Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Roberto Mancini ha cambiato idea ed è entrato a far parte di “Project Italy”!

Roberto Mancini

Il popolo italiano può tirare un sospiro di sollievo dopo che Roberto Mancini, l’allenatore del suo Paese, è tornato dalle sue stesse dichiarazioni che dopo il Mondiale in Qatar è finita. – Nel 2018, la leggenda del calcio è stata trasferita dal club russo Zenit a una squadra nazionale che era in completa disintegrazione.

L’atmosfera adesso è molto diversa, sarà difficile per l’Italia battere gli Europei tra poco più di un mese e ai Mondiali del prossimo anno.

Leggi: Sky Sports lancia la bomba di transizione

Roberto Mancini è stato prorogato fino al 2026.

  • “Continueremo a dare continuità al nostro lavoro”, ha detto Gabriel Gravina, presidente della Federcalcio italiana.

Ancora a febbraio, Roberto Mancini era convinto che il suo tempo da allenatore della nazionale sarebbe finito dopo il Mondiale in Qatar, e ciò che tenta è l’entusiasmo quotidiano e il lavoro per costruire una squadra. Egli ha detto: “Non voglio più allenare una nazionale dopo i Mondiali in Qatar”.

Gabriel Gravina, presidente della Federcalcio italiana, è estremamente soddisfatto del proseguimento di Mancini di quanto affermato dal presidente nel comunicato.

  • “Vogliamo fornire una continuità continua nel nostro lavoro. Indipendentemente dalla vittoria di un titolo, è un progetto in corso”.

“Mancini ha lavorato alla grande per noi per due anni e andare avanti con questo progetto è fatto per dovere e nel rispetto della Federazione e dei nostri tifosi”.

READ  I rematori olimpici hanno ordinato di uscire dalla barca

Il fatto che Mancini si stia espandendo con l’Italia fino al 2026 significa che guiderà la nazionale nei campionati europei di questa estate, la Coppa del Mondo 2022, un altro campionato europeo (2024) e un campionato del mondo (2026), purché l’Italia si qualifichi lì. .

Roberto Mancini è felice di continuare il progetto con l’Italia: “Serve un po ‘di fortuna per vincere”.

L’ex allenatore di Inter e Manchester City dovrà attendere il suo ritorno al calcio.

“Sono molto felice e ringrazio il presidente, è un momento meraviglioso”, ha detto Mancini in conferenza stampa.

“Abbiamo prorogato l’accordo. Giocheremo in molte competizioni e non sarà facile vincere. Stiamo cercando di promuovere il progetto che abbiamo iniziato tre anni fa”, ha aggiunto.

“Ci sono tanti giovani e speriamo di raccogliere presto i frutti del nostro lavoro. Ci vuole un po ‘di fortuna tra pochi istanti, vogliamo dire la nostra parola nell’euro”.