Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Scoperta misteriosa: – Raggi verso la Terra

A febbraio, una luce misteriosa è apparsa nel cielo notturno. Ora gli astronomi hanno scoperto che la luce brillante proveniva da un buco nero che irradia direttamente sulla Terra.

Questa è la prima volta che gli astronomi hanno rilevato un buco nero usando la luce visibile. Questo è stato riportato da molti media internazionali, incl L’indipendente.

più forte che mai

Un buco nero è una regione dello spazio in cui le forze gravitazionali sono così forti che nulla può sfuggire, nemmeno la luce, secondo Grande enciclopedia norvegese. Esistono due tipi di buchi neri: quelli che si creano quando le stelle collassano e quelli che vengono definiti buchi neri supermassicci.

Quando una stella viene lacerata dalla forza gravitazionale di un buco nero, si parla di interruzione mareale. Non è un fenomeno insolito, ma a febbraio la luce è stata più forte che mai.

The Independent scrive che ha emesso più di 1.000 trilioni di soli. Il motivo è probabilmente dovuto al fatto che la stella è stata inghiottita da un buco nero puntato direttamente sul nostro pianeta, rilasciando un’enorme quantità di energia che è diventata visibile sotto forma di luce, secondo gli astronomi.

nuova registrazione: La NASA ha rilasciato una registrazione di come appare un buco nero. Video: NASA
Mostra di più

La prima immagine

Un buco nero si forma quando un oggetto, come una grande stella, collassa in modo che praticamente tutta la sua massa si condensi in un unico punto. Probabilmente si trova al centro di tutte le galassie, compresa la Via Lattea, e può essere da un milione a diversi miliardi di volte più massiccio del Sole.

READ  L'E3 ritorna nel 2023 - con un nuovo organizzatore

In passato, i buchi neri venivano illustrati solo con la grafica di come la NASA pensa che siano. Ma nel 2019 i ricercatori sono riusciti a ottenerlo La prima immagine di un buco neroUn ringraziamento speciale a Event Horizon.

Buco nero: nel 2019 è stata presentata la prima immagine reale del fenomeno spaziale buco nero.  Immagine: Fondazione Nazionale della Scienza

Buco nero: nel 2019 è stata presentata la prima immagine reale del fenomeno spaziale buco nero. Immagine: Fondazione Nazionale della Scienza
Mostra di più

– Questa è la prova più forte che abbiamo dell’esistenza dei buchi neri. Di tutte le grandi scoperte, questo è solo l’inizio, ha affermato Shepard Doeleman, direttore di Event Horizon Telescope. Cnn.

L’immagine fornita nel 2019 che mostra il buco supermassiccio al centro della galassia M87 non è un’immagine del buco stesso. Ciò che appare è gas incandescente attorno al cratere.