Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Tecnologie EAH-AZ60M2 – – Reattore da gioco

Tecnologie EAH-AZ60M2 – – Reattore da gioco

Finora ho recensito così tanti modelli diversi di cuffie nella categoria “In-ear” che cercare di aggiornarmi ed evitare ripetizioni sembra un compito impossibile. Sono un po’ come un vecchio registratore rotto che mastica la stessa retorica e lo stesso gergo, e anche se vorrei poter trovare altri angoli e parole, sono troppo pigro per provarci. Le cuffie sono cuffie e, dopo aver recensito 36 modelli diversi in diverse fasce di prezzo, mi considero un’autorità nel campo. Potresti pensare che io sia un pezzo di merda che si vanta solo perché sto pensando di iniziare una revisione dell’hardware per puro vantarmi, ma il lato positivo per me è che sono anche troppo pigro per preoccuparmene. Quando si tratta di auricolari wireless, non molte persone li hanno testati come ho fatto io negli ultimi anni e, ovviamente, sono diventato esigente nel processo.

Ecco perché adoro anche la serie EAH di Technic.

Non importa se scegli l’ammiraglia AZ40, AZ60, AZ70 o AZ80. Tutti i modelli attuali sono fantastici. E quando il colosso giapponese dell’hi-fi ha aggiornato e migliorato il modello di fascia media AZ60, è difficile non voler apprezzarlo. Queste sono ottime cuffie.

Questo è un annuncio:

L’M2 è la seconda versione dell’AZ60 e presenta molte nuove funzionalità. Ora supportano Bluetooth 5.3, supportano la ricarica wireless e hanno una migliore qualità delle chiamate con più microfoni e una nuovissima modalità di trasparenza. Ora è anche possibile collegare l’AZ60 a tre sorgenti contemporaneamente, il che, proprio come con l’AZ80, rende il Technics leggermente migliore in termini di funzionalità rispetto alla maggior parte dei suoi concorrenti più vicini. Gli elementi sono sempre gli stessi delle varianti da 8 mm di Panasonic che suonano bene e si collocano tra il suono leggermente più stretto dell’AZ40 e il suono grande e arioso dell’AZ80. Adoro entrambe, se non tutte, le cuffie Technics e posso vedere i pro e i contro di tutte le diverse dimensioni degli articoli, ma basta tenere in testa l’AZ60M2 per circa 20 secondi per rendersi conto che i giapponesi qui hanno creato una cuffia che suona più grande e migliore del suo predecessore.

READ  Forte aumento dei prezzi su PlayStation Plus

Il paesaggio sonoro è caldo e piacevole. La riproduzione dei bassi è superba e gli acuti sono così netti, serrati e dettagliati che posso sentire le labbra sensuali di John Mayer che si sfiorano l’una contro l’altra durante alcuni testi e frasi nella versione HD/24 di Sob Rock. Tecnologie come Jabra e JBL hanno ottenuto il DSP giusto e, a differenza di Apple e Sony, mi piace il fatto che il mix di base faccia suonare l’orchestra come orchestre strette e coese piuttosto che come musicisti sparsi a dieci metri di distanza. Suonano davvero bene, sono fluidi e coinvolgenti e il palcoscenico è molto più grande, ad esempio, dell’AZ40, ma un po’ più stretto dell’AZ80, che considero le migliori cuffie intrauricolari basate su Bluetooth che ho mai avuto nelle mie orecchie. Perché sono delle cuffie fantastiche.

Tecnologie EAH-AZ60M2

Per quanto riguarda la qualità delle chiamate, è migliorata e, dato che era buona nei suoi predecessori, è difficile trovare qualcosa di cui lamentarsi qui. Anche la riduzione attiva del rumore è leggermente migliore rispetto al primo modello AZ60 e ora può facilmente competere con i migliori nel suo segmento di prodotto e fascia di prezzo. Mi piace anche la modalità trasparenza che sembra assolutamente perfetta, e la durata della batteria è di 7,5 ore per carica e 24 ore nella custodia di ricarica inclusa. Alla fine è facile consigliare queste cuffie come versione leggermente migliore di un prodotto già buono.

Questo è un annuncio: