Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sequestrata barca egoista |  Finanziano

Sequestrata barca egoista | Finanziano

Gli oligarchi russi sono a conoscenza delle sanzioni in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Secondo Reuters La polizia italiana ha ora sequestrato una super barca appartenente al miliardario russo Andrey Igorevich Melnichenko, dopo la sua inclusione nella lista dell’embargo all’inizio di questa settimana.

L’imbarcazione, lunga 143 metri, del valore di 530 milioni di euro, è stata sequestrata dalla polizia italiana nella città portuale settentrionale di Trieste.

Melnichenko ha sviluppato un’ampia base nella società di fertilizzanti EuroChem Group oltre alla società di carbone SUEK. Secondo Reuters, entrambe le società hanno annunciato giovedì che l’oligarchia si era ritirata dai rispettivi consigli di amministrazione.

Le barche miliardarie dell’oligarchia stanno scappando dalla polizia finanziaria di tutto il mondo.

Lavora duro

Finora, secondo il ministro delle Finanze italiano Daniel Franco, la polizia italiana ha sequestrato oltre 700 milioni di euro di ville e barche a russi di alto rango nell’elenco delle sanzioni dell’UE.

“Finora abbiamo lavorato su tutto ciò che è visibile e ora dobbiamo passare al resto come le azioni. Facciamo un buon lavoro nel reperire beni protetti da trust e società leader”, ha affermato Giuseppe Zafrana, capo della Guardia di Finanza italiana, secondo Reuters.

READ  Smalling finisce per la Roma - Il nuovo dramma di un infortunio taglia la gioia