Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sala per la liquidazione dei salari

La liquidazione salariale di quest’anno sarà probabilmente buona per la maggior parte delle persone. Stiamo uscendo dalla pandemia. L’economia norvegese sta andando bene e c’è carenza di manodopera.

Il requisito stabilito alla riunione del consiglio di sorveglianza di LO all’inizio di questa settimana era che i membri dovessero aumentare il potere d’acquisto.

Allo stesso tempo, l’incertezza è maggiore di quanto non lo sia stata da molto tempo. Si tratta principalmente della tragica situazione in Ucraina, ma anche di come si è sviluppata l’epidemia nel resto del mondo e se è possibile correggere le strozzature sorte nella produzione di beni e servizi a livello internazionale. Tutto ciò ha un impatto diretto sull’economia norvegese.

LO richiede un aumento del potere d’acquisto di tutti nella liquidazione salariale di quest’anno

La commissione per i conti tecnici, il gruppo di esperti che costituisce di fatto la base per gli adeguamenti salariali, presenterà una nuova relazione a marzo. Un rapporto preliminare presentato a metà febbraio ha mostrato che la crescita salariale annuale nel settore dal 2020 al -21 è stata del tre percento.

Vi è motivo di ritenere che le richieste da parte del dipendente saranno molto più elevate di questo livello quando inizieranno le trattative salariali. Il forte aumento dei prezzi dell’elettricità e il notevole aumento dei prezzi dei generi alimentari aumenteranno le richieste dei negoziati.

La richiesta di un buon accordo non è irragionevole. I proprietari di capitali negli ultimi anni hanno guadagnato solidi profitti. I valori di partecipazione sono aumentati, e quindi non è irragionevole che i dipendenti vogliano una quota di questo valore.

Allo stesso tempo, i segnali di pericolo stanno diventando sempre più chiari. Vediamo un aumento dell’inflazione negli Stati Uniti, in Europa e in Norvegia. Questo, a sua volta, porta a un aumento dei tassi di interesse sia a livello internazionale che interno. Allo stesso tempo, vediamo un apprezzamento del tasso di cambio della corona.

Industria norvegese: i prezzi dell’elettricità e della ricarica creano problemi

La combinazione di una corona forte, tassi di interesse più elevati e un accordo salariale esorbitante può far fronte alle sfide di un settore competitivo.

Per un buon compenso salariale, viene fornito anche con una fattura. In questo caso, potrebbe finire al tavolo del ministro delle Finanze Trygiv Slagsvold-Widom. La contropartita dell’aumento della liquidazione salariale, dell’aumento dei tassi di interesse e dell’aumento dell’inflazione è una politica monetaria restrittiva.

In pratica, questo significa tagli alla spesa pubblica e meno soldi per aree come i trasporti, i comuni e le contee.

Viviamo in uno straordinario momento di incertezza. A due anni dall’inizio della pandemia, l’invasione russa dell’Ucraina ha aumentato l’insicurezza e l’insicurezza.

Ma siamo seduti così lontano sul ramo verde. In qualità di principale esportatore di petrolio e gas verso l’Europa, è chiaro che otterremo un forte aumento delle entrate a seguito della crisi energetica a cui stiamo assistendo in Europa.

La nostra sfida sarà accettare che il paese ricco di zucchero debba rinunciare a spendere soldi perché stiamo diventando tutti più ricchi dopo aver completato l’adeguamento salariale di quest’anno.

– Domanda per l’industria dell’esportazione

READ  Cerchi sport estremi? | steigan.n