Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Spegnere l’interruttore principale di economia – il dimmer viene utilizzato per riaprire

Singapore è spesso vista come un canarino nell’economia globale. Cattura i cambiamenti e le tendenze prima di altri paesi. Nell’aprile dello scorso anno, il governo ha spento l'”interruttore generale” e ha spento la società in un modo che i paesi europei non hanno fatto fino a dopo.

Il risultato è stata la più profonda recessione che il paese abbia vissuto da quando Singapore è diventata un paese indipendente nel 1965 con un calo del 5,4% del prodotto interno lordo.

L’infezione è sotto controllo

Il primo ministro Lee Hsien Loong ha definito presto la pandemia di coronavirus la “crisi della nostra generazione”. Poco dopo l’identificazione dei primi casi di coronavirus in Cina, ha avvertito che potrebbe trattarsi di una pandemia globale.

Mercoledì mattina sono state pubblicate le statistiche economiche preliminari per il primo trimestre. Ci si aspettava un altro quarto di recessione dai macroeconomisti dopo l’economia di Singapore. C’è stata una crescita sorprendentemente debole dello 0,2 percento. Questo è il primo trimestre di crescita dal 2019.

Capital Economics, che aveva una previsione di crescita corretta, ritiene che Singapore sia ben posizionata per combattere il coronavirus. La vaccinazione della popolazione è in corso, ma ci vorranno dai sei agli otto mesi prima che sia completata.

“Il settore delle esportazioni continuerà a funzionare bene a causa dell’elevata domanda globale di elettronica, attrezzature di produzione avanzate e attrezzature mediche”, ha scritto la società di ricerca.

Alex Holmes, un macroeconomista, sottolinea che l’epidemia è sotto controllo e che le misure di distanziamento sociale non stanno più limitando l’attività economica. Afferma che c’è un limite a ciò che il consumo privato può fare per raggiungere la crescita in uno dei paesi più ricchi dell’Asia.

READ  La borsa di Oslo crolla da subito, il titolo biotech fa male dopo lo sciopero degli infermieri

Mercoledì l’Autorità monetaria di Singapore ha mantenuto invariati i tassi di interesse.

“L’economia di Singapore crescerà a un ritmo superiore all’attuale tendenza generale. Le industrie duramente colpite dalla crisi continueranno a subire un calo significativo della domanda”, ha scritto la banca centrale nell’aggiornamento di metà anno.

Torna in ufficio

Come comune agricolo norvegese di medie dimensioni, Singapore è uno dei paesi più internazionali al mondo con una popolazione di circa cinque milioni e duemila norvegesi.

Il confine è chiuso da più di un anno. Da ottobre si registrano in media 20-30 nuovi casi al giorno. Oltre il 20% della popolazione ha ricevuto la prima dose del vaccino e la registrazione è aperta per le persone di età inferiore ai 45 anni per ottenere la vaccinazione.

Singapore è al primo posto per quanto riguarda le vaccinazioni in Asia.

Molti sono tornati in ufficio e sono riprese le principali attività. L’economista di Maybank Li Guyi dice al South China Morning Post che potrebbe aiutare industrie come i ristoranti.

Certificato di vaccinazione accettato

La riapertura delle frontiere con il Paese, e la normalizzazione dell’attività turistica, sarà un processo lungo. Ci sono piani per provare a riaprire in paesi e regioni a bassa pressione di infezione, tra cui Hong Kong, Taiwan, Malesia, Australia e Nuova Zelanda.

È difficile immaginare che Singapore consentirà l’apertura del confine verso la fine dell’anno nello stesso momento in cui i paesi vicini stanno vivendo un aumento delle infezioni, afferma Lee.

Singapore sarà tra i primi paesi al mondo ad accettare le certificazioni sui vaccini mobili dall’International Air Transport Association (Iata) dal 1 maggio.

READ  Jens Peter Hogg, Milano | Il club di Bundesliga deve avere un forte desiderio di acquistare Hauge:

Secondo il Japan Centre for Economic Research, nel 2021 a Singapore è prevista una crescita economica del 6,1%. ING ritiene che Singapore raggiungerà una crescita economica del 14,2% nel trimestre in corso e del 4,9% per quest’anno.

“La continua diffusione dell’infezione in tutto il mondo continua a minacciare la ripresa guidata dalle esportazioni per il resto dell’anno”, ha scritto ING in un rapporto mattutino da Singapore.(Termini)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando un collegamento che conduce direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per ulteriori termini vedere qui.