Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Skull and Bones: un fantasma ispirato alla bandiera nera con un tono molto familiare

Il termine “inferno dello sviluppo” è spesso usato, ma se c’è un gioco che corrisponde al nome, deve essere Skull and Bones di Ubisoft. Questo gioco è stato annunciato nel 2017, dopo di che abbiamo sentito rapporti di sviluppo preoccupanti prima che il gioco scomparisse dalla faccia della terra, ha ricevuto un completo rinnovamento e ora sta tornando sul palco con l’obiettivo di essere lanciato prima su PC e console. L’anno è finito. Con questo background in mente, Ubisoft ha appena terminato la sua presentazione in cui abbiamo potuto vedere le meccaniche di gioco rinnovate di Skull and Bones e, come parte dell’anteprima, ho avuto l’opportunità di controllare in anticipo le meccaniche di questo gioco per creare alcune idee.

A prima vista, puoi vedere chiaramente l’influenza di Assassin’s Creed IV: Black Flag sulla creazione di questo marchio, poiché è molto simile all’aspetto pirata e velico di questo gioco. Comandi una nave e la usi per distruggere altre navi nell’Oceano Indiano – dalla costa dell’Africa orientale all’India orientale – qualcosa che fai indicando la testa della nave e dicendo al tuo equipaggio dove mirare e sparare con cannoni e altro Armi. a bordo. Sembra una vasta gamma di sistemi da padroneggiare, ma quando lo confronti con Sea of ​​​​Thieves di Rare e come questo ti implori davvero di guidare la tua nave, Skull and Bones sembra un po’ unidimensionale su quello che sembra. Ciò si estende anche al modo in cui la nave attraversa il mare, poiché la navigazione in Skull and Bones sembra molto reattiva, facendo sembrare che Ubisoft abbia sacrificato il realismo e le qualità immersive dei giochi ad alta velocità.

READ  Questo è il nuovo Mac Studio

Posso in qualche modo capire questa decisione perché l’Oceano Indiano è un’area molto vasta, e una delle cose che mi ha sempre tenuto tiepido in Sea of ​​​​Thieves è la navigazione monotona e sconsiderata tra le isole. Da quello che ho visto, Skull and Bones mitigherà parte di questo facendo attraversare l’oceano alle navi a un ritmo che sembra essere più veloce, oltre a molti luoghi da esplorare a una distanza ragionevole. Questo non significa, però, che Skull and Bones abbia davvero il sopravvento contro Sea of ​​Thieves; Al contrario, penso che sia tutto il contrario.

Questa è una pubblicità:

La ragione di ciò è che Skull and Bones vivono e muoiono grazie al loro design nautico. Ci sono alcune esplorazioni sulla terraferma, inclusa la capacità di cercare materie prime e combattere la fauna selvatica pericolosa come gli ippopotami, ma da quello che vedo non è generalmente tua responsabilità andare in acque inesplorate per cercare ricchezze o pagare la spada per saccheggiare gli insediamenti a piedi. Invece, mandi il tuo equipaggio ad affrontare queste missioni, mentre gestisci la nave e combatti contro eventuali pirati rivali o altre moto che cercano di proteggere gli schizzi. È aperto a combattimenti navali ricchi di azione, ma sembra che stia diventando obsoleto abbastanza rapidamente.

Fortunatamente, Ubisoft sta cercando molti modi unici per interagire con il mondo. Il concetto centrale di Skull and Bones ruota attorno a te, lo zero che costruirà la sua leggenda e diventerà un temibile pirata. Per fare ciò, devi costruire Infamy, cosa che fai distruggendo navi, saccheggiando edifici e completando contratti di altri pirati che possono essere trovati nei punti di raccolta Pirate Den in tutto il mondo aperto. Maggiore è la notorietà, migliori sono le navi, le armi, l’equipaggiamento e i contratti che puoi ottenere e costruire o fare, il che a sua volta riavvia il ciclo in modo da poter continuare a costruire la tua leggenda. L’errore di questo sistema è che se fallisci un contratto o sprofonda in battaglia, la tua notorietà crollerà e quindi perderai ulteriormente l’accesso a contratti migliori. La morte è simile ai giochi Soulslike in cui gran parte del tuo carico verrà lasciato nel tuo naufragio e devi affrettarti a recuperarlo prima che venga rivendicato da un altro giocatore.

Questa è una pubblicità:

Qui dovremmo sapere che mentre Skull and Bones può essere completato come un’esperienza per giocatore singolo completa, Ubisoft ha costruito il gioco attorno al supporto multiplayer e ne incoraggia l’uso. Puoi collaborare con gli alleati per firmare contratti o imbarcarti su forti pericolosi e ben armati, navi mercantili o navi da pesca pirata. Allo stesso modo, puoi passare ai server PvP dove non solo devi preoccuparti dei soliti problemi, ma anche di altri giocatori che cercheranno di reclamare la tua preda prima che tu possa venderla e raccogliere i profitti. I giocatori di Sea of ​​​​Thieves avranno spesso familiarità con come funziona.

Potresti chiedere come combattere le minacce in mare. Bene, come i nomi precedenti, in Skull and Bones c’è un certo grado di costruzione e adattamento. Non solo puoi decidere quale tipo di veicolo utilizzerai in diversi contratti e viaggi (supponendo che tu li abbia sbloccati), ma puoi anche scegliere di equipaggiare ogni nave con un set di strumenti e armi diversi, che si tratti di enormi arcieri a baionetta nella parte anteriore, un cannone da fuoco greco o travi di supporto aggiuntive per trasportare più merce e oro. Tuttavia, ogni decisione ha un prezzo. Ad esempio, le navi più veloci avranno meno protezione e container più grandi ti renderanno meno disposto a difenderti dagli attaccanti. Un altro problema è che devi costruire questi oggetti da solo se hai intenzione di usarli. Ciò significa che devi prima essere abbastanza famoso per ottenere i piani di costruzione necessari, quindi raccogliere le materie prime e infine andare a Pirate Den per costruire ogni parte o oggetto. Sembra tutto un processo abbastanza esteso.

Inoltre, abbiamo oggetti cosmetici che influenzano l’aspetto della tua nave e del tuo capitano. Puoi cambiare il design e le velocità delle vele, modificare lo scafo, cambiare la forma del tuo equipaggio e ovviamente farlo anche per il tuo personaggio.

teschio e ossateschio e ossa

Sebbene Skull and Bones abbia una serie di concetti che mi interessano, inclusi eventi meteorologici come tempeste e frangiflutti che devi navigare e il fatto che l’equipaggio può ribellarsi contro di te, non sono ancora del tutto convinto del gioco. Per ora, ho scelto di essere cautamente ottimista, ma l’approccio live-service che Skull and Bones utilizzerà mi fa pensare che qui avremo un altro mare di ladri. Può significare un gioco che sembra in qualche modo deserto al momento del rilascio e che sono rimasti solo così tanti anni (a patto che sopravviva nelle acque agitate degli oceani in quel momento) da offrire davvero un’avventura di hacking complessa e vasta.

In ogni caso, Skull and Bones uscirà su PC, PlayStation e Xbox l’8 novembre 2022. Si spera che non passerà molto tempo prima di poter testare il gioco noi stessi e quindi schiacciare o confermare le mie impressioni preesistenti .