Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

studio, scienza | Nuovo studio con risultati sorprendenti su neurochirurghi e scienziati missilistici

I dati raccolti da 329 ingegneri di volo e 72 neurochirurghi suggeriscono che non sono più intelligenti di “tutti”.


Un gruppo di ricercatori ha permesso ai partecipanti al test di risolvere 12 problemi online attraverso «Great British Intelligence Test (GBIT .))”, un test sviluppato dall’Imperial College di Londra e dalla BBC. Consiste in una serie di compiti cognitivi. I partecipanti al test hanno anche dovuto rispondere a domande sulla loro età, sesso ed esperienza nel campo in cui lavorano, scrive. guardiano.

Leggi anche: Corsa segreta agli armamenti sottomarini: il siluro dell’apocalisse potrebbe spazzare via metà della Norvegia (+)

Quando si trattava di compiti, i partecipanti dovevano risolvere compiti che riguardavano la pianificazione, la discussione, la memoria di lavoro, l’attenzione e la capacità di elaborare le emozioni. Dopo aver risolto i compiti, i ricercatori hanno confrontato i risultati con i precedenti risultati di 18.000 persone casuali nel Regno Unito, che hanno anche sostenuto lo stesso test.

Risolve le cose rapidamente

Ciò che i ricercatori alla fine hanno scoperto è stato successivamente pubblicato nel famoso British Medical Journal BMJ. Si scopre che i neurochirurghi si distinguono un po’ per essere più veloci nel risolvere i problemi in questo momento, ma hanno una scarsa memoria delle cose accadute in passato, rispetto al resto della popolazione.

La differenza nella risoluzione dei problemi ad alta frequenza che i neurochirurghi ottengono può essere dovuta al fatto che la neurochirurgia è di natura frenetica, che a sua volta attrae persone che sono già brave a risolvere i problemi a un ritmo elevato. I ricercatori ritengono inoltre, sebbene meno probabile, che sia un prodotto della formazione prendere decisioni rapide in situazioni critiche in termini di tempo. guardiano.

READ  Anna Ancher - Lo spazio interno ed esterno di Skagen al Museo d'arte di Lillehammer - Recensioni e consigli

Tutti hanno abilità

Oltre a questo, c’erano lievi differenze nelle abilità cognitive tra ingegneri di volo e neurochirurghi. Né erano molto diversi dal resto della popolazione di 18.000.

Quello che pensiamo mostri semplicemente è che tutti noi abbiamo un certo insieme di abilità. Alcune persone sono più brave in alcune cose, altre sono più brave in altre. Dice che è molto difficile essere migliori in tutto in tutte le aree Aswin Shari, che è uno stagista in neurochirurgia, ma è anche l’autore dello studio.