Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Recensione del ristorante: The Meeting Place Papo

Pabo è un regalo per il quartiere e un’utile deviazione per il resto della città.

La banda dietro Babo ha rinnovato il piccolo ristorante di Kultsmeden.

Il profumo si segue facilmente. La finestra alta e stretta che si affaccia su Parkveien è aperta e sussurra promesse di crosta croccante, torte dolci e soffice soffice peluria. Si vocifera di una panetteria danese all’Hotel Kultzmeden, croissant alle mandorle visti prima a Parigi e un avventuroso pane a lievitazione naturale che ti farà dimenticare il resto del pasto.

– Entra, grida il cameriere a un cliente del pane, che, forse per vecchia abitudine, sta sul marciapiede e bussa alla finestra, che funge anche da vetrina.

Dietro il nostro tavolo, nella parte della panetteria separata dal resto della stanza da una parete di vetro e ferro, traboccano i dolci, uno più delizioso dell’altro. Il pane a lievitazione naturale è impilato su scaffali aperti. Dopo averlo assaggiato una volta, decido di comprarne un po’ da portare a casa.

Ma Bobo è più che cuocere al forno. Pappo è il ristorante dell’hotel e serve pasti leggeri, vino e spuntini fino a sera.

La borsa di oggi, il Pane a Lievito Madre di Pappo, si può acquistare anche da portare a casa.

Deliziosi piatti da condividere

Il piccolo menu è composto da sei piatti e pane con burro montato. Il ristorante consiglia da due a tre porzioni a pasto. persona, quindi lo manteniamo semplice e ne ordiniamo uno per ciascuno.

– Che modo delizioso di mangiare, dico. – Non devi preoccuparti se hai ordinato la cosa sbagliata, è meglio mangiare la stessa cosa.

Sedano al forno con feta cremosa. Zucca arrosto. Stracciatella al Limone Grigliato. Secondo il sito web, la filosofia alimentare di Babo è verde e sostenibile. L’obiettivo è “zero sprechi” e ciò che viene fornito può essere coltivato.

– Questo non è un posto per gli affamati di carne, almeno non stasera. L’unica materia animale è una salsa a base di eglefino affumicato, dice Willie.

Stracciatella (crema di formaggio fresco) e limone grigliato.

Un affascinante antipasto

– Scommetto un bicchiere di vino che la coppia al tavolo accanto sono turisti che pensavano di fare una cena informale nel loro hotel, e annuisco il più discretamente possibile alla coppia che guarda il cibo un po’ scettica. Sono posti sul tavolo davanti. Dopo un po’, ognuno scava nei propri piatti e beve un sorso abbondante dai propri bicchieri d’acqua. Nessuno dei due ha detto una parola.

Ma la cameriera lo fa e dice francamente che è completamente nuova. In cambio, è molto entusiasta, gentile e attenta. Quando chiede in cucina cosa non sa rispondere, i fatti iniziali sono affascinanti.

READ  "Non ci si deve fidare di nessuno" per il festival del cinema italiano - NRK Westland

Presto i primi piatti saranno sulla vecchia tavola di legno. Piatti piccoli, bianchi o a forma di paglia sono splendidamente disposti con verdure colorate. Puoi mangiare di tutto, dalla pelle salata della radice di sedano arrosto ai pezzi di porro carbonizzati.

Zucca arrosto con noci, kefir e miso.

Un po’ di sale alla fine

Dopo il pasto, il cibo arriva a un ritmo irregolare. Fatta eccezione per la stracciatella, un formaggio fresco italiano cremoso, il tutto viene servito caldo. I sapori e le consistenze si completano così bene, fino agli gnocchi. I cuscini di pasta e patate sono crudi. È come mangiare una gomma. Ma la salsa di pomodoro fatta in casa è una delle migliori, più profonde e ricche. Tutto ciò che serve è una fetta di pane a lievitazione naturale in cui intingere.

Gnocchi al pomodoro.

Infine, il cameriere tira fuori la sua pizza preferita. È totalmente approvato, ma il top: salsa di panna acida, funghi ostrica e scaglie di parmigiano con un po’ di sale. In risposta, il fondo è come previsto: corretto. Ma rispetto agli altri contorni elaborati di Babo, è quasi noioso.

In soli sei mesi, Babo si è affermato come un concetto di hotel-ristorante interessante e unico. Ma soprattutto in quanto caffè di quartiere completo, l’intera città può invidiare Skillebekk.

La nostra valutazione:

4 su 6