Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ronaldo ha lasciato il campo di allenamento

I giorni di Cristiano Ronaldo nel calcio italiano devono essere contati.

Sembra che Cristiano Ronaldo (36) sia finito alla Juventus. Diversi prestigiosi corrispondenti di calcio hanno affermato che la stella sarà in viaggio verso la Premier League e il Manchester City.

La finestra di trasferimento che è stata esclusa da Football Manager sembra essere guidata dal fatto che anche Cristiano Ronaldo è in movimento. Secondo il famoso giornalista calcistico Fabrizio Romano, l’agente della stella della Juventus starebbe già conducendo una trattativa concreta con il Manchester City per quanto riguarda lo stipendio del fuoriclasse. Lo stesso uomo ha riferito che Ronaldo aveva salutato i suoi compagni di squadra.

I portoghesi dovranno essere preparati a tagliare drasticamente gli stipendi per ottenere la transizione, ha riferito il canale. Il giornalista Gianluca Di Marzio, molto vicino al calcio italiano, riferisce che Ronaldo ha già lasciato il campo di allenamento della Contasa fuori Torino.

Ma cosa potrebbe significare per gli uomini di Pep Guardiola il potenziale acquisto di una superstar invecchiata del calibro di Ronaldo? L’ex commentatore della Serie A Evin Brastad è consapevole che Ronaldo rimane un acquisto brutale, anche se ha visto un certo “svantaggio” nell’ultimo anno.

Ronaldo è una macchina eterna che è ancora abbastanza bravo da segnare più di 20 gol in Premier League se è intelligente. Ovviamente essere un centrocampista del City di questo calibro può essere un enorme successo. È ancora follemente impressionante in molti modi e offre ancora numeri piuttosto alti. Ma allo stesso tempo, non era il giocatore che era prima. Brastad dice a VG che era lontano dall’essere un candidato al Pallone d’Oro la scorsa stagione.

READ  Champions League retrocessa allo Zakariassen - applausi a Malmö

Dopo la prima volta che la Juventus si è seduta sulle zampe posteriori, crede di vedere ora un’opportunità per ricominciare. Sky Sport italiano I rapporti di venerdì mattina hanno affermato che la Juventus è ora pronta a lasciare andare Ronaldo per 280 milioni di NOK. Lo stesso sito ha riferito che inizialmente il City non era interessato ai servizi di Ronaldo, ma il tentativo fallito di ingaggiare Harry Kane ha portato a un cambio di programma.

– La Juventus è ora in una posizione in cui sanno di poter ottenere dei soldi da questo. Sanno che il City ha i soldi a loro disposizione, motivo per cui probabilmente ci vuole tempo. Forse l’onere per Libra è ancora che ora possono ridurre drasticamente il budget salariale. Non vedono alcun motivo per tenere lì una stella infelice che guadagna quattro volte tanto quanto il resto della scuderia. Direi che hanno risparmiato oltre 30 milioni di euro di stipendi solo lasciando andare Ronaldo. Potrebbero usare quei soldi per avviare “Allegri 2.0”, dice.

Brastad è entusiasta di come Ronaldo si adatterà a Pep Guardiola.

Ci sono molti chef in città. Forse Pep era troppo chiaro che doveva adattarsi. Sarebbe follemente eccitante vedere i due insieme.

Sebbene l’uscita improvvisa possa sembrare in qualche modo sorprendente, Brastad crede che le tendenze siano state viste alla fine della scorsa stagione.

Ronaldo si è seduto in panchina quando si è deciso il destino della Champions League. Qualcosa era chiaramente sbagliato. Pertanto, non c’era trasmissione E quindi una sorpresa. Ma sembrava una città, probabilmente non erano in molti ad aspettarselo.

READ  - Vedo la gioia di un nuovo capitolo - VG

L’esperto ritiene che la scelta di Ronaldo di arrivare dopotutto e giudicare la firma dell’arcirivale del suo ex datore di lavoro mostri che due cose sono ancora in primo piano per il portoghese. Record e premi.

Ha preferito l’acqua fredda negli anni passati ai tifosi dello United con la sua scelta di City, ma è sempre stato interessato ai record. Penso che la possibilità di vincere la Champions League sia ciò che gli ha fatto scegliere il City. Le possibilità in questo momento sono molto maggiori rispetto a quelle della Juventus.

Perché il grande trofeo è stato anche il motivo per cui è andato a Torino. Ronaldo doveva assicurarsi la tanto attesa vittoria della Juve in Champions League. Ciò non è accaduto, e quindi molti erano divisi nella loro visione del tempo del grande marcatore in Italia.

– Puramente atletico, dai quello che ci si aspetterebbe. Era il capocannoniere e ha sostituito i record di punteggio, ma questo è stato a costo di cambiare generazioni. La Juventus non è migliorata sotto Ronaldo, e probabilmente è qualcosa che molti ricorderanno. Sottolinea che il dominio è stato rotto l’anno scorso e non si sono mai avvicinati a un titolo di Champions League.