Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Signe Bakke ha ricevuto Spellman per il suo lavoro con Morton Ede Pederson a Soccorsi – NRK Westland alla Creek Academy.

Le celebrità si sono schierate quando quest’anno è stato presentato il Premio Spellman per il 2021.

Ma potresti non aver sentito parlare di uno dei destinatari del premio.

Il regalo Spellman per il presente non è molto attraente. E il vincitore del premio Signe Bakke non è tra coloro che vogliono stare da soli.

Dietro il premio per l’album “Soccorsi” c’è la storia di amore, musica e un lavoro che inizia nell’ottobre 2014.

Poi c’era l’anima gemella di Signe, Morton Ede Pederson.

Era un compositore e insegnava musica agli studenti della Creek Academy, dove è anche insegnante di pianoforte.

Erano anche amici maschi, ma c’erano molti estranei.

Insieme ad amici, ha scoperto il biglietto di 56 anni dopo la sua morte alla scrivania di Morton.

Diceva: “Ricordati di scrivere un testamento”.

Morton non l’ha fatto. Senza eredi, non sarebbe aperto a cosa sarebbe successo ai soldi che ha lasciato e alla musica.

Ha lavorato nello stesso periodo: dai primi anni Novanta ha insegnato agli studenti della Sign Academy in Creek Academy e si è unito a loro. A quel tempo, Morten Eide Pedersen era un nuovo dipendente.

Foto: Marion Hostom / NRK

Sokkorsi

L’album Soccorsi è stato pubblicato nel 2021. Questo è il primo di due album che riuniscono le opere raccolte di Morten Eide Pedersen. Zine Packe è il fondatore e direttore principale. Sheet ha raccolto musica e l’ha esaminata, trovando l’ultima edizione del trimestre e preparandosi a pubblicarla. Ha anche proiettato diversi pezzi e suonato il pianoforte nell’album.

Sokkorsi Italiano e consiglia “Supporto”, “Aiuto”.

– È quello che dice Morton, dice Sine Packe.

Supporto è una parola che la descrive.

In qualità di assistente, musicista di sala, pianista solista ed educatore, è una figura nota nell’ambiente.

Musicista solido e raffinato e idealista professionista, ma non uno che si mette in risalto o cerca la luce.

Questa è la settimana prima degli Spellman Awards.

Signe si fece una risata mentre parlava dell’uomo che aveva riempito la sua vita fino all’orlo di musica, arte e poesia. E non ultimo: insegnare.

Morì improvvisamente, molto presto.

Morton Ede Peterson, luglio 2014

La scorsa estate: Morton Ede Paterson a luglio 2014

Foto: sconosciuto/privato

Ho visto persone

La storia di Signe e Morton inizia nei primi anni Novanta.

Successivamente si sono incontrati come nuovo personale presso la Creek Academy di Bergen. L’Accademia offre formazione post-laurea e dottorato in una varietà di discipline. Qui, tra l’altro, verranno formati i futuri compositori.

Non è sempre così facile per due anime di artisti ottenere cose. Ma dopo un quarto d’ora erano vicini l’uno all’altro.

Avevano molto in comune, entrambi intrapresero un vero percorso al liceo, si interessarono allo stesso gruppo, alla politica, alla comunità, alle altre arti e all’insegnamento.

Ma la cosa più importante è la comprensione tra loro, il modo comune di guardare il mondo. Se succedesse qualcosa, sul posto di lavoro, tra amici o ai concerti, noterebbe le stesse cose e penserebbe la stessa cosa. Quello che ha detto le ha fatto eco, e viceversa.

– Allora è stato gentile. Morton guardò la gente.

Morton Ede Peterson

Comunità: Morton in un ristorante con un amico d’infanzia

Foto: Morton Wangan / Privato

Sine raccontò loro di quando erano al ristorante e Morton fece un commento allo chef. L’ultima volta è stato invitato in cucina ad assaggiare il cibo composto dallo chef.

Penso di avergli chiesto: “Cosa stai facendo per far sì che le persone lo facciano?” .

Solo per fornire feedback su ciò che le persone stanno facendo, Morton ha risposto, aggiungendo:

Tutti ne abbiamo bisogno.

Con un luccichio negli occhi, umorismo e fulmini negli occhi, ha fatto rilassare le persone e sentirsi bene.

Ma era attento alla qualità e critico, che fosse un cuoco o un insegnante. Poi è stato chiaro nel feedback.

Alcune persone conoscono la musica

Ha sviluppato i suoi studi alla Morton Creek Academy. Da fCorso quadriennale, seguito da un trimestre con dottorato di ricerca.

L’insegnamento di Morton alla Creek Academy è considerato l’origine di ciò che è noto come “Bergenskolan” nella musica contemporanea norvegese, con un testo aperto, spesso tranquillo e lirico.

Ma pochi conoscono la sua stessa musica.

Zine Packe, pianista

In ufficio: Ritorna nell’ufficio dove insegna. – Signe Il preside Frode Thorsen della Facoltà di Lettere, Musica e Design afferma che Signe ha un profondo rispetto per la personalità e le capacità del singolo studente.

Foto: Marion Hostom / NRK

– È importante per me dimostrare che lo era Compositore Sebbene fosse ben noto come insegnante e comunicatore. Era preoccupato che gli studenti scoprissero la loro unicità.

– L’ha usato Persino Tanto tempo per gli studenti!

Sine ride.

– Una volta gli ho chiesto perché il compositore di Bergen ha fatto questo lavoro con l’educazione. Ha detto che da giovane voleva essere qualcosa del genere. Lo studio di un compositore che si prendeva cura dell’individuo.

Classe di compositore alla Morten Eide Pedersen e alla Grieg Academy 2013: A sinistra: Webjørn Sæther, Per Inge Hove (sopra) Tonje Hernes, Sigurd Fischer Olsen, Rebecka Ahvenniemi, Frederick Schjelderup (poi) Emil Bordøsk (Emil Bordøsk). Ruben Schwartzsen, Sweeney Henrik Kiske e Morton Ede Bederson

Immagine della classe: Morton Ede Petersen e la classe del compositore alla Creek Academy 2013: A sinistra: Webjorn Sadar, Per Inghe Howe (sopra) Tonje Hernes, Cigar Fischer Olsen, Rebecca Ahvennimi, Friedrich Schlelderb, Emildrup ( Roshol, Nemanja Lukisevic (davanti), Ruben Sverre Gertsen, Sweeney Henrik Kiske e Morton Ede Bederson

Foto: sconosciuto / Creek Academy

Compositore di poesie

– Quando Morton ha scritto una sezione per me nel 2013, mi sono ispirato alle poesie di DS Elliott. C’era qualcosa di poetico nella sua musica, ma anche nella sua personalità. E le poesie di DS Elliott sono state bruciate nella sua memoria.

Elliott è conosciuto come uno dei più grandi poeti del 20° secolo. Nel 2013, Morten Eide Pedersen ha collaborato con TS Eliot Impressions e Signe Bakke. Questa sezione è una sorta di meditazione sulle poesie di Elliott.

– La musica è bella e molto esplorativa. Ha provato tutto quello che poteva. Era così anche nella vita, ha provato tutto quello che poteva, non bloccato in una città. Voleva usare la storia nel presente: l’elemento della vecchia musica è nuovo.

– È l’uomo più intelligente che abbia mai incontrato. E intelligente. Ha creato connessioni tra diversi tipi di conoscenza. “Tutto sta insieme”Egli ha detto.

Mani sulla tastiera del pianista Signe Bucke, professore alla Creek Academy

Artista del suono: – Signe ha creato una voce e un profilo davvero unici come artista ed educatore. Come pianista, è davvero unico come artista del suono. Il preside Frode Thorson della Facoltà di arti, musica e design dice di avere un gioco di ascolto e aggiunge intensità alla sua espressione.

Foto: Marion Hostom / NRK

Nota sul tavolo

Signe ricorda bene quando è scomparso giovedì, ottobre. Erano insieme la sera prima.

Il giovedì e il venerdì avevano impegni dalla loro parte, quindi lei non ha reagito molto quando lui non ha risposto al telefono.

Sabato mattina, quando ha scoperto che non era venuto al lavoro il giorno prima – e non era stato avvisato, Sine si è resa conto che qualcosa non andava.

Su sollecitazione di Signe, la polizia è entrata nella casa di Morton.

– È stato un peccato sedersi e aspettare per ottenere esattamente ciò che hanno trovato.

Se una persona muore improvvisamente senza marito o figlio, gli amici intimi non si prendono cura di loro per avvicinarsi alla persona interessata.

Signe a casa di Morton aveva qualcosa da notare: la musica di Morton.

Dopo la sua morte, ha lavorato con la legge per ottenere la musica autenticata a casa.

Ci sono state conversazioni con il tribunale distrettuale, il Curve Board dopo Morton e l’Università di Bergen. Infine, un gruppo di parenti che ha contattato Morton ha avuto accesso per ripulire e prendersi cura dei valori intellettuali nell’arch.

I valori economici erano un capitolo a parte. Morton non ha eredi. Aveva come eredi i suoi genitori, entrambi morti da poco. Ma non poteva fare ciò che era scritto nella nota che doveva scrivere il testamento.

Morton Ede Peterson

Relatore: In uno dei concerti dell’ensemble BIT20

Foto: sconosciuto / BIT20

7,7 milioni di corone

– Abbiamo cercato, cercato, ma non abbiamo trovato nulla. Ma mi aveva detto cosa dovrebbe esserci.

Zine ha preso lui stesso la penna e ha scritto una lettera al Ministero del governo locale e della modernizzazione.

Morton ha voluto valorizzare l’Avocard, la nuova rassegna di concerti di musica a Bergen, e la New Music Society.

È stato finanziato da 7,7 milioni.

Avgord-FIl male ispira innovazione e crescita per compositori e musicisti a Bergen e dintorni. Fornirà supporto per DingingsWork, implementazione del progetto e programmi.

Azioni che ti rendono più facile posizionarti come compositore. Nello spirito di Morton.

Sorpresa con Spellman

Il 3 aprile di quest’anno, Signe Bake si è esibito con il soprano Marie Erikssmon all’Edward Creek Museum di Trollhagen.

È qui che si meraviglia del premio più importante che abbia mai ricevuto nell’industria musicale norvegese.

Il suo piccolo cuore musicale, Sokorsi, diventa improvvisamente una parte importante della serata.

Per essersi alzato in piedi dall’intera sala dell’Edvard Grieg Museum Troldhaugen tra gli applausi, è stato insignito del Premio Spellmans.

Molti di quelli qui sanno chi è, qual è il suo lavoro dietro il premio e qual è la sua storia.

Ora anche altre parti della Norvegia possono sentirne parlare.

Entro il 2022, il lavoro di Morden con la musica sarà apprezzato – e si può dire che sia apprezzato.

– Lavorare a questo progetto è un modo per tenerti vicino Morton?

– Quando vado così diventa chiaro che si sta avvicinando. Ma non è mia intenzione. Voglio continuare la mia vita. Ma era buono, allo stesso tempo esigeva una parte da me.

– Ho molti assistenti in questo, e sono così felice che abbiamo chiuso così bene, siamo stati davvero in grado di prenderci cura dell’eredità di Morton e mostrarglielo. Anche se ci sono alcune curve, le porte si aprono quando qualcuno batte il suo nome e dice chi è.

Ora, otto anni dopo la sua morte, Morton e Sine possono dirti a parole cosa significa per lei la musica.

– Ero così legato a lui, mi ha detto molto sia umanamente che musicalmente.

Gli hai dato molto significato anche tu?

– Credi e credi. Eravamo molto vicini l’uno all’altro. Quindi mi manca così tanto. Chi sarà con me per il resto della mia vita. Sì, ne ha notati alcuni, ma il nostro rapporto era speciale.

Ascolta l’album Soccorsi di Spillerom Søndag

Morten Eide Pedersen, uomo sorridente, che guarda a destra, scialle verde intorno al collo
Foto: Hans Knut Sweeney

READ  Incoraggia le persone a prendersi cura della salute del cervello