Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Tassi di inflazione moderati in Europa – E24

Tassi di inflazione moderati in Europa – E24

La crescita dei prezzi nell’area dell’euro è stata del 6,9%.

pubblicato:

Stato aggiornato

Il tasso di inflazione è stato del 6,9% nell’area dell’euro a marzo.

È più debole del previsto. Secondo Bloomberg, gli economisti ritengono che la crescita dei prezzi scenderà al 7,1%.

A febbraio, la cifra era dell’8,5%.

Secondo Bloomberg, questo è stato il più grande calo dell’inflazione mai registrato nella regione.

Il rallentamento è dovuto al calo dei prezzi dell’energia.

D’altra parte, il tasso di inflazione di fondo, che esclude i prezzi di energia, cibo, tabacco e alcol, è salito al 5,7 per cento, in aumento rispetto al 5,6 per cento di febbraio.

Leggi anche

La Banca centrale europea sfida la crisi bancaria: un nuovo doppio massimo

La crisi bancaria ha gettato incertezza sulla politica dei tassi di interesse perseguita nella stragrande maggioranza dei paesi occidentali.

Tuttavia, la Banca centrale europea ha scelto di aumentare il suo tasso di interesse principale dello 0,5% – un doppio aumento – all’inizio di questo mese.

Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea.

– Non “business as usual”, stiamo monitorando attentamente la situazione. E Christine Lagarde, il capo della banca centrale, ha affermato che la decisione (di alzare il tasso di interesse di 0,5 punti percentuali, il Journal) era pienamente giustificata dalle circostanze.

La banca centrale deve ora affrontare una sfida, quando, ad esempio in Spagna, l’aumento dei prezzi sottostante è quasi fermo, mentre l’inflazione sottostante sta aumentando.

READ  Le donne appartengono sicuramente alla mensa

La banca centrale è più interessata ad aumentare i tassi di base, il che potrebbe significare che continueranno ad aumentare i tassi di interesse.