Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Salute, notizie |  Farà un vaccino antinfluenzale record in farmacia

Salute, notizie | Farà un vaccino antinfluenzale record in farmacia

Ho avuto l’influenza in precedenza ed è stata grave l’ultima volta, quindi voglio cercare di evitare di prenderla di nuovo, dice Alexander Kolstad, 25 anni, dopo che il farmacista Mate Carbo della Farmacia 1 a Bergen Storcenter gli ha messo il vaccino antinfluenzale nella sua sinistra braccio.

Negli ultimi giorni, dice Carbo, molti hanno fatto quello che ha fatto Kolstad.

– Da giovedì molte persone hanno prenotato un appuntamento o si sono presentate per farsi vaccinare. Dice che oggi siamo al completo.

Registrare il numero di vaccinazioni

– Abbiamo stabilito un nuovo record per il numero di vaccini somministrati nelle nostre farmacie mercoledì, e poi lo abbiamo raddoppiato di nuovo giovedì, secondo la stampa, chiama Apotek 1 Kjersti Solberg Ofstad della BA.

L’aumento dell’infezione è probabilmente dovuto al fatto che l’Istituto norvegese di salute pubblica (FHI) e la Direzione della sanità hanno avvertito giovedì che si aspettano una pandemia influenzale questo inverno.

L’influenza è stata in gran parte assente durante la pandemia a causa delle rigide misure di controllo delle infezioni, quindi la protezione della popolazione dall’influenza è bassa. Alcuni bambini non hanno mai avuto l’influenza e quindi hanno poca o nessuna immunità. Ecco perché è così importante per i gruppi ad alto rischio ricordarsi di farsi vaccinare contro l’influenza quest’anno, ha affermato Camilla Stoltenberg, direttrice dell’Istituto di sanità pubblica.

molti a casa

La FHI e il Dipartimento della Salute affermano che la vaccinazione antinfluenzale è la misura più importante per evitare malattie gravi, ma sono preoccupati per la copertura vaccinale.

– Stiamo assistendo a un chiaro aumento sia delle domande che delle vaccinazioni che vengono ritirate prima del loro arrivo dopo che l’Organizzazione internazionale per la salute della famiglia ha annunciato il suo messaggio. Ofstad su Apotek 1, dice che ci sono persone anziane e giovani che vengono.

READ  La Elotec di Oppdal prevedeva di detrarre i dipendenti dal salario in cambio di regali con champagne

Anche le farmacie Boots stanno registrando un aumento dell’attività, ha detto a BA il direttore delle comunicazioni di Anne-Margaret Alden Thun.

È stato il messaggio della FHI che ha spinto sia Alexander Kolstad che Odd Vigaard Kendall Wright a vaccinarsi ora.

– Ho fatto il vaccino negli ultimi anni, perché non voglio prendere l’influenza. Sebbene io stesso non faccia parte di un gruppo a rischio, è una buona idea proteggere me stesso e coloro che mi circondano dalle infezioni, afferma Kendall Wright.

I miei genitori mi hanno incoraggiato a fare il vaccino. Quando ho visto che l’FHI prevedeva un focolaio, ho prenotato l’appuntamento, dice Kolstad.

Secondo Ofstad in Pharmacy 1, le farmacie in Norvegia, a partire da venerdì, hanno dispensato quasi 40.000 dosi del vaccino contro l’influenza stagionale dall’inizio di ottobre.

– Più della metà viene a partecipare. Ofstad osserva che questo indica che le persone sentono il bisogno di ottenerli rapidamente.

In farmacia, devi pagare il prezzo intero per ottenere il vaccino antinfluenzale, indipendentemente dal fatto che tu sia in un gruppo a rischio o meno.

Vaccino antinfluenzale

  • Circa 1,6 milioni di norvegesi appartengono ai gruppi a rischio di influenza acuta. FHI mira a fare in modo che almeno il 75 percento di quelli si faccia il vaccino antinfluenzale.
  • Di oltre 81.000 bambini in gruppi ad alto rischio, solo l’8% ha ricevuto un vaccino antinfluenzale l’anno scorso secondo il SYSVAK e Beredt C19 National Immunization Registry.
  • Tra gli adulti nei gruppi ad alto rischio, la copertura vaccinale è aumentata notevolmente in pochi anni, finendo al 63% per tutte le persone di età compresa tra i 18 ei 79 anni, secondo i dati dell’indagine annuale di Statistics Norway.
READ  L'agente risponde

Chi dovrebbe essere vaccinato?

Le persone nei seguenti gruppi a rischio dovrebbero ricevere il vaccino antinfluenzale ogni anno:

  • Residenti di case di cura e case di cura
  • Tutti a partire dai 65 anni
  • Incinta dopo la dodicesima settimana di gravidanza (secondo e terzo trimestre). Il vaccino antinfluenzale dovrebbe essere offerto anche alle donne in gravidanza nel primo trimestre che hanno altri rischi aggiuntivi
  • Bambini prematuri, in particolare bambini nati prima delle 32 settimane di gestazione, da 6 mesi (età cronologica) a 5 anni
  • Bambini e adulti con:
    • malattie polmonari croniche (compresa l’asma),
    • Malattie cardiovascolari (diverse dall’ipertensione ben regolata),
    • Diabete di tipo 1 e 2
    • Insufficienza epatica o insufficienza renale
    • Malattia o lesione neurologica cronica, specialmente nelle persone con ridotta capacità polmonare e/o forza della tosse
    • Diminuzione del sistema immunitario a causa di malattie o trattamenti di malattie (come trapianti di organi, cancro, HIV, artrite reumatoide e altre malattie)
    • obesità grave (indice di massa corporea superiore a 40)
    • Altre malattie gravi e/o croniche in cui l’influenza rappresenta un serio rischio per la salute, previa valutazione individuale da parte di un medico (p. es., persone con anomalie cromosomiche congenite, sindromi genetiche e anomalie cromosomiche complesse non classificate altrove)

Inoltre, il vaccino antinfluenzale è consigliato per:

  • Personale sanitario e altri dipendenti del servizio sanitario e assistenziale che hanno stretti contatti con i pazienti durante il trattamento o l’assistenza.
  • Persone che vivono con (o similmente vicine a) persone immunodepresse.
  • Allevatori di suini e altri che hanno contatti regolari con suini vivi.
  • Personale sanitario e altri che lavorano con pollame sospettato o confermato di influenza.

Il vaccino di quest’anno

  • Il virus dell’influenza è in continua evoluzione, motivo per cui i vaccini antinfluenzali vengono aggiornati prima di ogni stagione. I vaccini antinfluenzali di quest’anno contengono quattro tipi di virus influenzali: due ceppi di tipo A e due ceppi di tipo B.
  • L’efficacia del vaccino antinfluenzale varia di anno in anno, ma è in media di circa il 60%. Ciò significa che alcune persone contraggono l’influenza anche se vengono vaccinate, ma pensiamo comunque che il vaccino possa ridurre il rischio di malattie gravi.
  • La vaccinazione in farmacia non fa parte del programma di vaccinazione antinfluenzale e tutti coloro che vaccinano lì devono pagare il prezzo intero per il vaccino e la vaccinazione.
READ  Le ex società televisive hanno stipulato un accordo quadro: le loro azioni hanno un valore di oltre 140 milioni di NOK

fonte: FHI.n

Vaccinazione GP dalla prossima settimana

I medici di Bergen iniziano le vaccinazioni antinfluenzali a partire dalla settimana 43, ha detto a BA la specialista del controllo delle infezioni Marit Voltersvik.

Attualmente, solo le persone appartenenti a gruppi ad alto rischio possono ricevere il vaccino dal proprio medico di famiglia.

Il modo in cui i medici di base organizzano la vaccinazione antinfluenzale varia da un ufficio all’altro, quindi controlla con l’ufficio del tuo medico, dice Voltersvik.

Nonostante la crisi del GP, il capo del controllo delle infezioni prevede che la vaccinazione antinfluenzale di quest’anno andrà bene.

I medici lo fanno ogni anno da molti anni e non è mai stato un problema, afferma Voltersvik.