giovedì, Giugno 20, 2024

Salvesen ha segnato al suo debutto, mandando il Viking Rosenborg fuori dalla coppa

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Viking – Rosenborg 2-0 (0-0)

Questo è stato l’ultimo biglietto per i quarti di finale ad essere distribuito alla SR-Bank Arena quando Viking ha affrontato il Rosenborg.

Ci sono voluti 64 minuti prima che il gol fosse finito, e infatti è andato anche in porta.

Moldensen Sander Svendsen era solo sotto porta quando ha ricevuto la palla da Trepic. Si è girato e ha messo la palla a destra e ha mandato i vichinghi in avanti.

Il piano non era se sembrava addomesticato. Per le persone che guardano, deve essere stato noioso. Loro stanno segnando un gran gol, finora, ma non è raro che noi sbarazziamo un tiro a 15-16 metri sotto porta. Lì stiamo andando male in difesa”, ha detto a TV2 l’allenatore del Rosenborg Kjetil Rekdal.

Con il tempo che scorreva, Lars-Jørgen Salvesen ha fatto il suo debutto. E che inizio.

Dopo sei minuti in campo, ha raccolto palla a centrocampo. Dirigetevi verso la porta e, poco prima dei 16 metri, sbattete la palla in porta.

– Non potrebbe essere migliore. È così che menti e sogni: entrare e diventare un vincitore della partita, dice Salvesen a TV 2.

Il gol del 2-0 ha impedito agli uomini di Rekdal di rimontare.

– Quindi il gioco è nelle mani dei vichinghi e non possiamo dar loro problemi. Rekdal dice che è molto tenero.

Forte: Lars-Jurgen Salvesen punta ai quarti di finale contro il Bodø/Glimt. Foto: Karina Johansen/NTB

Salvesen ha ora giocato per tre diverse squadre in questo campionato norvegese. Prima per Strømsgodset e poi per Bodø/Glimt. Salvesen ha annunciato il passaggio a Viking questa settimana dopo averlo precedentemente rifiutato.

E questo è esattamente ciò che il vecchio club di Glimt sta aspettando nei quarti di finale. Si svolgerà ad Aspmyra il prossimo fine settimana.

– calza bene. Devo salire e fare le valigie per il suo appartamento, così avrò un passaggio gratis per Bodø, sorride Salvesen.

L’attaccante dice di aver avuto un buon pre-campionato e spera di continuare a contribuire con El-Saidy nelle prossime partite.

1-0: Dopo 64 minuti, Sander Svendsen manda Viking in vantaggio alla SR-Bank Arena.  Foto: Karina Johansen

1-0: Dopo 64 minuti, Sander Svendsen manda Viking in vantaggio alla SR-Bank Arena. Foto: Karina Johansen

La cosa più importante è fare bene e andare avanti. Spero di stare meglio e di avere ancora molto da fare.

L’allenatore dei Vikings Morten Jensen era soddisfatto di ciò che ha visto, 29 giorni prima dell’inizio della serie Elite. Inoltre, le squadre si incontrano in un duello.

– È una vittoria di squadra forte. Concediamo pochissime occasioni da gol, ma ci alziamo e combattiamo. “Abbiamo preso più iniziativa nel secondo tempo e vinto meritatamente alla fine”, afferma Jensen.

Il boss dell’RBK spera in vendetta il 10 aprile.

– Dobbiamo andare a casa a lavorare sodo per il prossimo mese. Abbiamo più di quanto offriamo oggi. Hanno vinto meritatamente. Ma dice che è bello avere la possibilità di rimediare in un mese.

L'uscita: Rosenborg e Kjetil Rekdal sono fuori dalla Coppa, ma hanno ancora una possibilità di vendicarsi contro il Viking a 29 giorni.  Foto: Karina Johansen/NTB

L’uscita: Rosenborg e Kjetil Rekdal sono fuori dalla Coppa, ma hanno ancora una possibilità di vendicarsi contro il Viking a 29 giorni. Foto: Karina Johansen/NTB

Andare a raggiungere obiettivi

L’esperto di calcio di TV 2, Jesper Mathisen, ritiene che Salvesen sia stato un giocatore importante da portare a Stavanger.

– Lo dimostra quando ha abbattuto 2-0 con il suo brillante piede sinistro. Non ci sono molti giocatori all’Eliteserien che sono più bravi a finire rispetto all’ex Bodø/Glimt, dice.

Ha grande fiducia che segnerà molti gol per i Black Blues.

– Se rimane senza infortuni e acquista sicurezza, segnerà gol.

Flash: i tifosi stanno al caldo a Stavanger con i razzi sugli spalti.  Foto: Karina Johansen

Flash: i tifosi stanno al caldo a Stavanger con i razzi sugli spalti. Foto: Karina Johansen

Il primo tempo senza gol

Sono stati i vichinghi ad avere un piccolo limite all’inizio del primo tempo.

Sette minuti dall’inizio della partita, i padroni di casa hanno chiesto un calcio di rigore dopo che Nielsen Tangen è caduto a terra dopo un duello con Henriksen. L’arbitro Rohit Sagi ha sventolato il gioco.

Dopo 30 minuti di gioco è stato il Rosenborg a chiedere il rigore. Ingasson ha colpito il portiere dei Vikings Gunnarsson quando ha lasciato cadere la palla in area di rigore.

La sua occasione più grande è arrivata poco prima dell’intervallo, quando Henriksen ha tentato in modo sciatto di infilare la palla nel proprio portiere. D’Agostino è appena salito e ha iniziato a correre. Il portiere del Rosenborg è stato esonerato dall’attaccante dei Vikings.

Il primo tempo è stato senza reti, nessuna delle due squadre ha segnato un gol.

All’inizio del secondo tempo, Viking ha una grande occasione. Nilsen Tangen manda di testa a D’Agostino che tenta un tiro al volo, ma l’esecuzione è pessima. È stato un calcio d’angolo che è andato a lato.

I quarti di finale si giocheranno il prossimo fine settimana, mentre le semifinali si giocheranno il 26 aprile. La finale vera e propria della coppa si giocherà allo stadio Ollevale il 20 maggio.

Ecco come si giocano i quarti di finale:

  • Bodo/Glimt – Vichingo
  • Partenza / Tromsø – Lillestrom
  • Ammuffito – Stabek
  • Fuoco – Sandford
READ  Wiklund ha stabilito un record norvegese

More articles

Latest article