Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Secondo classificato russo nella gara d’acqua di 10 km maschile – nessuna medaglia norvegese

Venerdì, i russi hanno dominato di nuovo durante il Torneo Giovani Bambini a Linga. Saveljeev Korostelev ha schiacciato i concorrenti e ha vinto la medaglia d’oro, davanti al finlandese Nico Antola di oltre 20 secondi. Henrik Kvennås è diventato il miglior norvegese al quinto posto.

Non devi essere uno scienziato missilistico per vedere i russi fare un lavoro migliore di noi. Sappiamo cosa è necessario, e questo è un allenamento migliore. Dobbiamo inventare qualcosa che possiamo conquistare nei prossimi anni. Ma sono i migliori, non ci sono dubbi, dice Kvennås a NTB dopo la gara.

Il 18enne ha seguito il percorso alla velocità della luce e, prima ancora che i russi iniziassero, ha combattuto con il finlandese Nico Antola. Negli ultimi cinque chilometri è stato molto difficile per Kvinos. Al traguardo, ha finito con un vantaggio di 19 secondi su Antola.

– Era un po’ pesante a metà gara. Speravo in una medaglia oggi, ma vedo che sono molto lontano oggi. Sono molto felice di essere quinto, dice Kvennås.

Ma anche il ritmo del finlandese non reggeva il confronto con il russo Korostelev, che aumentava sempre di più ad ogni passaggio. Per molto tempo sembrava raddoppiare il russo, ma negli ultimi due chilometri Alexander Evshin ha cominciato a perdere le tracce del finlandese. Alla fine il russo è finito dietro ad Atola di soli otto decimi. Il bronzo è conservato. L’italiano Ilya Barb è arrivato quarto.

Magnus Thorstensen è arrivato 15°. Preben Horven e Johannes Lonestadt Flatten sono finiti 18° e 43°, anche Flaaten e Horven facevano parte della staffetta che mercoledì ha vinto l’argento. E anche la Russia ottenne l’oro in quel momento.

READ  La Russia dovrebbe essere esclusa dagli sport internazionali

Come le donne, domenica i ragazzi finiscono il bagno degli junior con uno sprint.

(© NTB)