira turca debole.

Thodex ha scambiato la criptovaluta per $ 538 milioni il giorno prima che tutto crollasse. Ciò corrisponde a 5,5 miliardi di corone norvegesi.

Respinge le accuse

La società afferma che gli investitori internazionali erano interessati ad acquistare nella società e che lo scopo del viaggio di Ozer in Albania era quello di incontrare questi investitori.

L’Agence France-Presse ha parlato con l’avvocato di Thodex. Afferma di non sapere dove si trovi Ozer, ma tornerà in Turchia quando tutti i clienti avranno indietro i loro soldi, ha detto Newsweek.

L’avvocato sostiene che la società avesse problemi finanziari e ha indicato che era a causa dell’esaurimento che Ozer doveva lasciare il paese.

Thodex non è la più grande agenzia di criptovaluta in Turchia, ma la sua popolarità è cresciuta, in gran parte grazie a Özer e alla sua presenza sui social media.