Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sanna Marin si scusa dopo la nuova foto della festa – VG

Siamo spiacenti: il Primo Ministro Sanna Marin ha detto che una foto scattata da due dei suoi ospiti a casa del Primo Ministro era inappropriata. Ma lei nega che la festa in sauna rappresenti una minaccia per la sicurezza.

Il primo ministro finlandese Sanna Marin si è scusato martedì per una foto scattata a due donne che erano a una festa nella residenza ufficiale del primo ministro.

Inserito:

Marin ha spiegato di aver invitato le sue amiche a fare un bagno di vapore a casa del Primo Ministro Villa Bilbo dopo il festival rock.

Martedì, una foto di due partecipanti alla festa è stata diffusa sui social media. Le due donne si baciano mentre tengono un cartello con la scritta “Finlandia” davanti ai loro seni nudi.

– Marin ha affermato in una conferenza stampa tenutasi a Helsinki con il presidente Sauli Niinisto che questa foto non è appropriata e non dovrebbe essere scattata.

Lo stesso Primo Ministro non viene fotografato.

I media finlandesi hanno pubblicato una foto di due donne che si dice siano state scattate a casa del primo ministro finlandese Kisaranta. Lo stesso presidente del Consiglio non è stato fotografato, ma si è scusato per la foto in questione scattata nella residenza. La foto è stata pubblicata il 10 luglio durante il Ruisrock Festival in Finlandia.

Marine ha detto che la foto è stata scattata nel bagno della casa del Primo Ministro, secondo quanto riferito ululando.

Ha aggiunto che durante la serata non è successo nulla di evidente. Lei e gli ospiti hanno trascorso la serata nella sauna, nel bagno degli ospiti e fuori dall’edificio.

READ  Incidente nel Mar Baltico - Due paure raggiungono l'acqua - VG

Marin ha spiegato che la serata in questione è l’unico evento speciale che ha organizzato personalmente durante le vacanze. Inoltre, durante l’estate, presso la residenza ufficiale si sono svolte molte altre cerimonie ufficiali.

test negativo

Marin ha aggiunto che il partito non rappresentava una minaccia per la sicurezza.

– Il Primo Ministro ha detto: – La sicurezza è sempre monitorata a Villa Bjälbo e le guardie erano a conoscenza di chi si trovava lì.

Poi arriva l’immagine Ha parlato molto del video che è diventato noto la scorsa settimana. Nel video, si vede Marine ballare con gli amici a una festa privata.

Non è chiaro se la nuova foto relativa al Ruisrock Festival sia stata scattata prima o dopo il video trapelato della cerimonia, che ha portato a diverse conferenze stampa e test antidroga.

Per evitare speculazioni sul fatto che avesse usato droghe, Marin ha fatto un test antidroga. Il risultato è stato chiaro lunedì e ha mostrato che il test di Marin era negativo.

– Ha detto qualcos’altro

Lo sfondo dei test antidroga è che ci sono accuse nel video che sentirai parlare della “mel gang”, che in questo contesto potrebbe essere interpretata come polvere o inebriante.

Lo stesso Presidente del Consiglio pensa che sia stato detto qualcos’altro.

Il Primo Ministro ha affermato di essere stata sottoposta a test per la sua protezione legale e per togliere ogni dubbio.

– Ho confermato la scorsa settimana che non avevo mai fatto uso di droghe in vita mia.

Critiche alla copertura mediatica

La reazione di molti politici norvegesi A proposito di tutto il clamore che circonda il video del partito del Primo Ministro finlandese che punta alla morale e alle differenze di genere.

READ  La Russia con un avvertimento occidentale

“So di essere molto turbato e provocato dal fatto che a una donna di 36 anni non può essere permesso di fare qualcosa di ordinario e quotidiano come organizzare una festa, ballare e bere alcolici”, ha detto a VG il ministro della Cultura Annette Tribergstoen (AP) su Sabato.

Dopo il suo discorso all’Ambassadors Day di martedì, a Marine è stato chiesto anche del clamore del partito negli ultimi giorni.

– Certo che capisco che i media vogliono scriverne. “Non riesco a controllarlo”, ha detto Marin, riferendosi al suo tempo libero.

– Personalmente non vedo nulla di male nell’avere tempo libero per noi politici, lo passiamo con gli amici. Viviamo anche un’altra vita e il compito dei cittadini alle elezioni è sempre pensare quello che pensano. Marin ha detto che mi fido dei finlandesi e dei finlandesi a governare.